89.377.255
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''

giovedì 9 aprile 2020

Gli Stati Uniti si candidano a guidare "una coalizione globale" nella lotta contro il Covid-19. "Siamo pronti a collaborare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Anche se Pechino deve garantire trasparenza sui dati del contagio e condividere le informazioni scientifiche". Il segretario di Stato Mike Pompeo chiama a raccolta pure gli alleati del Vecchio Continente, in un'intervista concessa a otto giornalisti europei, tra cui il "Corriere della Sera". Pompeo, 56 anni, nato a Orange in California, e' una delle figure chiave dell'amministrazione Trump. E' fautore di una linea intransigente nei confronti della Cina e della Russia. Il suo bisnonno era di Pacentro, in Abruzzo: "Sono particolarmente affezionato agli italiani e voglio assicurarli: nessun Paese vi aiutera' piu' di quello che faranno gli Stati Uniti. Annunceremo a breve altri interventi".

"Il presidente Trump e' in contatto con tutti i leader di tutto il mondo. Parla frequentemente con quelli che fanno parte del Geo, e io stesso sono in contatto costante con i leader del G7 e numerosi altri. C'e' ancora molto lavoro da fare per contrastare la pandemia. II presidente vuole dialogare e cooperare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Dobbiamo lavorare insieme, possiamo farlo con riunioni di diverso formato. Ma non vorrei che ci fossero equivoci. Gli Stati Uniti hanno imparato nel tempo come guidare il mondo e lo faranno anche in questa emergenza". Pompeo spiega che "il mondo intero ha bisogno di trasparenza, di informazioni accurate e di dati. E ogni leader e ogni nazione che ostacola questo flusso rappresentano un pericolo che mette a rischio non solo le vite del proprio Paese, ma anche quelle degli altri Stati intorno al mondo. Questo e' un problema che abbiamo anche oggi. Abbiamo bisogno di trasparenza per quanto riguarda il numero dei casi, la diffusione geografica del contagio e la sua potenzialita' ad allargarsi, la natura delle malattie riscontrate, le terapie messe in atto". 

"Per quanto riguarda l'origine dell'epidemia, - continua - qualche settimana fa il presidente Trump ha messo in chiaro con le autorita' cinesi che i militari americani non c'entrano nulla. Questo e' un virus che ha avuto origine a Wuhan, in Cina. Noi abbiamo inviato un team di medici in Cina per lavorare insieme. Ed e' molto importante che ogni Paese, ripeto ogni Paese, sia disponibile a collaborare concretamente, non solo a parole. Dobbiamo essere sicuri che i giornalisti abbiano ovunque libero accesso alle informazioni. Dobbiamo fare in modo che gli scienziati possano investigare ovunque sulle cause e i meccanismi di trasmissione dell'epidemia. Tutto cio' e' imperativo, perche' ora dobbiamo salvare vite umane e impedire che in futuro si verifichi un'altra pandemia". La Cina e' molto attiva nell'assistenza a diversi Paesi europei, tra i quali l'Italia.

Nella crisi sta emergendo anche un aspetto politico. "Non esiste alcun Paese che fornira' al mondo piu' aiuti e piu' assistenza di quanto faranno, in forme diverse, gli Stati Uniti. E questo vale anche per l'Italia. Noi continueremo ad aiutare l'Italia e a breve annunceremo altri interventi di assistenza diretta. Sara' un'azione molto significativa. Non credo che altri Stati saranno in grado di fare la stessa cosa. Mi piacerebbe che lo facessero. Noi vogliamo che arrivino molti soccorsi all'Italia. E' la mia terra di origine, come si puo' notare dal mio cognome. E sono particolarmente affezionato all'Italia. E' importante capire come potremo fare per ottenere il migliore risultato per i cittadini italiani". "Non e' solo un problema di relazioni bilaterali tra i nostri governi, - chiarisce il segretario di Stato - non e' solo una questione di messaggi e dichiarazioni, ma di misure concrete. Si stanno muovendo anche le organizzazioni non profit e le aziende private americane, con grande generosita'. Gli italiani devono sapere che non solo il governo, ma tutti gli americani saranno al loro fianco in questa crisi e che faremo tutto cio' che sara' necessario per consentire all'economia italiana di riprendersi quando l'epidemia sara' finita.

Molti Paesi, dalla Germania alla Polonia, hanno bisogno di ventilatori per gli ospedali. "Saremo pienamente trasparenti. In questo momento abbiamo una grande domanda di mascherine e di ventilatori nel nostro Paese. Il vice presidente (Mike Pence) ha assicurato ripetutamente che abbiamo intenzione di provvedere a breve anche ai bisogni degli altri Paesi, visto che la nostra produzione di questi strumenti sta aumentando rapidamente". Questa crisi puo' rilanciare i rapporti tra Stati Uniti e Unione europea. "Dobbiamo lavorare insieme e sono sicuro che lo faremo. Mi aspetto che gli scienziati europei collaborino fianco a fianco con i colleghi americani. Abbiamo bisogno di scambiarci le tecnologie. Sul piano economico, il nostro ministro del Tesoro, Steven Mnuchin, e' in stretto contatto con i suoi interlocutori europei in modo che si possa operare in modo coordinato per uscire dalla crisi quando verra' il momento. Le nostre relazioni commerciali sono profonde e continueranno a crescere in futuro. E' importante notare che Stati Uniti ed Unione Europea condividono i valori di liberta' per i cittadini, liberta' di stampa, trasparenza. Non e' solo una questione di principi. Questi valori sono gli strumenti necessari e concreti per portare il mondo fuori dalla pandemia".

Per quanto riguarda invece l'eventualita' di togliere le sanzioni all'Iran e al Venezuela per consentire l'arrivo di soccorsi umanitari, "sia in Iran che in Venezuela non ci sono sanzioni o misure restrittive che impediscono l'afflusso di aiuti umanitari. Stiamo parlando di materiale sanitario e di forniture farmaceutiche. Gli Stati Uniti hanno offerto assistenza all'Iran, al Venezuela e anche alla Corea del Nord. Ma va sottolineato che i leader locali sono i primi responsabili del benessere delle popolazioni. E in Iran abbiamo una lunga storia di corruzione: i dirigenti pubblici hanno intascato soldi provenienti dall'estero e destinati all'assistenza. Molti cittadini iraniani ne sono consapevoli. Questa volta faremo in modo che gli aiuti arrivino alla gente e non ai regimi che sono stati cosi' distruttivi per i loro popoli", ha concluso Pompeo.


STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STATI   UNITI   USA   ITALIA   AIUTI   ECONOMICI   FINANZIARI   DIRETTI   GOVERNO   TRUMP   POMPEO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
 
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
 
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA
Continua

 
IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE STUDIAVA VACCINO ANTI HIV

IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua
Precedenti »