73.510.734
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

E' UN MACEDONE L'ASSASSINO DELL'IMPRENDITORE ANDREA FERRI UCCISO IL 4 GIUGNO. ED ERA UN SUO DIPENDENTE.

domenica 9 giugno 2013

Pesaro - Una rapina, sfociata in un omicidio sotto la spinta dell'odio oltre che della sete di denaro. Un macedone e un italiano di origine nordafricana sono stati fermati da ieri dai Carabinieri di Pesaro che li ritengono responsabili dell'assassinio di Andrea Ferri, del 4 giugno scorso. Questa mattina sono stati trasferiti nel carcere pesarese di Villa Fastiggi, a disposizione dell'autorita' giudiziaria.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, il macedone, dipendente di Ferri in una delle pompe di carburante, avrebbe sparato per rubare al suo titolare le chiavi elettroniche che danno accesso al caveau del distributore di Montecchio, dove era conservata una somma significativa di denaro. Un omicidio "mirato" alla rapina, dunque, ma sul quale ha pesato, dicono gli inquirenti, una importante componente di odio. Secondo quanto si e' appreso, inoltre, nella casa di Morciano di Romagna, dove abita l'italo-africano, sarebbe stata trovata una pistola calibro 7.65 compatibile con quella che, per sette volte e in rapida sequenza, ha sparato lunedi' notte.

Il macedone di 24 anni arrestato per l'omicidio dell'imprenditore pesarese Andrea Ferri ha rischiato poco fa il linciaggio all'uscita della caserma dei Carabinieri di Pesaro da dove e' stato trasferito per il carcere con l'accusa di omicidio volontario. Sono stati i colleghi del giovane, dipendente in uno dei distributori della vittima, a cercare di aggredirlo rivolgendogli insulti. Il macedone, ieri, aveva partecipato ai funerali dell'imprenditore. Poco dopo e' stato fermato dai carabinieri. 

Il giovane macedone aveva evidentemente pensato che la sua assenza ai funerali del datore di lavoro avrebbe insospettito i carabinieri. Dalle indagini emerge che per Ferri, padre di un bambino di 12 anni e di una ragazza di 18, il 24enne era come un terzo figlio, con cui la vittima si confidava e che era al corrente di molti particolari della vita privata dell'uomo ucciso. Probabilmente, dunque, era anche a conoscenza delle abitudini e delle frequentazioni di Ferri, che la sera dell'agguato usciva dall'abitazione di un'amica nigeriana. Ad attenderlo fuori, il killer e un complice che hanno esploso 7 colpi di pistola, 5 dei quali hanno raggiunto l'uomo alla testa e uno alle spalle.

L'imprenditore aveva anche aiutato economicamente il presunto assassino, che aveva un regolare contratto di lavoro e viveva in provincia di Pesaro, a Morciano. Nel suo ambiente, il macedone e' conosciuto con il soprannome 'il Barbaro', probabilmente per via della sua struttura massiccia e muscolosa. Secondo i carabinieri, la ferocia con cui Ferri e' stato ucciso denota anche un forte livore, che si accompagna al movente di natura economica.

L'omicidio sarebbe stato pianificato a tavolino, e non c'e' dubbio che l'imprenditore e' stato eliminato perche' per gli assassini non c'era alternativa: il solo furto delle chiavi elettroniche per accedere al caveau del distributore avrebbe infatti messo subito i carabinieri sulle tracce delle persone che erano piu' a stretto contatto con il titolare, che avrebbe fornito indicazioni preziose in questo senso. Motivo per cui sarebbe stato ucciso. 

Redazione Milano


E' UN MACEDONE L'ASSASSINO DELL'IMPRENDITORE ANDREA FERRI UCCISO IL 4 GIUGNO. ED ERA UN SUO DIPENDENTE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ANCHE LA POLIZIA FA RETATA DI LADRI A ROMA: NE ARRESTA OTTO PER STRADA E SONO TUTTI STRANIERI. (ANCHE LORO IN ATTESA)

ANCHE LA POLIZIA FA RETATA DI LADRI A ROMA: NE ARRESTA OTTO PER STRADA E SONO TUTTI STRANIERI.
Continua

 
MARONI INTERVISTATO DA SKY PARLA DI TUTTO, TRANNE DI: REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA. PER FORTUNA C'E' ZAIA A RICORDARLO

MARONI INTERVISTATO DA SKY PARLA DI TUTTO, TRANNE DI: REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA. PER FORTUNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »