90.478.004
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

lunedì 11 maggio 2020

Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla l’economia italiana.

Vi ricordate la “bodenza di fuogo” annunciata dal premier narcisista urbi et orbi durante una delle sue interminabili comparsate in diretta ad imitazione di Castro o di Kim Yong Un? Ecco, dai 400 miliardi di interventi siamo passati alla richiesta alle banche di compiere un “atto d’amore” nei confronti degli imprenditori. Un po’ come andare a chiedere ad una prostituta una prestazione gratuita.

D’altra parte, mentre la banca centrale americana e quella inglese stampano moneta senza problemi, noi siamo qui ad arrabattarci con una unione europea che decide, non decide, ci pensa, medita, pospone: a più di due mesi dall’inizio dell’epidemia, gli oligarchi della ue sono ancora a misurarsi l’ombelico.

Non a caso questo grafico è impietoso


Il governo italiano è quello che ha messo in campo le misure fiscali più basse in assoluto. E non potrebbe essere diversamente, dato che non dispone di una banca centrale propria in grado di iniettare liquidità nel sistema. Una liquidità che non può esaurirsi, perché come affermato più volte tanto da Draghi quanto dall’ex governatore della FED Bernanke, una banca centrale non può MAI finire i soldi.

Ma siccome la BCE NON è una banca centrale come tutte le altre e soprattutto la ue NON è uno stato federale, come ben attestato dalla sentenza della corte costituzionale tedesca di questi giorni, noi NON possiamo aiutare le imprese con l’immissione di denaro a fondo perduto come stanno facendo USA, Regno Unito, Giappone e tutte le nazioni che non facciano parte della follia leuropoide.

Il risultato? Il governo è disponibile a garantire prestiti alle aziende, ovverosia chiede agli  imprenditori di indebitarsi ancora di più in un periodo dove soldi non ne hanno!

Ci sarebbe poi da parlare di tutta la manfrina sul MES sì, no, forse, boh che si trascina come una stucchevole e vomitevole telenovela di serie B sulle spalle degli italiani. Ci basti ricordare che il MES, ammesso e non concesso che venga mai dato senza condizionalità, è comunque un prestito. Un prestito di soldi nostri, dato che l’Italia ha contribuito non poco alla sua dotazione finanziaria. Un po’ come se noi prestassimo 100 euro al bullo del quartiere (MES) e poi, siccome siamo in difficoltà, ne chiedessimo indietro 15 e lui ci imponesse pure come ridargliele ed a che tasso di interesse. Nel caso concreto, l’Italia ha versato al MES 15 miliardi e si è impegnata per 124 miliardi, e ora ne sta pietendo una trentina che dovrà rendere in aggiunta a tutti quelli che s’è impegnata comunque a versare al Mes. Robe da matti.

Non deve quindi sorprendere che al di là delle mirabolanti dichiarazioni del premier narcisista, il mondo imprenditoriale italiano sia fortemente preoccupato e critico per quanto questo governo sta facendo.

Per gestire una situazione del genere non servono individui che si beano delle dirette facebook o che cantano bella ciao in diretta, servono persone competenti, preparate, con il fegato ed il coraggio di prendersi la responsabilità delle proprie azioni.

Un ultimo aspetto: a chi dice che il denaro non cresce sugli alberi o che troppa liquidità potrebbe creare inflazione, ci permettiamo di ricordare che dal 1971 (con la fine della convertibilità in oro del dollaro ndr), le banconote sono un mero pezzo di carta accettato per convenzione e base fiduciaria. Quanto al rischio di inflazione, quello ci sarà se non si inietterà OGGI la liquidità necessaria a tenere in piedi le aziende per DOMANI. Perchè se molte aziende chiuderanno, ci troveremo in una situazione di mancata capacità produttiva e quello sì che porterà all’inflazione, con l’aggravante della disoccupazione. Non a caso, la Banca centrale giapponese,fa esattamente quello che dovrebbe fare una banca centrale… “La BoJ da tempo ormai monetizza il deficit attuando una vera e propria manutenzione della curva del debito per mantenere i tassi di interesse sulla soglia desiderata”, come spiegato da Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos. Ma questi sono concetti troppo difficili per un governo fatto di cantanti mancati, ex tronisti ed ex dj che stanno portando il paese nel baratro della desertificazione industriale e della disperazione.

L’eretico

Fonti:

https://www.panorama.it/economia/mes-quanti-soldi-italia

https://www.linkiesta.it/2020/04/italia-coronavirus-decreto-liquidita-reazioni-imprese/

https://www.startmag.it/investimenti/quale-sara-la-risposta-dell-europa-alla-crisi-economica-da-covid19/

https://www.adhocnews.it/adriano-segatori-chi-e-giuseppe-conte/

https://www.youtube.com/watch?v=hiCs_YHlKSI&feature=youtu.be

https://youtu.be/A7lUw0VDuJQ

https://www.ilsole24ore.com/art/le-banche-centrali-stampano-moneta-battere-coronavirus-classifica-ADrQ2rJ?refresh_ce=1


 

 


COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   CONTE   RISPARMI   ITALIANI   DEBITI   BANCHE   MES   UE   TROIKA   CRISI   COVID   CORONAVIRUS   RECESSIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO
Continua

 
PARLA DRAGHI: ''ARRIVA IL MOMENTO DI FARE SCELTE DIFFICILI, DATO CHE MOLTE ATTIVITA' NON RIAPRIRANNO'' (MAREA DISOCCUPATI)

PARLA DRAGHI: ''ARRIVA IL MOMENTO DI FARE SCELTE DIFFICILI, DATO CHE MOLTE ATTIVITA' NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua

UMBERTO BOSSI: ''SONO A FAVORE DEL PRESIDENTE DRAGHI. LO SOSTERRO'''

17 febbraio - ''Sono a favore del presidente Mario Draghi, lo sosterrò e sosterrò le
Continua
Precedenti »