74.239.112
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019

 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due principali quotidiani italiani Repubblica e il Corriere. Hanno solo le contro-manifestazioni", ha detto il segretario leghista. "Siamo l'unico caso giornalistico al mondo in cui siete in migliaia qui dentro, ma non esistiamo: esistono quelli contro", ha aggiunto. "Dico ai giornalisti 'Andate avanti cosi', ci fate vincere. Piu' fate finta di niente, piu' gli emiliani aprono gli occhi" e "piu' negate la realta', piu' la realta' viene a galla", ha continuato. "Preferisco cinque righe su un quotidiano locale del territorio che un paginone su un giornalone nazionale che non legge nessuno". 

Parola d'ordine liberta' e toni poi moderati, aperti al confronto anche con chi sta dall'altra parte. "Liberiamo l'Emilia-Romagna e poi liberiamo l'Italia" e' il mantra dell'evento leghista di apertura della campagna elettorale di Lucia Borgonzoni, in vista delle Regionali emiliano-romagnole del 26 gennaio. Per l'occasione, la Lega hanno affittato il PalaDozza, tempio del basket bolognese, e riempito gli oltre 5000 posti.

"Da soli non si va da nessuna parte mentre uniti si vince". Cosi' Matteo Salvini, dal palco del Paladozza, ha ringraziato gli esponenti degli altri partiti del centrodestra presenti all'apertura della campagna elettorale di Lucia Borgonzoni a Bologna. 

L'acuto di 'Vincero'' e la promessa firmata Matteo Salvini di "rivederci in piazza Maggiore per chiudere la campagna elettorale" hanno concluso la manifestazione della Lega al Paladozza di Bologna. L'evento ha lanciato la candidatura di Lucia Borgonzoni, sostenuta dal centrodestra e da alcune realta' civiche. Molti non sono riusciti a raggiungere il PalaDozza. Non meno di 20 pullman in arrivo da altre regioni sono stati penalizzati dal traffico dovuto al corteo dei centri sociali nella zona. "Non avrei mai immaginato la BOLOGNA che stiamo vedendo qua dentro", la soddisfazione della Borgonzoni: "Il cambiamento non puo' essere fermato quando ci sono milioni di persone che lo vogliono, anche in Italia".

La candiddata (per lei sono arrivati sotto le Due Torri anche i governatori di Veneto, Lombardia, Sardegna, Umbria e Friuli-Venezia Giulia) ha ribadito: "Sento gente che mi minaccia di querele, ma chi deve vergognarsi sono loro, dato che le persone che vogliono fare delle segnalazioni devono nascondersi, lasciarmi dei pizzini sotto la porta, perche' hanno paura che succeda qualcosa".

Tra le priorita', la Borgonzoni ha indicato lo snellimento della burocrazia per aziende e famiglie, oltre alla sanita': "Quando dico che ci sono problemi, la gente mi guarda come una marziana, ma ci sono". Inevitabili i riferimenti ai cavalli di battaglia di Bibbiano ("Mi criticano per quella maglietta, ma si dovrebbe vergognare chi non ha controllato") e all'assegnazione delle case popolari: "Dire che devono andare a chi e' qui da piu' tempo, non e' razzismo, ma giustizia".

A pochi chilometri, la manifestazione, (10mila per gli organizzatori) in piazza Maggiore, e il corteo anti-Salvini dei centri sociali con scontri con la polizia. A questi ultimi - e ai giornali che danno piu' spazio alla protesta - il segretario leghista dedica gli strali piu' aspri del suo intervento. "Se ci sono rimasti alcuni squadristi in italia, sono la' fuori, gli squadristi rossi'", scandisce.

Per tutto il resto dell'intervento, e' un Salvini piu' pacato, quello del PalaDozza. Torna a criticare l'idea del tortellino con la carne di pollo, riservato ai fedeli musulmani, ma poi dice che gli "piacerebbe" avere un "confronto" con l'arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi. "Io vengo a Bologna in punta di piedi. Non ho niente da insegnare agli emiliano-romagnoli. Solo da imparare", dice poi. 

Critica ormai di rito sull'inchiesta di Bibbiano ("Giu' le mani dai bambini") e sul governo in carica: ai cori 'Giggino al San Paolo' Salvini risponde ai militanti chiedendo che se ne vadano anche Giuseppe Conte, Matteo Renzi e Nicola Zingaretti, perche' "gli errori si fanno in compagnia".

Tra citazioni di Benedetto XVI, Giovannino Guareschi e il cardinale Giacomo Biffi, torna sul tema della commissione Segre, dopo l'astensione della Lega. "Io sono e noi saremo sempre al fianco di Liliana Segre. Pero' - aggiunge - senza l'ipocrisia di quelli che tirano in ballo Liliana Segre e poi vanno in piazza con quelli che bruciano le bandiere di Israele. Giu' le mani da Israele, dalla democrazia, patrimonio di storia, cultura e liberta'".

Prima delle chiusura affidata al segretario leghista, avevano parlato tutti i governatori leghisti: dalla neoeletta Donatella Tesei, ad Attilio Fontana, Luca Zaia, Massimiliano Fedriga e il 'sardista' Christian Solinas. Poi, accolta in pompa magna, e' stato il turno di Bongonzoni.

"Sono convinta che ce la possiamo fare", ha caricato il PalaDozza, promettendo che, se dovesse vincere, i primi ambiti sul quale interverrebbe sarebbero le infrastrutture e le liste di attesa in sanita'. In apertura di serata, presentata da un applauditissimo Mario Giordano, erano intervenuti il poeta romagnolo Davide Rondoni, il sociologo Alessandro Amadori, e Marco Omboni responsabile marketing di un gruppo attivo nel packaging che ha criticato la plastic tax governativa.

Redazione Milano

 


AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEGA   BOLOGNA BORGONZONI   ELEZIONI REGIONALI   SQUADRISTI ROSSI   SALVINI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua
 
LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA UCCIDENDO L'ECONOMIA

LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA

martedì 18 febbraio 2020
L'epidemia causata dal nuovo ceppo di coronavirus Covid-19, originata nella Cina centrale e poi diffusasi a livello internazionale, ha posto la diplomazia di Pechino in una situazione di stress senza
Continua
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua
 
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
 
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,
Continua

 
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua

INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL

19 febbraio - La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo
Continua

LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE

18 febbraio - MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo
Continua

ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

18 febbraio - Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che
Continua

CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN

18 febbraio - Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a
Continua

GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

18 febbraio - PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far
Continua

STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL

18 febbraio - Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e
Continua

SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA

18 febbraio - PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno
Continua

INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE

18 febbraio - Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle
Continua

MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT

18 febbraio - LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo
Continua

542 MALATI DI CORONAVIRUS SULLA NAVE DA CROCIERA DIAMOND PRINCESS

18 febbraio - Altre 88 persone a bordo della nave da crociera Diamond Princess,
Continua

BENETTON PROVANO A VENDERE AUTOSTRADE PER L'ITALIA (CAUSE

17 febbraio - ''Fonti ben informate e vicine al dossier confermano che la famiglia
Continua

SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA

17 febbraio - ''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la
Continua

CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA

17 febbraio - PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di
Continua

UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

17 febbraio - Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave
Continua

EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

17 febbraio - TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da
Continua

SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

17 febbraio - ''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro
Continua

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua
Precedenti »