71.068.765
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E AUTOMOBILISTI

mercoledì 10 luglio 2019

"Strisce rosa riservate alle donne in gravidanza e alle mamme con bimbi fino a due anni, sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu, obbligo delle cinture di sicurezza sugli scuolabus e del casco in bicicletta per i bambini di età inferiore a 12 anni, contrasto all'uso dello smartphone alla guida, per il quale è prevista anche la sospensione della patente da sette giorni a due mesi sin dalla prima infrazione: sono alcune delle novità introdotte dal testo di modifica al Codice della Strada licenziato oggi dalla Commissione Trasporti alla Camera, frutto di un grande lavoro di confronto tra tutte le forze politiche e con i soggetti interessati per garantire più sicurezza sulle strade e tutelare le fasce più deboli": lo dichiara Elena Maccanti, capogruppo della Lega in Commissione Trasporti alla Camera, con il presidente Alessandro Morelli, il relatore Giuseppe Donina, e i deputati Massimiliano Capitanio, Fabrizio Cecchetti, Ketty Fogliani, Antonietta Giacometti, Giovanni Tombolato e Adolfo Zordan.

Il "nuovo" Codice della Strada prevede pugno più duro nei confronti degli automobilisti indisciplinati ma anche più trasparenza e tutela dei diritti del cittadino. "Al quale - spiegano i deputati della Lega - costerà meno, ad esempio, fare ricorso al Prefetto: grazie a un nostro emendamento la sanzione in caso di ricorso respinto è ridotta al 50 per cento dell'importo della multa, mentre oggi il codice prevede il 100 per cento, previsione che spesso ha disincentivato i cittadini meno abbienti a far valere le proprie ragioni".

Stop anche alle cosiddette multe a strascico senza notifica, effettuate spesso con l'utilizzo di telecamere alle auto in divieto di sosta: nelle modifiche al codice si introduce l'obbligo del preavviso di notifica per le sanzioni relative al divieto di sosta, "che consentirà all'automobilista - proseguono i deputati leghisti - di pagare la contravvenzione senza ulteriori spese di notifica, che in molti comuni ammontano a decine e decine di euro in più".

Mai più multe per fare mera cassa: gli Enti Locali dovranno garantire maggiore trasparenza sugli introiti delle contravvenzioni, con controlli rigorosi soprattutto sul loro utilizzo, che deve essere destinato alle finalità previste e cioè interventi per la sicurezza stradale e controlli sulla circolazione, pena l'esclusione dai bandi del piano nazionale. Limitazioni ai possibili abusi con il solo fine di far cassa, ma anche lotta dura alla sosta selvaggia sugli stalli riservati ai disabili, con la decurtazione di quattro punti, o sulle strisce pedonali. Con l'approvazione di un emendamento dell'opposizione, i Comuni potranno, per la sola sosta e limitatamente alle aree in cui vige la zona a pagamento, delegare la prevenzione e l'accertamento delle multe anche a dipendenti pubblici o ausiliari del traffico appositamente formati.

"Abbiamo ristretto molto il perimetro di tale facoltà - spiegano i deputati della Lega - che ci preoccupa soprattutto nelle grandi città, limitandolo alle sole sanzioni relative alla sosta e limitatamente a determinate zone". Stop inoltre alle carrozze trainate da cavalli sulle strade. Ancora Comuni protagonisti grazie a un altro emendamento targato Lega, che prevede la possibilità di installare un'insegna pubblicitaria al centro delle rotatorie nelle quali vi sia un'area verde la cui manutenzione sia affidata a titolo gratuito, "misura che - spiegano - farà risparmiare risorse preziose ai nostri Enti Locali".

"Siamo infine soddisfatti - concludono i deputati della Lega - anche per le norme che consentono alle carrozzine elettriche per disabili di transitare sulle piste ciclabili, per quelle che riguardano i veicoli storici, i trattori, i mezzi per lo spettacolo viaggiante, e per gli interventi per risolvere i cronici ritardi delle Motorizzazioni.

Grazie alla Lega già in finanziaria era stata prevista la possibilità di affidare a officine esterne la revisione dei mezzi pesanti, possibilità che oggi estendiamo anche ai rimorchi. Per quanto riguarda le patenti abbiamo prorogato a 12 mesi la validità del foglio rosa ed elevato da due a tre (ma la terza sarà a pagamento) il numero di prove di guida consentite".

Sui limiti di velocità a 150 chilometri all'ora, la Lega presenterà un ordine del giorno in Aula per avviare una sperimentazione della durata di un anno su tratte autostradali a tre corsie più corsia di emergenza, dotate di apparecchiature debitamente omologate per il rilevamento ed il calcolo della velocità media di percorrenza su tratti determinati e previa analisi dei dati forniti dai gestori autostradali in relazione alle caratteristiche progettuali ed effettive del tracciato. 

Redazione Milano


VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E AUTOMOBILISTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CODICE   STRADA   PEDONI   LEGA   CICLISTI   AUTO   AUTOMOBILISTI   SMARTPHONE   CELLULARE   SOSTA   LINEE BLU   MULTE   CASCO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
 
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua
M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI PER L'ALLEANZA COL PD''

M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI

lunedì 9 settembre 2019
Dal Corriere Piemonte: "«Causa crisi di governo» - questa la motivazione ufficiale - i 5 Stelle torinesi salteranno il loro consueto appuntamento con il «MoviFest». La festa
Continua
 
SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE FORNERO SARANNO CACCIATI

SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE

lunedì 9 settembre 2019
"Il 19 ottobre sarà una giornata nazionale di liberazione del governo delle poltrone senza bandiere di partito aperta a tutti i cittadini, quindi chi non c'è oggi ha un mese di tempo
Continua
ESCONO ALLO SCOPERTO PARLAMENTARI M5S CONTRO IL GOVERNO E CONTE. ACCADE A POCHE ORE DAL GIURAMENTO. UN VERO ''RECORD''!

ESCONO ALLO SCOPERTO PARLAMENTARI M5S CONTRO IL GOVERNO E CONTE. ACCADE A POCHE ORE DAL GIURAMENTO.

giovedì 5 settembre 2019
 "Mi dispiace dirlo ma l'indicazione di Gentiloni come Commissario Ue e' il primo, si spera uno degli unici, errori del nuovo Governo. Purtroppo non e' una scelta del Parlamento ma spero che i
Continua
 
LA STREGA LAGARDE CAPA DELLA BCE ''BENEDICE'' IL FUTURO MINISTRO-SERVO DELL'ECONOMIA GUALTIERI, DEL PD. OLIGARCHI BRINDANO

LA STREGA LAGARDE CAPA DELLA BCE ''BENEDICE'' IL FUTURO MINISTRO-SERVO DELL'ECONOMIA GUALTIERI, DEL

mercoledì 4 settembre 2019
L'indipendenza della Bce e' "fondamentale" per la sua credibilita' e i leader politici devono evitare di cercare di "influenzare" l'Eurotower. Lo ha detto la presidente designata della Bce, Christine
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CORTE DEI CONTI: ''LA GESTIONE FINANZIARIA DI REGIONE LOMBARDIA E' VIRTUOSA''. GRANDE SUCCESSO DI FONTANA E GIUNTA

CORTE DEI CONTI: ''LA GESTIONE FINANZIARIA DI REGIONE LOMBARDIA E' VIRTUOSA''. GRANDE SUCCESSO DI
Continua

 
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!