72.218.453
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

giovedì 14 febbraio 2019

BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le accuse all'Italia d'essere il "fanalino di coda" d'Europa, quando è invece la locomotiva tedesca che sta deragliando?.

A fine 2018 la Germania, che era la prima economia europea, evita di un soffio la recessione. Dopo il -0,2% del terzo trimestre, negli ultimi tre mesi dell'anno il Pil si ferma a quota zero, non entra per un pelo in recessione tecnica, cioe' non registra due contrazioni consecutive del Pil, ma scala pericolosamente la marcia, come dimostra il dato annuale: +1,4% nel 2018, nettamente meno del +2,2% registrato nel 2017.

Ma c'è da dire che è sottile, molto sottile il filo su cui "camminano" i "conti" tedeschi, ed è davvero impercettibile la differenza tra lo 0,0% calcolato e il -0,01%, nel primo caso l'amica (di Berlino) Eurostat ha diritto di usare la parola "stagnazione" mentre nel secondo le sarebbe toccato scrivere "recessione", schivata appunto "d'un soffio" tanto flebile che nessuno l'ha sentito...

Rimane comunque un pessimo segnale, aggravato dal fatto che, come ha dichiarato alla Bbc Jack Allen, senior economist europeo di Capital Economics, "cio' che e' particolarmente preoccupante e' che i primi segnali del 2019 suggeriscono che un forte rimbalzo e' improbabile". Cioè, la stagnazione continuerà, e la recessione a quel punto sarà certificata.

E dire che solo un anno fa, nel marzo del 2018, quando il ministro dell'Economia, Peter Altmaier si e' insediato al governo di Angela Merkel, una inchiodata del genere sembrava impensabile. Altmaier aveva infatti previsto una crescita media annua per i prossimi 15-20 anni del 2,5%. Ovviamente gli occhiuti (con l'Italia) commissari europei all'economia e alla finanza annuirono compiaciuti, gli stessi che oggi stanno muti come pesci. 

Un ottimismo fuori posto, quello del ministro dell'Economia tedesco, come dimostrano le stime del suo stesso ministero rilasciate a fine gennaio 2019, che ha rivisto al ribasso le previsioni di fine anno, portandole da +1,8% a +1%, un dato in linea con il recente +1,1% di Bruxelles. Che poi, qualcuno dovrebbe spiegare come farà, la Germania, a segnare +1% nel 2019 partendo da zero piatto.

La domanda principale, tuttavia, e un'altra: cosa c'e' dietro questo brusco ridimensionamento delle stime di crescita tedesche? Innanzitutto il rallentamento dell'economia globale. Per la Germania, che e' il terzo Paese esportatore mondiale, dietro a Stati Uniti e Cina, le incertezze economiche che stanno imbrigliando l'economia mondiale sono una vera catastrofe.

Il primo segnale di allarme arriva dalla Cina. Negli ultin Berlino esporta in Cina circa 86 miliardi di euro di 'made in Germany', solo Francia e Usa fanno meglio. Il rallentamento dell'economia cinese rappresenta dunque un bel problema per la Germania, insieme alla Brexit e alla guerra commerciale avviata dall'amministrazione Trump, che tra l'altro nel mirino ha messo soprattutto l'export negli Usa di auto tedesche.

L'export tedesco continua a tirare, nel 2018 e' cresciuto del 3%, ma gia' a dicembre ha mostrato un primo segno di cedimento, registrando un calo all'1,5%. E per il resto dell'anno 2019 le previsioni sono nere.

Altri segnali negativi arrivano dalla produzione industriale, che a dicembre e' scesa dello 0,4% mensile e dagli ordini all'industria, calati dell'1,6% a dicembre, in particolare quelli dall'estero crollati del 5,5%.

Bene invece il marcato del lavoro, con la disoccupazione che resta ferma al 5%, ma come sempre accade, il calo dell'occupazione non precede, segue, il calo dei fatturati e del Pil, mentre sui conti pubblici, il governo Merkel insiste nel volerli tenere in equilibrio, anche se da alcune indiscrezioni emerge che per il 2022 e il 2023 Berlino non esclude un ritorno al deficit, a causa del rallentamento dell'economia e delle possibili minori entrate.

L'inflazione continua ad essere sotto il livello che la Bce da quasi cinque anni si affanna a raggiungere senza riuscirvi, cioè il 2% annuo. In Germania, il dato è di questo mese di febbraio, si attesta all'1,4%.

E in tutto ciò, il governo Merkel traballa. Ormai non è più chiuso nelle sole stanze di potere, a Berlino: le elezioni anticipate sono nell'agenda politica del 2019. Probabilmente, la data sarà fissata nel mese di settembre, ma il prevedibile terremoto politico delle elezioni europee di maggio potrebbe causare un'accelerazione.

