72.894.516
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO SPAGNOLO GETTA LA MASCHERA E APPARE IL VOLTO DEL DITTATORE ''FRANCO'': ARRESTATI TUTTI I LEADER CATALANI

sabato 24 marzo 2018

MADRID  - Il governo spagnolo sta mostrando senza alcun dubbio un tratto sempre più antidemocratico  e contrario ai principi base della convivenza civile in Europa. Questa Spagna non può stare in Europa e se la Ue tace,  è complice di una vera e propria infamia.

La scure totalitaria della Spagna si e' abbattuta di nuovo sulle istituzioni catalane, gia' decapitate da Madrid dopo la proclamazione della 'repubblica' il 27 ottobre 2017. Per decisione del gip del tribunale supremo spagnolo Pablo Llarena questo pomeriggio sono finiti in carcere il candidato President catalano Jordi Turull, che oggi, sabato 24 marzo,  avrebbe dovuto sottoporsi al secondo turno dell'elezione presidenziale nel Parlament di Barcellona e altri 4 leader indipendentisti.

Tutti formalmente incriminati per presunta 'ribellione' da Llarena. Rischiano 30 anni di carcere per avere portato avanti pacificamente il progetto politico dell' indipendenza.

L'arresto di Turull e' un durissimo colpo sia per la sempre più fragile democrazia spagnola sia per il funzionamento delle istituzioni della Catalogna, in pieno caos e sempre senza governo a oltre tre mesi dalle elezioni del 21 dicembre. Con Turull sono finiti in carcere l'ex-presidente del Parlament Carme Forcaell e tre ex-ministri del Govern Puigdemont ora deputati catalani, Raul Romeva, Dolors Bassa e Josep Rull.

In prigione sono gia' da 5 mesi l'ex-vicepresidente Oriol Junqueras, l'ex-ministro Joaquim Forn e i leader della societa' civile Jordi Sanchez e Jordi Cuixart. Con loro Llarena ha incriminato per 'ribellione' e rinviato a giudizio l'ex-President Carles Puigdemont e i 4 ex-ministri con lui rifugiati in Belgio e la segretaria generale dello storico partito della sinistra catalana Erc, Marta Rovira, che questa mattina ha scelto a sua volta l'esilio per evitare l'arresto. Sarebbe in Svizzera, dove gia' si e' rifugiata la leader Cup Ana Gabriel incriminata per 'disobbedienza'. Llarena ha riattivato oggi gli euro-mandati di arresto contro Puigdemont e gli altri esiliati, che aveva ritirato in dicembre per il rischio di vederli bocciati dalla giustizia belga. Non e' chiaro se dopo l'incriminazione formale avranno piu' speranze di essere recepiti.

Sono in tutto ora 25 i leader catalani rinviati a giudizio per 'ribellione', 'disobbedienza' o 'malversazione' per il presunto impiego di danaro pubblico per il referendum di indipendenza del 1 ottobre. Suscitano pero' le riserve di autorevoli giuristi spagnoli le mosse dal gip Llarena, e l'incriminazione dei leader catalani per 'ribellione'. Un reato che secondo la legge spagnola suppone un 'alzamento violento', quando secondo tutti gli osservatori internazionali il 'process' catalano e' stato pacifico.

Per il giudice emerito del tribunale supremo Jose' Antonio Martin Pallin il reato di ribellione "non esiste". Il costituzionalista Javier Perez Royo ha parlato di "un caso di abuso di potere da manuale": c'e' "un margine enorme", ha detto, per un intervento della Corte europea dei diritti umani. Da Helsinki Puigdemont ha denunciato la "gravissima anomalia democratica" spagnola. "Lottiamo contro un regime autoritario, ha accusato, che non rispetta le decisioni del popolo di Catalogna". In un tweet inviato prima di entrare in carcere Carme Forcadell, uno dei volti della 'rivoluzione catalana', ha scritto: "ci imprigionano fisicamente, ma non possono fermare le nostre idee". Migliaia di persone sono scese in piazza in tutte le citta' della Catalogna in serata al grido di 'llibertat' per denunciare l'arresto di President in pectore Turull e degli altri leader indipendentisti.

La polizia ha picchiato decine di manifestati, cinque sono stati feriti e sono finiti in ospedale a Barcellona.

Inoltre, il giudice spagnolo Pablo Llarenaha firmato ieri sera un nuovo euro-ordine di arresto contro l'ex-presidente catalano Carles Puigdemont in esilio in Belgio, riferisce Efe. Llarena ha emesso anche altri euro-ordini arresti contro i 4 ex-ministri di Puigdemont in esilio con lui a Bruxelles e ha firmato un mandato internazionale di arresto contro la leader di Erc Marta Rovira che - come già detto - ha annunciato di avere scelto l'esilio e che si troverebbe in Svizzera.

Redazione Milano


IL GOVERNO SPAGNOLO GETTA LA MASCHERA E APPARE IL VOLTO DEL DITTATORE ''FRANCO'': ARRESTATI TUTTI I LEADER CATALANI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPAGNA   RAJOY   DEMOCRAZIA   CATALOGNA   BARCELLONA   ARRESTI   INDIPENDENZA   ATTACCO   FRANCO   FRANCHISMO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE TEDESCHE? CONTE, RISPONDA!''

GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE

mercoledì 11 dicembre 2019
"Si sta creando un cappio per indurre una crisi? Per l'incapacità dei nostri di difendere gli interessi nazionali". Lo chiede Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia intervenendo in Aula
Continua
 
LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO VERI GUAI

LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO

martedì 10 dicembre 2019
Il sito web de 'Le IENE', con Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, torna sul caso del concorso universitario del 2002 che ha fatto diventare Giuseppe Conte professore ordinario di diritto privato
Continua
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
 
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZUCKERBERG ADESSO PROVA A DIFENDERSI, MA FACEBOOK E' DIVENTATO UNA PIOVRA MONDIALE SUCCHIA-DATI DI CHIUNQUE SIA ISCRITTO

ZUCKERBERG ADESSO PROVA A DIFENDERSI, MA FACEBOOK E' DIVENTATO UNA PIOVRA MONDIALE SUCCHIA-DATI DI
Continua

 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BORGHI: IL MILIARDO PER LA POPOLARE DI BARI NEL MAXIEMENDAMENTO? E

14 dicembre - ''Vediamo se Renzi riesce a saltare due volte di fila sulle banche senza
Continua
GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

13 dicembre - Continua ad aumentare la sfiducia degli italiani nel governo giallorosso
Continua

COMUNITA' EBRAICA BRITANNICA: CORBYN HA PERMESSO SI SCATENASSE

13 dicembre - ''La storia non sarà tenera con Jeremy Corbyn'' che ha permesso
Continua

PARAGONE: VOTO CONTRO LA MANOVRA, M5S NON PUO' STARE DIETRO LOGICHE

13 dicembre - ''Caro Movimento, il trionfo di Brexit dimostra che la coerenza
Continua

FDI: IL TRIONFO DI BORIS JOHNSON ENNESIMO CEFFONE ALLA SINISTRA

13 dicembre - ''Il trionfo di Boris Johnson e dei Tories rifila l'ennesimo sonoro
Continua

LA VITTORIA DI BORIS JOHNSON TIRA UNA LEGNATA ALL'EURO: -1,8% CON

13 dicembre - Sterlina in forte rialzo dopo la vittoria elettorale dei conservatori
Continua

BORIS JOHNSON: ''ABBIAMO AVUTO UN MANDATO FORTE DAL POPOLO PER FARE

13 dicembre - ''Un mandato forte'' a favore della Brexit. Così Boris Johnson commenta
Continua

IL PARTITO ANTI-BREXIT PRENDE LEGNATA STORICA NON VIENE ELETTA

13 dicembre - Jo Swinson si è dimessa dalla guida del partito Liberal Democratico
Continua

LA VITTORIA TRAVOLGENTE DI BORIS JOHNSON ESALTA LA STERLINA:

13 dicembre - Impennata della sterlina dopo i risultati delle elezioni politiche nel
Continua

MATTEO SALVINI: GO BORIS GO!

12 dicembre - ''Go Boris Go! Sinistra sconfitta anche in Gran Bretagna!''. Il leader
Continua

TRIONFO DI BORIS JOHNSON A CAPO DEI TORY ALLE ELEZIONI: 368 A 191

12 dicembre - Londra - Schiacciante vittoria dei conservatori schierati per la Brexit
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO 32% CENTRODESTRA 50,1% PD 19,3% M5S

12 dicembre - ROMA - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il
Continua

IL GOVERNO CONTE PROVOCA 1.000 LICENZIAMENTI IN TIRRENIA CON STOP A

12 dicembre - Per Tirrenia-Cin c'e' ''la prospettiva di 1.000 licenziamenti tra il
Continua

SALVINI: M5S MAI COL PD POI VIVA IL PD NO AL MES POI VIVA IL MES.

12 dicembre - ''Se qualcuno ha tradito un ideale per salvare la poltrona, questi sono
Continua

PRODUZIONE INDUSTRIALE PRECIPITA IN TUTTA L'EUROZONA: -2,2% NEL

12 dicembre - Nuovo peggioramento della produzione industriale nell'area euro. A
Continua

SENATORE M5S PASSA ALLA LEGA

12 dicembre - ''Oggi, forte di una reciproca stima costruita nei mesi appena
Continua

M5S NEL CAOS, 4 SENATORI VOTANO CONTRO IL GOVERNO, 14 DEPUTATI

12 dicembre - ''Io spero vivamente di no''. Questa la risposta di Danilo Toninelli,
Continua

SALVINI INDAGATO PER I VOLI DI STATO CHE NON HANNO PROVOCATO DANNO

12 dicembre - L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini e' indagato dalla procura di
Continua

HAI LA PARTITA IVA E HAI ADERITO ALLA FLAT TAX? ALLORA TI FACCIO

12 dicembre - ''Il fisco ha messo nel mirino le partite Iva che hanno usufruito della
Continua

MATTEO SALVINI: ADESSO IL GOVERNO TASSA ANCHE IL TETRAPAK (A BREVE

12 dicembre - ''Contrordine compagni! Adesso il governo tassa pure il Tetrapak, questi
Continua
Precedenti »