73.506.552
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ARCHIMEDE PITAGORICO E' DI TREVISO - RECORD NAZIONALE DI BREVETTI E INVENZIONI INDUSTRIALI NELLA MARCA TREVIGIANA

domenica 2 giugno 2013

Venezia - I trevigiani si scoprono popolo di inventori (+32,24%), mentre gli Archimede sembrano abbandonare Venezia (-44,58%). Questa la fotografia della creativita' nel Veneto, scattata dal Cesdoc (Centro Studi dei dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Venezia) ed emersa, con riguardo alle invenzioni nazionali, dall'indagine sull'andamento dei marchi e brevetti depositati nelle province del Triveneto lo scorso anno su dati C delle province del Triveneto e dati Uibm (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi). Nel Veneto, tornando al dato piu' generale riferito ai ''marchi e brevetti'' (che comprende marchi nazionali, invenzioni nazionali, disegni e modelli nazionali e modelli di utilita') sono stati effettuati complessivamente 6.428 depositi nel 2012, 189 in meno rispetto all'anno scorso (-2,86%), con una performance leggermente peggiore rispetto al dato triveneto (-2,41%), ma migliore rispetto a quello italiano (-4,20%). Nello specifico: 1.313 invenzioni nazionali con una crescita dell'1,70%, 4.853 marchi nazionali in flessione del 6,45%, 165 disegni e modelli nazionali in aumento del 26,92% e 367 modelli di utilita', incrementati del 23,57%.

Analizzando nel dettaglio la mappa della creativita' regionale, Treviso registra, come detto, un netto incremento delle domande di invenzioni nazionali (+32,24%), e dei disegni e modelli nazionali (+40%). In crescita anche i depositi di marchi nazionali (+9,89%), che segnano il miglior risultato regionale e i modelli di utilita' (+21,57%). Nella provincia di Venezia i depositi di invenzioni hanno invece registrato una forte contrazione (-44,58%), cosi' come i depositi di disegni e modelli nazionali (-66,67%). Cali piu' contenuti di invenzioni a Belluno (-7,69%) e Padova (-1,91%). A parte l'invariata Rovigo, sono in leggera crescita i depositi di invenzioni a Vicenza (+0,29%) e Verona (+3,28%). Padova si conferma la provincia con il maggior numero di domande di deposito di marchi e brevetti nel Triveneto con 1.979 depositi totali, quasi un terzo del Veneto (6.428) ed un quarto del Triveneto (8.636). Nell'anno 2012, nella provincia di Venezia sono stati depositati complessivamente 382 marchi e brevetti, 151 in meno rispetto al 2011, con un calo del 28,33%. In particolare i depositi hanno riguardato: 46 invenzioni nazionali, ridotte del 44,58% rispetto all'anno 2011; 298 marchi nazionali, ridotte del 26,96% rispetto all'anno 2011; 6 disegni e modelli nazionali, ridotte del 66,67% rispetto all'anno 2011; 32 modelli di utilita', in crescita del 33,33% rispetto all'anno 2011. 

"L'innovazione e le invenzioni rappresentano un patrimonio di conoscenze e tecnologie sempre piu' cruciale per la vita economica delle aziende, con le quali noi commercialisti quotidianamente dialoghiamo - sottolinea Gabriele Andreola, Presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Venezia - Se il tasso di competitivita' e progresso tecnologico di un territorio viene misurato dal numero di brevetti depositati e registrati, il calo seppur contenuto del Veneto (-2,86% rispetto all'anno scorso) e' un segnale da non sottovalutare''. ''Il vero vantaggio per le imprese, in special modo per le nostre Pmi, deriva dalla capacita' di identificare i propri asset competitivi, di tutelarli attraverso idonee attivita' di protezione, di saperli sfruttare e valorizzare adeguatamente soprattutto al fine di poter pianificare e sviluppare strategie di innovazione di processo o prodotto. Spesso questi strumenti non sono adeguatamente valorizzati e in una delicata fase congiunturale, quale l'attuale, i marchi e brevetti possono rappresentare uno strumento di creazione e crescita di valore per l'impresa ed il territorio in cui opera. Un patrimonio che nel passato recente ha rappresentato per alcune Pmi la leva strategica per affermarsi sui mercati non solo nazionali '', spiega. Sulla stessa linea d'onda Massimo Da Re, responsabile organizzativo Cesdoc: ''I marchi e brevetti rappresentano un metro per misurare il reale valore di una azienda. Un patrimonio intellettuale ed immateriale spesso sottovalutato dalle aziende, che lo quantificano come un costo e non come una risorsa vitale in un momento di grave crisi economica. La consapevolezza del valore economico dell'innovazione puo' rappresentare una grande opportunita' di crescita delle imprese e la via strategica per l'espansione sui mercati internazionali.''

Redazione Milano

 


ARCHIMEDE PITAGORICO E' DI TREVISO - RECORD NAZIONALE DI BREVETTI E INVENZIONI INDUSTRIALI  NELLA MARCA TREVIGIANA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA: IL 65% DEGLI ITALIANI MANGIA SPAZZATURA (IL CIBO CHE PRIMA DELLA CRISI FINIVA NEL BIDONE)

FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA: IL 65% DEGLI ITALIANI MANGIA SPAZZATURA (IL CIBO CHE PRIMA DELLA
Continua

 
NIENTE AUMENTO IVA, DETAX PER ASSUNZIONI GIOVANI, SEMPLIFICAZIONI BUROCRATICHE. MODESTA PROPOSTA DEL PDL CONTRO LA CRISI

NIENTE AUMENTO IVA, DETAX PER ASSUNZIONI GIOVANI, SEMPLIFICAZIONI BUROCRATICHE. MODESTA PROPOSTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »