42.162.752
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ECCO IL REDDITOMETRO CHE STA PER ENTRARE IN AZIONE: GLI ITALIANI SPIATI ANCHE DENTRO LE MUTANDE. LEGGERE PER CREDERE

mercoledì 5 giugno 2013

Il Redditometro (o "accertamento sintetico di tipo induttivo") è lo strumento attraverso il quale il Fisco può stimare il reddito presunto di un contribuente, sulla base delle spese che quest'ultimo ha effettuato, grazie ad una serie di indici fissati a priori, e successivamente convocarlo, per chiedergli di giustificare lo scostamento tra spese effettuate e reddito dichiarato.

Cosa prevede la norma. L'Agenzia delle Entrate può sempre determinare sinteticamente il reddito complessivo del contribuente, sulla base delle spese di qualsiasi genere sostenute nel corso del periodo d'imposta.

È poi compito del contribuente fornire la "prova contraria", per dimostrare che il finanziamento delle spese effettuate è avvenuto:

con redditi diversi da quelli posseduti nello stesso periodo d'imposta;

con redditi esenti o soggetti a ritenuta alla fonte;

con redditi che non concorrono alla formazione del reddito imponibile.

Come funziona. L'accertamento sintetico è ammesso solo quando il reddito complessivo accertabile (reddito presunto) risulta superiore di almeno il 20 per cento rispetto a quello dichiarato (nella versione precedente del redditometro tale percentuale era pari del 25 per cento).

La determinazione sintetica del reddito viene effettuata mediante un calcolo basato su alcuni "indicatori di capacità contributiva". In pratica, vengono considerate tutte le spese di un certo tipo che sono a conoscenza del fisco (v. tabella), le quali vengono moltiplicate per dei coefficienti legati alla "classe" attribuita al contribuente, sulla base di tre caratteristiche:

composizione famigliare (single, coppie con e senza figli, monoparentali);

età (fino a 35 anni; 35-64 anni; oltre 65 anni);

area geografica (Nord, Centro, Sud).

La moltiplicazione delle spese per i coefficienti porta alla determinazione del reddito presunto. Dopo averlo determinato, l'Agenzia delle Entrate invita il contribuente a comparire di persona (o per mezzo di rappresentanti), per giustificare lo scostamento tra spese e reddito, fornendo dati e notizie rilevanti ai fini dell'accertamento. Successivamente, il contribuente potrà avviare il procedimento di accertamento con adesione.

Il contribuente può controllare preventivamente la congruenza tra spese sostenute e reddito dichiarato tramite Redditest, un software messo a punto dall'Agenzia delle Entrate.

L'avviso di accertamento e la riscossione coattiva L'avviso di accertamento (ai fini sia delle imposte sui redditi, sia dell'Iva) che l'Agenzia delle Entrate emette, contiene l'intimazione a pagare - entro il termine di presentazione del ricorso - gli importi indicati, oppure il 50 per cento delle maggiori imposte accertate - a titolo provvisorio - nel caso in cui si decida di ricorrere davanti alla Commissione tributaria.

Dopo 30 giorni dal termine utile per il pagamento, la riscossione delle somme richieste viene affidata agli agenti della riscossione, senza notifica della cartella di pagamento ("riscossione coattiva"). In caso di "giustificato pericolo per il positivo esito della riscossione", la riscossione coattiva può essere messa in atto entro 60 giorni dalla notifica dell'avviso di accertamento. Infine, l'agente della riscossione è tenuto ad attivare l'espropriazione forzata entro il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo.

Ecco di seguito quali sono le spese che l'Agenzia delle Entrate prende in considerazione per stimare il reddito dei contribuenti, in base al nuovo redditometro. 

