68.629.458
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA: PRESENTATA IN PARLAMENTO UNA LEGGE CHE PUNISCE RAZZISMO E ATTI DI VIOLENZA CONTRO I GRECI (E' DI ALBA DORATA)

mercoledì 5 giugno 2013

ATENE - Nel tentativo di abbassare il livello del dibattito sull'antirazzismo, Chrysi Avgi' (Alba Dorata, il partito filo-nazista greco) ha risposto con una provocazione all'iniziativa del socialista Pasok e di Sinistra Democratica di presentare in Parlamento un disegno di legge contro il razzismo e gli atti di violenza a sfondo razziale, presentando una propria proposta che ovviamente va in direzione del tutto opposta a quella degli altri due partiti e alla legge antirazzista gia' esistente.

Si tratta di una proposta di legge che parla di razzismo ''contro i cittadini greci'' e propone sanzioni piu' dure contro gli immigrati clandestini e la punizione con il carcere di coloro che con vari mezzi negano o vogliono sminuire l'importanza dei genocidi commessi a danno dei greci.

All'iniziativa di Chrysi Avgi, Pasok e Sinistra Democratica hanno risposto definendo la proposta ''un'azione sfrontata che offende il senso democratico dei greci'' ed hanno chiesto l'approvazione urgente di una nuova legge che dovra' ottenere un largo consenso in Parlamento e la formazione di un fronte compatto contro il razzismo e il neonazismo.

Intanto anche Syriza, il partito della sinistra radicale, ha presentato una propria proposta di legge per ''la lotta contro i crimini a carattere razzista'' che in 10 articoli prevede tra l'altro pene piu' severe per i crimini di apologia di nazismo, sanzioni contro organizzazioni e associazioni di persone, misure di protezione delle vittime delle violenze a sfondo razziale e privazione dei diritti dei responsabili. 

Redazione Milano


GRECIA: PRESENTATA IN PARLAMENTO UNA LEGGE CHE PUNISCE RAZZISMO E ATTI DI VIOLENZA CONTRO I GRECI (E' DI ALBA DORATA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER IL NUOVO SOVRINTENDENTE ALLA SCALA, PEREIRA, A SINISTRA APPLAUDONO. ANCHE A LUI PIACCIONO LE RAGAZZE (40 ANNI MENO)

PER IL NUOVO SOVRINTENDENTE ALLA SCALA, PEREIRA, A SINISTRA APPLAUDONO. ANCHE A LUI PIACCIONO LE
Continua

 
IL POPOLO AMA PAPA FRANCESCO: DECINE DI MIGLIAIA ANCHE QUESTA MATTINA AD ATTENDERLO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL POPOLO AMA PAPA FRANCESCO: DECINE DI MIGLIAIA ANCHE QUESTA MATTINA AD ATTENDERLO IN PIAZZA SAN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »