45.157.455
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ABBIAMO SCRITTO SABATO, E' CONFERMATO STASERA DALLA STAMPA INTERNAZIONALE: ANSALDO BREDA STA PER PERDERE IL TRENO.

lunedì 3 giugno 2013

BRUXELLES - La compagnia ferroviaria olandese Ns, dopo quella del Belgio, vuole rescindere il contratto per la fornitura dei treni ad alta velocita' Fyra (V250) della AnsaldoBreda, una commessa di 16 treni da 21 milioni di euro ciascuno, di cui nove gia' consegnati. L'indiscrezione e' stata pubblicata stamani dal quotidiano olandese 'Telegraaf', citando fonti qualificate.

E nonostante la precisazione arrivata dal ministero delle finanze dell'Aja, azionista unico di Ns - secondo il quale nessuna decisione sara' presa fino al 20 giugno - la voce e' tornata a circolare con insistenza nel pomeriggio, dopo una riunione dei vertici della compagnia col ministro ai trasporti Wilma Mansveld. Secondo fonti citate dai media olandesi, un'indagine condotta per conto delle ferrovie dei Paesi Bassi rivela che i treni ''non sono abbastanza affidabili'' e che c'e' un'''assenza di prospettive per le soluzioni ai problemi'' identificati.

Nel gennaio scorso l'autorita' belga incaricata del controllo della sicurezza ferroviaria aveva sospeso il servizio operato dai convogli tra Amsterdam e Bruxelles, a causa di malfunzionamenti che si erano manifestati in presenza di neve e gelo, anche con la conseguenza di perdita di pezzi. Nei giorni scorsi il consiglio d'amministrazione della compagnia belga Nmbs, che a sua volta avrebbe dovuto procedere all'acquisto di 3 treni, ha deciso di rescindere il contratto, di ritirare i 37 milioni di euro di anticipo messi a garanzia e di richiedere i danni.

Secondo il Ceo di Nmbs Marc Descheemaecker, le analisi condotte sui treni hanno messo in luce ''lacune fondamentali'' nella concezione dei Fyra, tali da porre rischi importanti sia al livello di ''affidabilita''' che di ''sicurezza''. All'indomani dello stop alla circolazione dei convogli, le Ns avevano messo in piedi una task force per indagare sui problemi e decidere sulla loro possibile rimessa in circolazione. In particolare si sono rivolti al consulente privato Mott McDonald per una ''second opinion''. Sulla questione dei Fyra V250 i vertici delle ferrovie di Belgio e Olanda sono stati auditi anche dal consiglio parlamentare del Benelux. (ANSA).


L'ABBIAMO SCRITTO SABATO, E' CONFERMATO STASERA DALLA STAMPA INTERNAZIONALE: ANSALDO BREDA STA PER PERDERE IL TRENO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRUTTI DI BOSCO SURGELATI ALL'ORIGINE DEL FORTE AUMENTO DI CASI DI EPATITE A IN ITALIA.

FRUTTI DI BOSCO SURGELATI ALL'ORIGINE DEL FORTE AUMENTO DI CASI DI EPATITE A IN ITALIA.

 
ORMAI E' UNANIME: L'EUROPA STA PER CROLLARE DISTRUTTA DALL'EURO E DALLA FOLLIA DEI POLITICI CHE INSISTONO A VOLERLO.

ORMAI E' UNANIME: L'EUROPA STA PER CROLLARE DISTRUTTA DALL'EURO E DALLA FOLLIA DEI POLITICI CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!