Abitazione principale 

Altre abitazioni 

Apparecchiature elettroniche 

Ristrutturazioni 

Collaboratori domestici 

Interm. immobiliari

Elettrodomestici

Mutui

Arredi

Energia elettrica

Telefonia fissa e mobile

Gas

Automobili

Minicar

Caravan

Moto

Aeromobili

Imbarcazioni

Mezzi di trasporto in leasing o noleggio

Assicurazione Responsabilità civile

Assicurazione Incendio e furto

Assicurazione Vita

Assicurazione Danni

Assicurazione Malattia

Assicurazione Infortuni

Altre Assicurazioni

Contributi previdenziali  obbligatori

Contributi previdenziali volontari

Previdenza complementare

Figli: Asili nido

Figli: Scuola per l’infanzia

Figli: Scuola primaria

Figli: Scuola secondaria

Figli: Soggiorni studio all’estero

Corsi di lingue straniere

Figli: Corsi universitari

Figli: Corsi di preparazione agli esami

Scuole di specializzazione

Master

Figli: Canoni di locazione per studenti università

Attività sportive

Circoli culturali

Circoli ricreativi

Cavalli

Giochi on-line

Abbonamenti pay-tv

Abbonamenti eventi

Viaggi organizzati

Alberghi

Centri benessere

Altri servizi per la cura della persona

Spese veterinarie

Donazioni effettuate

Gioielli e preziosi

Oggetti d’arte o antiquariato

Donazioni in denaro in favore di onlus e simili

Assegni periodici corrisposti al coniuge

Fabbricati

Terreni

Natanti ed imbarcazioni

Autoveicoli

Caravan

Motoveicoli

Minicar

Aerei

Obbligazioni

Conferimenti

Quote di partecipazione

Fondi d’investimento

Certificati di deposito

Derivati

Pronti contro termine

Buoni postali fruttiferi

Conti deposito vincolati

Altri prodotti finanziari

Valuta estera

Oro

Numismatica

Azioni

E questo è tutto. La vostra vita privata - cari cittadini italiani e contribuenti italiani - tra poco smetterà di esistere. 

Benvenuti nel nuovo Stato di Polizia Fiscale. 

max parisi


ECCO IL REDDITOMETRO CHE STA PER ENTRARE IN AZIONE: GLI ITALIANI SPIATI ANCHE DENTRO LE MUTANDE. LEGGERE PER CREDERE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FUGA DAI GIORNALI: 3.600.000 LETTORI (CHE COMPRAVANO I QUOTIDIANI) IN MENO DAL 2012. MA NON E' DETTO C'ENTRI LA CRISI...

FUGA DAI GIORNALI: 3.600.000 LETTORI (CHE COMPRAVANO I QUOTIDIANI) IN MENO DAL 2012. MA NON E'
Continua

 
LEGA / CON LE PROMESSE DEL MINISTRO KYENGE SULLO IUS SOLI, E' INIZIATA LA TRATTA DEI BAMBINI

LEGA / CON LE PROMESSE DEL MINISTRO KYENGE SULLO IUS SOLI, E' INIZIATA LA TRATTA DEI BAMBINI


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua

BRUNETTA: ''40% DI SI' NON SONO VOTI DI RENZI, CHI LO DICE MENTE''

5 dicembre - Brunetta: ''Dalle parti del Nazareno provano a consolarsi con
Continua

IN SICILIA UNA VALANGA DI NO HA SEPPELLITO RENZI: 80% IN ALCUNI

5 dicembre - ''In Sicilia una valanga di No ha seppellito Renzi, Crocetta e tutto il
Continua

TRENTINO: IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE PRENDA ESEMPIO DA RENZI E

5 dicembre - TRENTO - ''Il risultato del referendum in provincia di Trento, con la
Continua

SALTA L'AUMENTO DI CAPITALE DI MPS, SI VA VERSO IL BAIL IN SE VOTO

5 dicembre - SIENA - Slitta di qualche giorno, almeno tre o quattro, la decisione
Continua

IL PAPA COMUNISTA L'HA PRESA MALE, LA SONORA SCONFITTA DI RENZI.

5 dicembre - CITTA' DEL VATICANO - Il papa comunista l'ha presa male, la sonora
Continua

DIJSSELBLOEM GETTA LA SPUGNA: IMPOSSIBILE SPREMERE L'ITALIA CON

5 dicembre - ''Ho parlato con il ministro italiano Padoan oggi. A causa della
Continua

LA (EX) MINISTRA BOSCHI HA PIANTO? ANCHE TANTI RISPARMIATORI DI

5 dicembre - ''Ieri il ministro Boschi ha pianto? Tanti risparmiatori di Banca
Continua

LUCA ZAIA: MATTARELLA SCIOLGA LE CAMERE, ELEZIONI SUBITO.

5 dicembre - VENEZIA - ''Renzi si e' dimesso e Mattarella puo' solo sciogliere le
Continua

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua
Precedenti »