71.179.747
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVARE L'ITALIA? SEMPLICE: BASTA APPLICARE ALL'ITALIA IL ''SISTEMA LOMBARDIA'' E LO STATO HA 50 MILIARDI L'ANNO IN TASCA

sabato 8 giugno 2013

Milano - ComE mostra il grafico (realizzato su elaborazioni Unioncamere su dati Conti Pubblici Territoriali e Ragioneria Generale dello Stato anno) la Lombardia ha il 23% di personale nella Pubblica Amministrazione in meno della media Italiana.

E questo non basta. Sempre da fonte Ragioneria dello Stato, si apprende che:

La Lombardia paga il personale della PA il 6% in meno della Media Italiana (pur avendo il  di costo della vita piu’ alto del 15%)

La Pubblica Amministarzione eroga in Lombardia in ogni settore servizi mediamente superiori qualitativamente alla media nazionale (la cosa si evince da qualsiasi indicatore di qualita’ dei servizi, ed e’ nota a tutti)

Conclusioni: se il personale della Pubblica Amministrazione delle altre Regioni d'italia (escluso il Veneto)  fosse in numero e qualifica comparabile a quello della Lombardia, lo Stato Italiano risparmierebbe 50 miliardi di euro all’anno e complessivamente erogherebbe servizi di migliore qualita’.

DEtto ciò, qualcuno puo’ spiegare perche’ non sia il caso di pretendere che il personale della Pubblica Amministrazione suddivisa in comparti regionali  sia in numero, qualifica e produttivita’ comparabile a quello della Lombardia?

Ovviamente qua non pretende che sia fatto tutto domani, ma che da domani si cominci, sì! Anche perche’ con quei 50 miliardi si potrebbero ridurre deficit e tasse in modo sostanziale per lavoratori, famiglie ed imprese italiane.

Fonte notizia e grafico: Rischio Calcolato.

max parisi


SALVARE L'ITALIA? SEMPLICE: BASTA APPLICARE ALL'ITALIA IL ''SISTEMA LOMBARDIA'' E LO STATO HA 50 MILIARDI L'ANNO IN TASCA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LO STATO HA UN BUCO DA 26 MILIARDI DI EURO NEI PRIMI 5 MESI DEL 2013 (NEL 2012 26 IN UN ANNO!) E ARRIVA LA ''CURA DRAGHI''

LO STATO HA UN BUCO DA 26 MILIARDI DI EURO NEI PRIMI 5 MESI DEL 2013 (NEL 2012 26 IN UN ANNO!) E
Continua

 
ITALIA DEI (MOSTRUOSI) RECORD: LA PRIMA NAZIONE AL MONDO PER ''TURISMO SESSUALE'', 80.000 ITALIANI L'ANNO LO PRATICANO.

ITALIA DEI (MOSTRUOSI) RECORD: LA PRIMA NAZIONE AL MONDO PER ''TURISMO SESSUALE'', 80.000 ITALIANI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UN OUTSIDER FA TREMARE SANCHEZ IN SPAGNA, SE SCENDE IN CAMPO, E'

20 settembre - MADRID - Inigo Errejon torna a far tremare la sinistra. L'ex dirigente e
Continua

FEDRIGA: GOVERNO ANDATO SOTTO SU DECRETO AMBIENTE

20 settembre - UDINE - ''Questo governo e' gia' in difficolta' e sul decreto Ambiente
Continua

ALLA CAMERA 25 MOLLANO IL PD E VANNO CON RENZI (GLI ALTRI 50

19 settembre - Nasce il gruppo di Italia Viva, il movimento di Renzi, alla Camera. Al
Continua

IL PD ATTACCA L'M5S: IL GOVERNO RISCHIA DI CADERE PER COLPA

19 settembre - Sempre più duro lo scontro dentro la coalizione Pd-M5s-Leu. Ora, è la
Continua

CONTE SPARA BALLE: FALSO CHE IL GOVERNO TEDESCO VUOLE PIGLIARSI GLI

19 settembre - Dopo ''l'enorme disponibilità'' incassata ieri dal Presidente della
Continua

UNA ''RISORSA'' DEL PD ARRIVATA COI BARCONI ROMPE UNA MANO A UN

19 settembre - MILANO - Un libico di 35 anni e' stato arrestato dalla polizia per
Continua

SINDACA RAGGI DA' CASA POPOLARE A NOMADI, GENTE DEL RIONE SI

19 settembre - ROMA - Ancora proteste nella Capitale per l'assegnazione di una casa
Continua

MESSAGGERO CONFERMA PROGETTO SCISSIONE DENTRO M5S (FONTI INTERNE A

19 settembre - Il MESSAGGERO conferma i contenuti dell'articolo a firma di Mario Ajello
Continua

48% DEGLI ITALIANI NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO CONTE. UN VERO RECORD

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato queasta mattina ad Agorà, il
Continua
PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI SBARCHI

PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI

19 settembre - SALVINI: INCAPACI E PERICOLOSI, ITALIANI VE LA FARANNO PAGARE PER LA
Continua
Precedenti »