83.486.898
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''

giovedì 9 aprile 2020

Gli Stati Uniti si candidano a guidare "una coalizione globale" nella lotta contro il Covid-19. "Siamo pronti a collaborare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Anche se Pechino deve garantire trasparenza sui dati del contagio e condividere le informazioni scientifiche". Il segretario di Stato Mike Pompeo chiama a raccolta pure gli alleati del Vecchio Continente, in un'intervista concessa a otto giornalisti europei, tra cui il "Corriere della Sera". Pompeo, 56 anni, nato a Orange in California, e' una delle figure chiave dell'amministrazione Trump. E' fautore di una linea intransigente nei confronti della Cina e della Russia. Il suo bisnonno era di Pacentro, in Abruzzo: "Sono particolarmente affezionato agli italiani e voglio assicurarli: nessun Paese vi aiutera' piu' di quello che faranno gli Stati Uniti. Annunceremo a breve altri interventi".

"Il presidente Trump e' in contatto con tutti i leader di tutto il mondo. Parla frequentemente con quelli che fanno parte del Geo, e io stesso sono in contatto costante con i leader del G7 e numerosi altri. C'e' ancora molto lavoro da fare per contrastare la pandemia. II presidente vuole dialogare e cooperare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Dobbiamo lavorare insieme, possiamo farlo con riunioni di diverso formato. Ma non vorrei che ci fossero equivoci. Gli Stati Uniti hanno imparato nel tempo come guidare il mondo e lo faranno anche in questa emergenza". Pompeo spiega che "il mondo intero ha bisogno di trasparenza, di informazioni accurate e di dati. E ogni leader e ogni nazione che ostacola questo flusso rappresentano un pericolo che mette a rischio non solo le vite del proprio Paese, ma anche quelle degli altri Stati intorno al mondo. Questo e' un problema che abbiamo anche oggi. Abbiamo bisogno di trasparenza per quanto riguarda il numero dei casi, la diffusione geografica del contagio e la sua potenzialita' ad allargarsi, la natura delle malattie riscontrate, le terapie messe in atto". 

"Per quanto riguarda l'origine dell'epidemia, - continua - qualche settimana fa il presidente Trump ha messo in chiaro con le autorita' cinesi che i militari americani non c'entrano nulla. Questo e' un virus che ha avuto origine a Wuhan, in Cina. Noi abbiamo inviato un team di medici in Cina per lavorare insieme. Ed e' molto importante che ogni Paese, ripeto ogni Paese, sia disponibile a collaborare concretamente, non solo a parole. Dobbiamo essere sicuri che i giornalisti abbiano ovunque libero accesso alle informazioni. Dobbiamo fare in modo che gli scienziati possano investigare ovunque sulle cause e i meccanismi di trasmissione dell'epidemia. Tutto cio' e' imperativo, perche' ora dobbiamo salvare vite umane e impedire che in futuro si verifichi un'altra pandemia". La Cina e' molto attiva nell'assistenza a diversi Paesi europei, tra i quali l'Italia.

Nella crisi sta emergendo anche un aspetto politico. "Non esiste alcun Paese che fornira' al mondo piu' aiuti e piu' assistenza di quanto faranno, in forme diverse, gli Stati Uniti. E questo vale anche per l'Italia. Noi continueremo ad aiutare l'Italia e a breve annunceremo altri interventi di assistenza diretta. Sara' un'azione molto significativa. Non credo che altri Stati saranno in grado di fare la stessa cosa. Mi piacerebbe che lo facessero. Noi vogliamo che arrivino molti soccorsi all'Italia. E' la mia terra di origine, come si puo' notare dal mio cognome. E sono particolarmente affezionato all'Italia. E' importante capire come potremo fare per ottenere il migliore risultato per i cittadini italiani". "Non e' solo un problema di relazioni bilaterali tra i nostri governi, - chiarisce il segretario di Stato - non e' solo una questione di messaggi e dichiarazioni, ma di misure concrete. Si stanno muovendo anche le organizzazioni non profit e le aziende private americane, con grande generosita'. Gli italiani devono sapere che non solo il governo, ma tutti gli americani saranno al loro fianco in questa crisi e che faremo tutto cio' che sara' necessario per consentire all'economia italiana di riprendersi quando l'epidemia sara' finita.

Molti Paesi, dalla Germania alla Polonia, hanno bisogno di ventilatori per gli ospedali. "Saremo pienamente trasparenti. In questo momento abbiamo una grande domanda di mascherine e di ventilatori nel nostro Paese. Il vice presidente (Mike Pence) ha assicurato ripetutamente che abbiamo intenzione di provvedere a breve anche ai bisogni degli altri Paesi, visto che la nostra produzione di questi strumenti sta aumentando rapidamente". Questa crisi puo' rilanciare i rapporti tra Stati Uniti e Unione europea. "Dobbiamo lavorare insieme e sono sicuro che lo faremo. Mi aspetto che gli scienziati europei collaborino fianco a fianco con i colleghi americani. Abbiamo bisogno di scambiarci le tecnologie. Sul piano economico, il nostro ministro del Tesoro, Steven Mnuchin, e' in stretto contatto con i suoi interlocutori europei in modo che si possa operare in modo coordinato per uscire dalla crisi quando verra' il momento. Le nostre relazioni commerciali sono profonde e continueranno a crescere in futuro. E' importante notare che Stati Uniti ed Unione Europea condividono i valori di liberta' per i cittadini, liberta' di stampa, trasparenza. Non e' solo una questione di principi. Questi valori sono gli strumenti necessari e concreti per portare il mondo fuori dalla pandemia".

Per quanto riguarda invece l'eventualita' di togliere le sanzioni all'Iran e al Venezuela per consentire l'arrivo di soccorsi umanitari, "sia in Iran che in Venezuela non ci sono sanzioni o misure restrittive che impediscono l'afflusso di aiuti umanitari. Stiamo parlando di materiale sanitario e di forniture farmaceutiche. Gli Stati Uniti hanno offerto assistenza all'Iran, al Venezuela e anche alla Corea del Nord. Ma va sottolineato che i leader locali sono i primi responsabili del benessere delle popolazioni. E in Iran abbiamo una lunga storia di corruzione: i dirigenti pubblici hanno intascato soldi provenienti dall'estero e destinati all'assistenza. Molti cittadini iraniani ne sono consapevoli. Questa volta faremo in modo che gli aiuti arrivino alla gente e non ai regimi che sono stati cosi' distruttivi per i loro popoli", ha concluso Pompeo.


STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STATI   UNITI   USA   ITALIA   AIUTI   ECONOMICI   FINANZIARI   DIRETTI   GOVERNO   TRUMP   POMPEO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA
Continua

 
IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE STUDIAVA VACCINO ANTI HIV

IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »