69.267.584
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21 ARRESTI 6 RICERCATI

mercoledì 21 novembre 2018

Organizzata come Cosa nostra. Si riunivano periodicamente per i loro 'general meeting' in un capannone affittato nel Cagliaritano - baschi azzurri e sciarpe gialle e rosse come segni distintivi - per organizzare traffici di cocaina ed eroina e una tratta di donne africane da avviare alla prostituzione in strada in Italia.

Gli affiliati a un'organizzazione mafiosa nigeriana, la prima scoperta in Sardegna, erano legati fra loro da riti, a volte cruenti, che includevano punizioni corporali, tra cui frustate, e da legami di mutuo soccorso, anche finanziario. Sono 21 (sei sono ancora ricercati) i nigeriani fermati oggi in Sardegna, Lombardia, Veneto e Campania nell'operazione 'Calypso Nest' della squadra mobile di Cagliari, la quarta del genere in Italia, come segnalato dal questore Pierluigi D'Angelo.

La gran parte - è fondamentale segnalarlo - sono richiedenti asilo, arrivati nella penisola con le ondate di africani fatte arrivare dai precedenti governo Pd con i barconi dalla Libia, mentre almeno due risultano assolutamente clandestini: sono tutti accusati di associazione di stampo mafioso, esattamente come avviene con i clan di mafia siciliana o di ndrangheta calabrese, tratta di esseri umani aggravata dallo sfruttamento della prostituzione e traffico di droga, in particolare la pericolosa eroina 'gialla' che arrivava a Cagliari tramite corrieri 'ovulatori'.

La Direzione distrettuale antimafia di Cagliari ha disposto un decreto di fermo per 27 soggetti, per evitare il pericolo di fuga (uno e' stato bloccato all'aeroporto di Alghero), ma nell'anno e mezzo di indagini sono state coivolte 36 persone.

La cellula sarda dell'organizzazione mafiosa della 'Supreme Eiye Confraternity', fra le piu' grosse a livello internazionale, era guidata da un ivoriano di 41 anni, chiamato 'flying ibaka'.

La sua articolazione, caratterizzata dalla massima segretezza, e' stata ricostruita anche grazie a microspie piazzate dalla polizia nel capannone affittato a Selargius, che gli affiliati chiamavano 'Bush Bar'.

C'era un gruppo direttivo composto dall'Ostrich (struzzo) e dal Dove (colomba), due nigeriani di 33 e 39 anni, affiancato da un comitato esecutivo di 8 membri, l'Exco. Proprio come la "cupola" di Cosa nostra.

Lo presiedeva un altro nigeriano di 30 anni, il cosiddetto 'flight commandant', che riuniva e coordinava i sottoposti, chiamati 'bird' o 'airlord'.

Per essere ammessi alla cosca nigeriana, caratterizzata da estrema litigiosita' tanto da richiedere l'intervento del capo nazionale (Grand Ibaka), era necessario sottoporsi a una sessione di frustate, che arrivavano anche sotto forma di sanzioni in caso di trasgressioni dei meticolosi rituali tenuti nel capannone in ossequio alla gerarchia.

La droga che 'Calypso Nest' gestiva arrivava da Sudafrica, Mozambico e Olanda, anche con la collaborazione di connazionali residenti a Como, Napoli, e Castelvolturno: cinque di loro sono stati fermati stamane dalle Squadre mobili locali.

A Padova e' stato fermato il 'grand Ibaka', un nigeriano di 32 anni, una delle figure apicali dell'organizazione italiana della Supreme Eiye Confraternity, chiamata 'Vatican Aviary', con cui era in contatto la cellula sarda. A finanziarla era un nigeriano di 48 anni, residente nel Cagliaritano, attraverso il traffico di droga.

"Associazione di stampo mafioso, droga, sfruttamento della prostituzione, traffico di esseri umani. Dopo una lunga indagine, la Polizia ha colpito la mafia nigeriana che spadroneggiava nel Cagliaritano. Grazie alle Forze dell'ordine: nessuna tolleranza per chi porta la guerra in casa nostra. Domani saro' in Sardegna, per ricordare ai delinquenti che la pacchia e' finita" ha dichiarato il ministro dell'Interno Matteo Salvini. 

Redazione Milano

 


POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21 ARRESTI 6 RICERCATI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MAFIA   NIGERIANA   RICHIEDENTI   ASILO   ITALIA   ORDE   AFRICANE   LIBIA   DROGA   EROINA   PROSTITUZIONE   SCHIAVITU'   GOVERNI   PD   BARCONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

martedì 18 giugno 2019
Il ministro del Lavoro, nonche' vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, in una intervista a "La Verita'" parla di 'toghe sporche'. "Sconcertante. Sto leggendo come tutti le
Continua
 
ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce
Continua
INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia
Continua
 
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i
Continua
 
INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARRESTATI A BARI QUATTRO AFRICANI - RICERCATO UN QUINTO - PER AVERE STUPRATO UNA RAGAZZA DENTRO IL CENTRO ''ACCOGLIENZA''

ARRESTATI A BARI QUATTRO AFRICANI - RICERCATO UN QUINTO - PER AVERE STUPRATO UNA RAGAZZA DENTRO IL
Continua

 
LA STRAGE DEL ''LANTERNA AZZURRA CLUB'' PROVOCATA DA UNA BANDA DI RAPINATORI? E' L'IPOTESI PRINCIPALE DEGLI INVESTIGATORI

LA STRAGE DEL ''LANTERNA AZZURRA CLUB'' PROVOCATA DA UNA BANDA DI RAPINATORI? E' L'IPOTESI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!