89.412.697
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''ORA, LA FLAT TAX E SUBITO LE GRANDI OPERE PER FAR RIPARTIRE L'ITALIA''

lunedì 27 maggio 2019

MILANO - Forte di un successo clamoroso della Lega in Lombardia, dove ha raccolto il 43% dei voti alle europee di ieri, il Governatore Fontana intervistato dal quotidiano Il Messaggero, presenta le priorità del governo. Piu' di 30 dossier bloccati, l'autonomia ancora sulla carta, le grandi opere ferme. Ma ora, forte del voto incassato, il Carroccio prepara la svolta. "Alla luce dei dati che confermano le previsioni, ovvero il grande risultato della Lega, si riparte con rinnovato entusiasmo e voglia di concludere sui temi a cui teniamo in modo particolare", afferma il governatore Attilio Fontana. Leghista pragmatico e moderato, avvocato, in politica dal '95 quando e' stato eletto sindaco a Induno Olona, dal 28 marzo 2018 e' presidente della Regione Lombardia. Autonomia, tassazione e opere pubbliche sono le priorita', elenca.

E allora si parte da qui, presidente. "L'autonomia, per me in modo particolare, sta su tutto. Basta traccheggiamenti, un governo deve sempre prendere decisioni e adesso non puo' piu' tirarsi indietro. Abbiamo lavorato per un anno e rivisto il documento. Non ho intenzione di farmi prendere in giro, il tempo delle giustificazioni e' finito, preferirei sentirmi dire non si fa. Di certo chi ha dubbi e' perche' non ha letto la riforma. Ci hanno accusato: 'E' scritta male'. Vorra' dire che la faremo riscrivere da qualche rappresentante dell'Accademia della Crusca. Chi legge davvero il documento non puo' sostenere cio' che e' stato detto negli ultimi mesi, si tratta di posizioni ideologiche".

Altro capitolo decisivo: le grandi opere, a cominciare dalla Tav. "Sono fondamentali. Da un lato ci sono risorse che dobbiamo investire, dall'altra necessita' a cui dobbiamo dare risposte. Per un anno non ci saranno elezioni, facciamo ripartire il Paese. Non si puo' soltanto dire siamo governo del cambiamento, se non si fa nulla resta semplicemente uno slogan". Gli industriali qualche giorno fa hanno lanciato l'allarme: serve un salto di qualita', una politica economica che metta al centro lo sviluppo. "Anche la Lombardia comincia a sentire l'affanno. Dobbiamo ripartire con lo stesso slancio e l'impegno che i nostri imprenditori dimostrano di avere e che li collocano una categoria sopra al resto del mondo. Se riescono a essere competitivi in queste condizioni, sono i migliori".

Percio' insistete sulla flat tax. "E' uno dei meccanismi necessari per rimettere in moto l'Italia. Sono convinto che non ci sia piu' bisogno dei pannicelli caldi che hanno usato i governi negli ultimi anni, servono interventi forti e incisivi, che invertano le condizioni del nostro Paese. Altro tema cruciale sono le procedure burocratiche e il codice degli appalti. Non e' concepibile che il mondo vada a 200 all'ora e noi aspettiamo tre anni per far partire un'opera. L'eccessivo affastellamento di regole non porta alcun risultato. Cerchiamo di avere coraggio: norme semplici, facilmente controllabili. Dobbiamo essere rigorosi".

I Cinquestelle potrebbero continuare ad avere un comportamento aggressivo nei confronti della Lega. "Sono convinto che questi atteggiamenti denotino un po' di incertezza. Io sono positivo, dico che sono piu' bravo perche' faccio cose. Finche' calibriamo il treno dell'economia sul vagone piu' lento, giochiamo al ribasso. Io, da governatore, parlo con la gente, conosco le necessita'. In Lombardia uno dei nodi e' sicuramente l'autonomia, i cittadini si sentono coinvolti e presi in giro da questi rinvii. E poi le opere pubbliche, che al di la' di ogni valutazione politica sono necessarie. Io mi sono impegnata anche con Ferrovie dello Stato, per avere la garanzia che nei prossimi sette anni saranno investiti 14,6 milioni di euro sulla rete regionale", ha concluso Fontana.

Redazione Milano


GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''ORA, LA FLAT TAX E SUBITO LE GRANDI OPERE PER FAR RIPARTIRE L'ITALIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ATTILIO   FONTANA   LEGA   SUCCESSO   ELEZIONI   EUROPEE   LOMBARDIA   ITALIA   LEGGI   FLAT   TAX   GRANDI   OPERE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
 
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
 
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA
Continua

 
SALVINI: CONSENSI DELLA LEGA PIU' QUELLI DEGLI ALLEATI FANNO SI' CHE IL GOVERNO RAPPRESENTI PIU' DEL 50% DEGLI ITALIANI

SALVINI: CONSENSI DELLA LEGA PIU' QUELLI DEGLI ALLEATI FANNO SI' CHE IL GOVERNO RAPPRESENTI PIU'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua
Precedenti »