Redazioen Milano


LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   PIL   ECONOMIA   CRISI   STAGNAZIONE   RECESSIONE   MERKEL   BRUXELLES   COMMISSIONE   UE   USA   EXPORT   AUTO   ALTMAIER   ALLEN   BBC   CAPITAL   ECONOMIST    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
 
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CROLLATO L'INDICE DI FIDUCIA DEGLI IMPRENDITORI DELL'EUROZONA E' COME SE SI FOSSE TORNATI AL 2014, EPICENTRO DELLA CRISI

CROLLATO L'INDICE DI FIDUCIA DEGLI IMPRENDITORI DELL'EUROZONA E' COME SE SI FOSSE TORNATI AL 2014,
Continua

 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua

SALVINI: ''ABBIAMO UN GOVERNO DI PERICOLOSI INCAPACI INCOMPETENTI.

7 novembre - ''Abbiamo al governo dei pericolosi incapaci. Non ho piu' parole per un
Continua

LA GERMANIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CLANDESTINI, IL GOVERNO ITALIANO

6 novembre - ''La Germania oggi annuncia una stretta ai controlli delle sue frontiere
Continua

PD TERRORIZZATO SCONFITTA ELEZIONI EMILIA ROMAGNA PLASTIC TAX

6 novembre - ''Il rinvio dell'entrata in vigore della #Plastictax ha una sola
Continua

LE MONDE: ABBANDONO DELL'EX ILVA DI ARCELOR MITTAL DURO COLPO A

5 novembre - PARIGI - Ampio spazio sul quotidiano francese Le Monde al passo indietro
Continua

CARABINIERI ARRESTANO MAROCCHINO SPACCIATORE DI COCAINA

5 novembre - Nel corso della nottata i carabinieri di Montemurlo (Prato) hanno
Continua

CROAZIA, CADIDATO PRESIDENZIALI: SE ELETTO, SCHIERERO' ESERCITO

5 novembre - Al fine di contrastare la crisi dei migranti, la Croazia deve dispiegare
Continua

+++ TRE POMPIERI SONO STATI UCCISI, TROVATO TIMER, E' STATO UN

5 novembre - QUARGNETO - ''Temiamo sia un fatto doloso''. La conferma arriva dal
Continua

LEGA: PROFONDO CORDOGLIO PER I VIGILI DEL FUOCO MORTI. CERCARE I

5 novembre - ''Esprimiamo il più profondo cordoglio per i tre Vigili del fuoco che
Continua

AFRICANO CLANDESTINO ARRESTATO DAI CARABINIERI MENTRE RUBA E DEVASTA

5 novembre - CIVITANOVA MARCHE (ANCONA) - Africano sorpreso a rubare in uno
Continua

SONDAGGIO SWG: LEGA AL 34,1, CENTRODESTRA UNITO AL 49,2% PD+M5S AL

5 novembre - Crescono la Lega, Forza Italia e Italia Viva, calano invece M5S e Pd. E'
Continua

L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA CONTINUA ADESSO APERTA ANCHE LA

5 novembre - Sempre piu' frequentata la rotta balcanica da migranti che intendono
Continua

CONFINDUSTRIA:FUGA DA EX-ILVA PER SCELTE IRRAGIONEVOLI DEL GOVERNO

5 novembre - ''La vicenda di Ilva è assolutamente emblematica e consegue a una
Continua

TRAGEDIA A QUARGNENTO: 3 VIGILI DEL FUOCO MORTI IN ESPLOSIONE

5 novembre - ALESSANDRIA - Il procuratore di Alessandria, Enrico Cieri, ha effettuato
Continua

SALVINI: CLAUSOLA CHE HA FATTO DARE LA DISDETTA ALL'EX ILVA VOTATA

5 novembre - ''Il governo dovrebbe tornare indietro e chiedere scusa. Sono a rischio
Continua

SALVINI: INCAPACI AL GOVERNO METTONO A RISCHIO DECINE DI MIGLIAIA

4 novembre - L'annuncio di ArcelorMittal di voler recedere dall'investimento sulla ex
Continua

GRIMOLDI: CON DISASTRO ILVA FATTO DAI 5S GRAVISSIME RIPERCUSSIONI

4 novembre - ''Il disastro che si profila per l’ex Ilva è la fotografia
Continua

EX ILVA, ARCERLORMITTAL SPIEGA RITIRO: GOVERNO HA CANCELLATO

4 novembre - L'Ad di Ilva Spa spiega le ragioni dell'abbandono: ''Siete tutti al
Continua
Precedenti »