71.610.866
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NORD EST SENZA CREDITO: LE BANCHE NON FINANZIANO PIU' LE IMPRESE E IL SISTEMA PRODUTTIVO SI STA FERMANDO.

martedì 4 giugno 2013

Padova - Non si arresta la restrizione del credito alle imprese. La stretta complica non solo gli investimenti, ma l'ordinaria gestione delle aziende e ne mette in pericolo la sopravvivenza. Difficile dire quanto concorrano l'inasprimento delle garanzie e l'alto costo del credito, quanto la debolezza della domanda effetto della recessione.

Il risultato e' che l'accesso al credito e' piu' difficile per 6 imprese su 10. E a farne le spese sono soprattutto le piccole aziende. Il 53,1% delle imprese padovane ritiene che il rapporto con le banche sia peggiorato negli ultimi sei mesi. Le maggiori difficolta' sono costi elevati del credito (20,9%), eccessive garanzie richieste (19,5%), scarsa comprensione delle esigenze aziendali (10,5%).

Quanto all'esperienza diretta di chi ha richiesto nuovo credito, il 59,6% denuncia grosse difficolta' di accesso. Sono molte le leve della stretta: concessione piu' selettiva, costi elevati, riduzione dell'importo degli affidamenti e, in qualche caso, richiesta di rientro. E' la preoccupante istantanea presa dalla sesta indagine ''Pmi e condizioni di accesso al credito'' realizzata da Ufficio Studi Confindustria Padova, nel mese di aprile su un campione di 356 aziende e riferita agli ultimi sei mesi.

''Siamo entrati in un circolo vizioso che amplifica gli effetti della recessione, l'inizio di una terza fase di credit crunch. Le banche sono sempre piu' selettive nell'erogare credito, a fronte di requisiti di capitale piu' stringenti e aumento delle sofferenze, i prestiti calano, i tassi salgono - afferma il presidente di Confindustria Padova, Massimo Pavin -. Il tasso medio dei prestiti alle imprese, rileva Banca d'Italia, e' pari al 3,5%. Ma e' solo la media: un prestito fino a un milione di euro a 5 anni ha un tasso del 6-7%. Livelli troppo alti e in salita che stanno spingendo molte imprese a rinunciare a chiedere credito. Ma l'economia reale non puo' crescere se non e' finanziata. Serve uno shock che rilanci la fiducia, uno sforzo congiunto di governo, banche e imprese per spezzare la spirale negativa del credito e immettere liquidita' nel sistema. La misura cruciale e' il pagamento immediato di almeno i due terzi dei debiti della PA: sarebbe il piu' potente stimolo alla ripresa. Ma anche agire con determinazione in Europa per rivedere i vincoli patrimoniali imposti alle banche a fronte dei prestiti alle imprese, che hanno finito per aggravare il credit crunch''.

In concreto, i dati mostrano che il Nord Est si sta fermando. E questo significa una cosa sola: che l'italia sta fallendo.

max parisi


NORD EST SENZA CREDITO: LE BANCHE NON FINANZIANO PIU' LE IMPRESE E IL SISTEMA PRODUTTIVO SI STA FERMANDO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PERFINO LA SPAGNA RIESCE A FARE MEGLIO DELL'ITALIA: DISOCCUPAZIONE IN CALO DELL'1,97%.

PERFINO LA SPAGNA RIESCE A FARE MEGLIO DELL'ITALIA: DISOCCUPAZIONE IN CALO DELL'1,97%.

 
IN ITALIA LE BANCHE HANNO SMESSO DI FARE LE BANCHE E ALLORA AZIENDE SI SONO ORGANIZZATE: PRESTITI OBBLIGAZIONARI DIRETTI

IN ITALIA LE BANCHE HANNO SMESSO DI FARE LE BANCHE E ALLORA AZIENDE SI SONO ORGANIZZATE: PRESTITI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

14 ottobre - I cittadini europei che hanno contribuito all'economia britannica
Continua

MATTEO SALVINI: STOP DEFINITIVO ALL'IPOTESI DI TURCHIA NELLA UE

14 ottobre - ''Chiedo che il governo e l'Unione europea interrompano per sempre
Continua

CRIMI (M5S) QUOTA 100 NON SI TOCCA, RENZI SE LO PUO' SCORDARE.

