46.348.174
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PERFINO IN GHANA ARRESTANO I CLANDESTINI (CHE IN ITALIA SONO ACCOLTI CON TUTTI GLI ONORI).

giovedì 6 giugno 2013

Citta' del Capo (Sudafrica) - Sono 124 i cercatori d'oro cinesi arrestati in una retata dalla polizia ghanese con l'accusa di operare illegalmente nelle miniere della regione di Ashanti, nel centro del paese africano. A rendere nota la cattura, dei cacciatori, al momento trasferiti in un carcere nel centro di Accra, e' stata l'ambasciata cinese in Ghana.

"Sono in corso le trattative con le autorita' ghanesi per risolvere la questione", ha riferito un portavoce dell'ambasciata. Nessun commento e' ancora stato rilasciato dal Servizio immigrazione ghanese. Non e' la prima volta che cittadini di nazionalita' cinese vengono sorpresi nelle miniere del Ghana ad operare clandestinamente.

Sette cercatori di pietre preziose sono stati fatti arrestare dal Servizio immigrazione lo scorso febbraio. Altri cento erano stati arrestati a ottobre del 2010. Sul territorio ghanese sono presenti una larga parte delle miniere d'oro del mondo ancora vergini. 

Redazione Milano


PERFINO IN GHANA ARRESTANO I CLANDESTINI (CHE IN ITALIA SONO ACCOLTI CON TUTTI GLI ONORI).




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LABORATORI CINESI PRODUCEVANO FALSI GUCCI E VUITTON: SEQUESTRATE 110.000 BORSE E ALTRA PELLETTERIA A PRATO

LABORATORI CINESI PRODUCEVANO FALSI GUCCI E VUITTON: SEQUESTRATE 110.000 BORSE E ALTRA PELLETTERIA
Continua

 
DATEVI UNA CALMATA, DICE BOSSI...

DATEVI UNA CALMATA, DICE BOSSI...


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!