69.952.784
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

lunedì 25 febbraio 2019

LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso di continuare a legiferare per ridurre il numero di immigrati.

A tale proposito e' interessante notare come pochi giorni fa il parlamento danese ha approvato una legge che ha come obiettivo quello di ridurre drasticamente il numero di richiedenti asilo residenti in territorio danese.

Fino ad ora chiunque fosse riconosciuto come rifugiato poteva rimanere per sempre in Danimarca, ma adesso tutti i richiedenti asilo possono rimanere solo temporaneamente e verranno rispediti al loro paese d'origine qualora non ci sia piu' pericolo.

I promotori di questo provvedimento parlano di cambiamento radicale che prevede un cambiamento dall'integrazione al rimpatrio e lo ha spiegato bene il ministro delle finanze danese Kristian Jensen il quale ha parlato di abolizione del vecchio sistema per cui i rifugiati diventano immigrati a tutti gli effetti.

Questa legge prevede anche un taglio ai sussidi per i rifugiati e rende piu' difficili i ricongiungimenti familiari.

Ad appoggiare tale provvedimento non e' stato solo il partito anti-immigrati del Danish People's party ma anche i socialdemocratici che sono all'opposizione e sono la versione danese del PD e il responsabile dell'immigrazione per i socialdemocratici Mattias Tesfaye ha giustificato la posizione del suo partito col fatto che ai richiedenti asilo si da' il messaggio che possono rimanere in Danimarca solo per poco tempo senza dare loro false speranze.

Come e' facile immaginare altri partiti di opposizione e varie associazioni umanitarie si sono opposte a questa legge ma questo non e' servito a impedirne l'approvazione e ora il governo spera di mandarne via almeno 25mila.

Certo sarebbe impensabile che in Italia il partito democratico appoggi una simile iniziativa ma in Danimarca cio' e successo e non e' la prima volta visto che pochi mesi fa i socialdemocratici hanno appoggiato un'altra legge che impone agli immigrati di imparare la lingua danese e di accettare lo stila di vita della societa' danese.

Non e' chiaro il perche' di questa linea dura della sinistra danese contro gli immigrati ma evidentemente i socialdemocratici hanno capito che se vogliono sopravvivere come partito devono seguire questa strada onde evitare che i loro elettori storici appoggiano partiti sovranisti.

Cio' che invece e' chiaro e' che ancora una volta la stampa italiana ha deciso di censurare questa notizia (riportata da Sputnik News) perche' e' troppo impegnata ad attaccare il governo gialloverde e sarebbe davvero imbarazzante per i padroni dei giornali il fatto che un partito di sinistra possa approvare una simile legge visto che non possono certo dire che i socialdemocratici sono dei fascisti.

Ovviamente cio' che sta succedendo in Danimarca e' semplice buonsenso e per tale motivo abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' crediamo che il pubblico abbia il diritto di sapere.

Qui c'e' il link originale in inglese:

https://sputniknews.com/europe/201902221072644296-denmark-immigration-paradigm-shift/

 

GIUSEPPE DE SANTIS


DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

IMMIGRATI   RIFUGIATI   POLITICI   AFRICA   AFRICANI   ESPULSIONI   DANIMARCA   SOCIALDEMOCRATICI   SUSSIDI   TAGLIO   ITALIA   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ACCORDO M5S-LEGA SU SICUREZZA: ''SEQUESTRO E CONFISCA NAVI CHE ENTRANO IN ACQUE ITALIANE A FRONTE DIVIETO''

ACCORDO M5S-LEGA SU SICUREZZA: ''SEQUESTRO E CONFISCA NAVI CHE ENTRANO IN ACQUE ITALIANE A FRONTE

giovedì 18 luglio 2019
Le navi confiscate perché entrate in acque territoriali italiane a fronte di un divieto di ingresso delle autorità potranno essere vendute. Lo prevede una riformulazione di vari
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E

martedì 16 luglio 2019
BERLINO - Fa una certa impressione, se si pensa che oggi campeggiava sulla prima pagina del principale quotidiano tedesco. "Con le sue politiche, il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini,
Continua
SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI MUSULMANI ALGERINI

SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI

lunedì 15 luglio 2019
LONDRA - Per capire il perche' la societa' multirazziale provoca solo danni basta guardare cosa succede in Francia dove immigrati musulmani di seconda e terza generazione trovano sempre delle scuse
Continua
 
INCHIESTA /  ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2 MILIARDI DI EURO L'ANNO!

INCHIESTA / ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2

lunedì 15 luglio 2019
Una strana cortina pare scesa sull’unione europea: provate a digitare sui motori di ricerca “sprechi ue”, “sprechi dell’unione europea”, “inchiesta sugli
Continua
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento
Continua
 
CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA LA GUERRA CIVILE

CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA

mercoledì 10 luglio 2019
Cosa ci facevano quattro missili anticarro Javelin "made in Usa" acquistati dalla Francia nel 2010 nel Comando del generale Khalifa Haftar a sud di Tripoli? E' questa la domanda che emerge dopo lo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA
Continua

 
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!