89.404.096
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Venghino, siori, venghino! Soldi per tutti i partiti! La crisi? Ma quale crisi! Gnam gnam!

 

Cari cittadini, cari disoccupati, cari italiani con pensieri suicidi, non va male per tutti. Forza e coraggio, leggete. C'è gente che ce l'ha fatta a superare la crisi!

Cominciamo dal basso, nell'elenco di chi ha dato una svolta alla propria vita superando tutti i problemi: è Grande Sud, che grazie ai voti presi alle elezioni politiche, si papperà la non microscopia somma di 350.000 euro in contanti, pagati sull'unghia dallo Stato.

Subito sopra, ecco i tirolesi della SVP, che saran pur dei nostalgici irredentisti dell'amata Carinzia, ma dall'odiato Stato italiano si fanno consegnare 366.000 euro tondi tondi.

Al terz'ultimo posto ecco la famosissima formazione politica "Il Magafono" dell'altrettanto famoso e Piddino governatore della Sicilia, sempre in prima linea nella lotta agli sprechi isolani, che però proprio per combatterli, poverino, ha ottenuto un rimborso elettorale niente male: 398.000 euro, alla faccia dello spreco...

A un'incollatura da Crocetta, si piazza il Centro Democratico, così democratico che democraticamente s'intasca a fronte della propria nullità politica 422.000 democraticissimi euro, centrali nel portafoglio di questi signori. Si fa per dire, signori, ovviamente.

Ed ecco che siamo arrivati a metà classifica, con l'Udc che percentualmente è scomparso come partito in Parlamento, ma di soldi, cari italiani, se ne pappa una bella fettona: 1.500.000 euro sonanti e profumati come il suo leader o ciò che ne resta dopo la legnata elettorale, Pierfurby Casini.

E se l'Udc non conta un cazzo, politicamente parlando s'intende, figuratevi cosa può contare il partitello dello zero virgola chiamato Fratelli d'italia (che scriviamo minuscola, non s'offendano) il quale comunque s'infila nelle mutande la bella centomila euro più del Pierfurby suddetto: 1.600.000 euro, nel loro caso.

E ora, italiannnni, siamo arrivati al salvatore della patria, al secolo Mario Monti, che si ciuccia 7.100.000 euro dalla Camera più 8.000.000 di euro dal Senato! Boooom! 15.100.000 euro di premio per aver distrutto l'italia. 

 Sempre salendo, adesso tocca alla Lega Nord che dovrebbe portarsi a casa la bellezza di 7.300.000 euro, sempre che invece NON vi rinunci. Da Governatore neo eletto Maroni ha annunciato che li taglierà. Da capo della Lega non si sa. Ma una vecchia regola dice: chi tace, acconsente...

La terza posizione - ma dall'alto - spetta per diritto di sbafata  al Pdl che dovrà arrivare alla tesoreria del Parlamento con un camion, per farci stare 38.000.000 di euro di rimborsi, alla faccia del bicarbonato, avrebbe detto Totò. 

Secondo in classifica e medaglia d'argento - in realtà è placcata argento, sotto c'è la merda - nella top schifo dei rimborsi elettorali, ecco il Movimento 5 Stelle. E qua l'affare s'ingrossa: Grillo ha straurlato ovunque che NON incasserà un accidenti. Quindi, noi gli crediamo. I 42.700.000 euro che potrebbe sgraffignare li lascerà lì. Se davvero accadrà, bravooooooooooooo!

E il primo? Chi sarà mai il primo in classifica della lista dei ladri, ops, dei farabutti, no, dei partiti che passano all'incasso? Ma il Pd dell'ottimo Bersani, che con 45.800.000 euro non uno di più non uno di meno, ha conquistato la Fogna d'Oro, lo speciale premio che noi del Nord assegnamo d'ora in poi a chiunque per meriti e titoli abbia contribuito nel modo migliore a devastare ciò che ancora resta in piedi dell'italia (sempre scritta in minuscolo, per carità!) 

 


Venghino, siori, venghino! Soldi per tutti i partiti! La crisi? Ma quale crisi! Gnam gnam!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GRANDE ESODO. VACANZE? NO, FUGA DALL'ITALIA SENZA BIGLIETTO DI RITORNO

IL GRANDE ESODO. VACANZE? NO, FUGA DALL'ITALIA SENZA BIGLIETTO DI RITORNO

 
ITALIA NO / L'ACCUSA DI LEONARDO DEL VECCHIO

ITALIA NO / L'ACCUSA DI LEONARDO DEL VECCHIO


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua
Precedenti »