42.236.720
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VUOI PROVARE A SMETTERE DI GIOCARE ALLE SLOT? TI POSSIAMO DARE UNA MANO.

mercoledì 29 maggio 2013

Milano - “Sono disperato, ho perso il lavoro, la casa, e tutta la mia famiglia... Non so come e quando sia cominciato, o forse sì, così per gioco al bar ho giocato un paio di monetine alla slot. Poi ho cominciato a giocare un pochino di più, cambiando qualche banconota, poi ancora prima di andare al bar passavo al bancomat... Mia moglie ha perso il lavoro e quel giorno al bar ci ho provato con qualche soldo in più, perchè non riuscivamo a pagare l’affitto e, magia, ho vinto! Ecco, quella vincita ha rovinato definitivamente la mia vita e, quel che è peggio, quella della mia famiglia. Da quel giorno il gioco è diventato ossessione, a tal punto che come finivo di giocare al bar, accendevo il computer in casa e giocavo on line, accumulando debiti su debiti con la carta di credito...”

Crisis in greco significa scelta, ma proprio in un periodo di crisi la scelta diviene difficile e talvolta addirittura obbligata nella direzione meno opportuna. Le varie esigenze della vita pressano giorno dopo giorno ed impongono stati emotivi non sempre gestibili, per questo risulta spesso più facile aggrapparsi ad illusioni che “mettere il freno a mano”, ovvero bloccare qualsiasi azione in attesa di decisioni ponderate con la dovuta calma.

E ancor più impensabile risulta la possibilità di affidarsi al professionista che possa curare la propria dipendenza, perchè “non è il mio caso, io smetto quando voglio, lo faccio solo per divertirmi”. Bene, proprio quando si comincia a pensare che quel dato argomento non riguardi noi, eccome invece se ci coinvolge. 

La dipendenza da gioco poi, è ancora più subdola, se vogliamo, di altre, perchè non è causata da alcuna sostanza, ma solo da noi stessi. E voler accettare il “fatto” è il primo passo verso la libertà. Perchè come tutte le dipendenze, la ludopatia rende schiavi, vincola la vita al gioco e consuma da dentro, cancellando via via ogni altro pensiero che non sia quello di procurare soldi per poter nuovamente giocare. 

Man mano poi che la voglia di giocare diviene ossessione, il “giocatore” si isola sempre di più: “un minuto e arrivo a cena, tesoro” diventa un quarto d’ora, poi mezzora, e poi un ora, e il “vieni a cena” si trasforma in “ora io vado a letto, buonanotte”, e così via. Non c’è più tempo per giocare con i figli, non c’è più tempo per parlare con la moglie. La famiglia si sgretola e il gioco diventa un vortice che risucchia ogni energia.

No, la colpa non è la crisi economica, non è la moglie che è diventata più burbera, non sono i figli che fanno sempre confusione, non è il datore di lavoro che impone sempre di più.

Certo, i problemi attinenti al periodo contemporaneo ci sono, ma non sono loro che “mangiano” le nostre vite: siamo noi stessi.

Davanti ad una difficoltà, avere il coraggio di vedersi allo specchio e riconoscere le proprie debolezze, può servire a diventare più forti, o, magari può non servire affatto, ma di certo non peggiora la situazione come lo farebbe una fuga dalla realtà realizzata tramite una dipendenza.

Perchè curare una dipendenza, è ben più complicato che stroncarla sul nascere. 

Prima affrontiamo la realtà e meglio è.

Dott.ssa Christine A. Cossu

Counselor specializzata in dipendenze

nodipendenza@gmail.com


VUOI PROVARE A SMETTERE DI GIOCARE ALLE SLOT? TI POSSIAMO DARE UNA MANO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OLIO EXTRAVERGINE TOSCANO? LIGURE? DEL GARDA? SOLO IL 3% MENTRE IL RESTO E' IMBOTTIGLIATO IN QUELLE AREE REGIONALI...

OLIO EXTRAVERGINE TOSCANO? LIGURE? DEL GARDA? SOLO IL 3% MENTRE IL RESTO E' IMBOTTIGLIATO IN QUELLE
Continua

 
J'ACCUSE DI UMBERTO BOSSI: IO TRADITO DALLA LEGA. MARONI DEVE FARE UN PASSO INDIETRO

J'ACCUSE DI UMBERTO BOSSI: IO TRADITO DALLA LEGA. MARONI DEVE FARE UN PASSO INDIETRO


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »