69.951.468
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MATTEO SALVINI VA A SAN LORENZO, QUARTIERE ROMANO DOVE E' STATA DROGATA, VIOLENTATA E UCCISA DESIREE. AVEVA SOLO 16 ANNI

mercoledì 24 ottobre 2018

ROMA - QUARTIERE SAN LORENZO - Questa mattina, il ministro dell'Interno Matteo Salvini - primo nella storia della Repubblica italiana - si è recato nel quartiere di San Lorenzo, dove è stata drogata, stuprata e uccisa una ragazza di appena 16 anni. "Vengo da ministro e non da osservatore per riportare legalita' e tranquillita'. Non solo qua" ha detto Salvini accerchiato dai residenti del luogo. Salvini ha sottolineato: "Ereditiamo anni di nulla se non di complicita'. Vedremo di intervenire con la mano pesante. Non si puo' sempre aspettare il morto. Sono situazioni che vanno avanti da anni e anni. Mi domando come mai non si e' fatto nulla nei 15 anni precedenti. Avevo una rosa rossa che avrei voluto portare sul luogo dove e' stata trovata morta la sedicennne Desiree Mariottini, se questi imbecilli fossero stati altrove" ha detto il ministro dell'Interno, lasciando via dei Lucani in seguito alle contestazioni di una trentina di estremisti dei centro sociali che gli hanno impedito di accedere allo stabile occupato teatro dell'omicidio.

Ma alle rimostranze degli estremisti di sinistra dei centro sociali hanno risposto molti altri cittadini del quartiere presenti che hanno applaudito Salvini invitandolo a non curarsi di chi lo contestava. Il ministro ha parlato con i presenti, alcuni gli hanno detto "siamo tutti con te".

Intanto, sul fronte delle indagini, ci sarebbe già una svolta.

Tracce di stupefacente e segni di un rapporto sessuale. L'autopsia sul corpo di Desiree Mariottini, la sedicenne di Cisterna di Latina trovata morta in uno stabile occupato a Roma, a San Lorenzo, nella notte tra venerdi' e sabato, racconta di una morte che potrebbe essere sopraggiunta dopo uno stupro e un'overdose.

E c'è anche un testimone, un ragazzo senegalese, che alla polizia ha raccontato: "L'hanno drogata e violentata". Un teste oculare che avrebbe visto Desiree moribonda, o forse gia' morta, sdraiata con una coperta sopra.

"Una ragazza urlava - ha detto il giovane, che ha gia' reso deposizione in Questura -. Ho guardato quella che urlava e c'era un'altra ragazza a letto: le avevano messo una coperta fino alla testa, ma si vedeva la testa. Non lo so se respirava ma sembrava gia' morta, perche' l'altra ragazza urlava e diceva che era morta".

Il racconto del giovane e' vagliato in queste ore anche dai magistrati della Procura di Roma del pool reati sessuali che procedono per omicidio e stupro. "Io sono del Senegal. Io c'ero quella sera, dopo che e' morta c'ero", ha raccontato il testimone le cui parole sembrano rafforzare gli indizi emersi dall'esame autoptico.

"Sono arrivato li' tra mezzanotte o mezzanotte e mezza - ha aggiunto - sono entrato e c'era una ragazza che urlava. Nell'edificio c'erano africani e arabi: un po' di gente, sei o sette persone".

Sempre secondo la testimonianza, accanto a Desire'e ci sarebbe stata anche un'altra ragazza: "era italiana penso pure fosse romana, parlava romano, urlava 'l'hanno violentata', poi lei ha anche preso qualche droga perche' li' si vende la droga. Lei diceva 'sono stati tre sicuramente o quattro'".

Per ora, anche se la Procura ipotizza lo stupro, l'autopsia non avrebbe evidenziato segni di violenza ma di un rapporto sessuale che ora le indagini dovranno verificare se consensuale. Gli investigatori stanno ascoltando diverse persone, quasi tutti frequentatori dello stabile di via dei Lucani, nel quartiere di San Lorenzo, zona di universitari e che di notte si trasforma in luogo di movida, ma anche o forse soprattutto di vendita abusiva di alcol e spaccio di ogni genere di droga.

L'edificio intanto e' stato posto sotto sequestro. Tanti i sopralluoghi e sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di sorveglianza. Desiree Mariottini viveva a Cisterna di Latina. Il quartiere di San Lorenzo sono giorni che mostra la sua solidarieta' alla famiglia della ragazza e su un muro e' apparsa anche una scritta vergata con la vernice bianca "Giustizia per Desiree. San Lorenzo non ti dimentica". Una morte che ricorda quella di un'altra giovanissima, Pamela Mastropietro, 18enne romana, fuggita da una comunita' e andata a morire a Macerata drogata, violentata e poi uccisa mda un branco. Tutti africani.

Redazione Milano. 


MATTEO SALVINI VA A SAN LORENZO, QUARTIERE ROMANO DOVE E' STATA DROGATA, VIOLENTATA E UCCISA DESIREE. AVEVA SOLO 16 ANNI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MATTEO   SALVINI   SAN   LORENZO   OMICIDIO   DESIREE   ROMA   SPACCIATORI   AFRICANI   MAGREBINI   SENEGALESE   STUPRO   DROGA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ACCORDO M5S-LEGA SU SICUREZZA: ''SEQUESTRO E CONFISCA NAVI CHE ENTRANO IN ACQUE ITALIANE A FRONTE DIVIETO''

ACCORDO M5S-LEGA SU SICUREZZA: ''SEQUESTRO E CONFISCA NAVI CHE ENTRANO IN ACQUE ITALIANE A FRONTE

giovedì 18 luglio 2019
Le navi confiscate perché entrate in acque territoriali italiane a fronte di un divieto di ingresso delle autorità potranno essere vendute. Lo prevede una riformulazione di vari
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E

martedì 16 luglio 2019
BERLINO - Fa una certa impressione, se si pensa che oggi campeggiava sulla prima pagina del principale quotidiano tedesco. "Con le sue politiche, il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini,
Continua
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento
Continua
 
STRAORDINARIO INTERVENTO DEL PRESIDENTE PUTIN: GLOBALIZZAZIONE, STATI, POPOLI, ITALIA, AMICIZIA CON LA LEGA DI SALVINI

STRAORDINARIO INTERVENTO DEL PRESIDENTE PUTIN: GLOBALIZZAZIONE, STATI, POPOLI, ITALIA, AMICIZIA CON

giovedì 4 luglio 2019
"I contatti con i partiti politici degli Stati stranieri si mantengono di regola su base inter-partitica. Così la Lega italiana e la nostra Russia Unita collaborano nell’ambito di un
Continua
LA ''MIGRANTI SPA'' E' GESTITA DALLA 'NDRANGHETA CHE ATTRAVERSO QUATTRO ONLUS HA INTASCATO PIU' DI 7 MILIONI DI EURO

LA ''MIGRANTI SPA'' E' GESTITA DALLA 'NDRANGHETA CHE ATTRAVERSO QUATTRO ONLUS HA INTASCATO PIU' DI

martedì 2 luglio 2019
MILANO - I finanzieri del Comando provinciale di Lodi, su disposizione della Procura di Milano, stanno eseguendo questa mattina numerose perquisizioni e un'ordinanza di custodia cautelare in carcere
Continua
 
DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO SVILUPPO DELLE LORO NAZIONI

DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO

lunedì 1 luglio 2019
LONDRA - L'Europa deve rispedire tutti i rifugiati nei loro paesi d'origine altrimenti rischia di diventare africana o musulmana. Sarebbe facile pensare che tale affermazione sia stata fatta da uno
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UN PRODOTTO ALIMENTARE SU QUATTRO NON RIPORTA L'ORIGINE DELL'ALIMENTO IN ETICHETTA: PETIZIONE PERCHE' SIA OBBLIGATORIO

UN PRODOTTO ALIMENTARE SU QUATTRO NON RIPORTA L'ORIGINE DELL'ALIMENTO IN ETICHETTA: PETIZIONE
Continua

 
APPROVATI TUTTI GLI ARTICOLI - SENZA ALCUNA MODIFICA - DEL DISEGNO DI LEGGE SULLA LEGITTIMA DIFESA (GIOIA DI SALVINI)

APPROVATI TUTTI GLI ARTICOLI - SENZA ALCUNA MODIFICA - DEL DISEGNO DI LEGGE SULLA LEGITTIMA DIFESA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!