14 ottobre - ''In questi giorni si fa un gran parlare di Quota 100 e qualcuno -
Continua

AUSTRIA: ANNULLARE PROCESSO DI ADESIONE DELLA TURCHIA ALLA UE.

14 ottobre - VIENNA - ''E' un po 'ironico e assurdo discutere di sanzioni e di misure
Continua

SONDAGGIO: CANDIDATA CENTRODESTRA IN NETTO VANTAGGIO IN UMBRIA

10 ottobre - Donatella Tesei, candidata del centro destra (Lega FdI e FI) appoggiata
Continua

ERDOGAN: ''SE LA UE LA DEFINISCE INVASIONE, LE MANDIAMO 3.6 MILIONI

10 ottobre - L'Europa deve ''svegliarsi'' e, se cerca di definire l'operazione
Continua

LEGA: LA UE BLOCCHI FLUSSO DENARO ALLA TURCHIA, SETTE MILIARDI NON

10 ottobre - ''Oggi i burocrati condannano le azioni militari turche, ma da tempo
Continua

ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE L'EX ASSESSORE DI SEREGNO

10 ottobre - ''L'ex assessore alla Protezione Civile del Comune di Seregno Gianfranco
Continua

PARLAMENTO UE BOCCIA COMMISSARIO FRANCESE GOULARD, DURA SCONFITTA

10 ottobre - Il Parlamento Europeo ha rigettato la candidatura della francese Sylvie
Continua

MAGGIORANZA NON E' ANDATA A CASA SOLO PER TRE VOTI, ALLA CAMERA...

10 ottobre - ''Per soli tre voti la maggioranza ha avuto la possibilita' di approvare
Continua

SONDAGGIO PRESIDENZIALI FRANCESI: 77% ELETTORI PER VOTO DI ROTTURA:

10 ottobre - PARIGI - Oltre tre francesi su quattro, il 77%, sono tentati da un
Continua

BERGOGLIO HA MESSO PIGNATONE A CAPO DELLA ''GIUSTIZIA'' INCHIESTA

10 ottobre - ''La nomina dell'ex procuratore capo di Roma dottor Giuseppe Pignatone a
Continua

LA TURCHIA CHE AGGREDISCE IL POPOLO CURDO E' MEMBRO DELLA NATO.

10 ottobre - ''La tragedia dei curdi siriani e' una tragedia anche europea e
Continua

SINDACO DI GENOVA BUCCI: MOZIONE LEGA SULLA GRONDA ERA BUONA PER

10 ottobre - GENOVA - ''La mozione presentata dalla Lega in Parlamento per la
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO, CDX OLTRE IL 47%, SALVINI 1° PER

10 ottobre - Se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito con il 32,7%,
Continua

SONDAGGIO: PER IL 62% DEGLI ELETTORI IN REDDITO DI CITTADINANZA VA

10 ottobre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, su Raitre, il
Continua

TRACOLLO VERTICALE DELLA PRODUZIONE DI AUTO IN ITALIA: -20,6%

10 ottobre - Forte calo per la produzione di autoveicoli ad agosto: lo rileva
Continua

SALVINI: CONTE E DI MAIO MUTI DAVANTI ALLA GUERRA SCATENATA DA

10 ottobre - Matteo Salvini trova ''preoccupante l'attacco scatenato via Twitter dal
Continua

SALVINI: TUTTA LA MIA SOLIDARIETA' E IL MIO ABBRACCIO ALLA

9 ottobre - ROMA - ''Tutta la mia solidarieta' e il mio abbraccio alla Comunita'
Continua

GIORGIA MELONI: PRETENDIAMO SANZIONI UE ALLA TURCHIA PER

9 ottobre - ''Usa e Ue giustificano sanzioni a Russia come reazione alla violazione
Continua
Precedenti »