70.588.834
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA' L'EURO DALL'INTERNO''

giovedì 8 marzo 2018

Abrose Evans Pritchard è uno dei più stimati giornalisti economici britannici e un analista di primo  livello del mondo economico e finanziario europeo. E quanto scrive al riguardo delle elezioni politiche italiane avrà conseguenze.

"Chiunque governera' l'Italia distruggera' l'euro dall'interno: ne sono assolutamente convinto" scrive oggi sul quotidiano britannico "The Telegraph" questo autorevole commentatore specializzato in affari europei qual è Ambrose Evans-Pritchard, che in questi giorni e' a Roma per seguire da vicino l'evoluzione della situazione politica italiana dopo le elezioni che domenica scorsa 4 marzo che hanno dato la vittoria ai partiti che elgi stesso definisce "populisti ed euroscettici".

Secondo Evans-Pritchard, "i mercati finanziari internazionali sbagliano a sottostimare le conseguenze del voto italiano scommettendo sul fatto che i cosiddetti poteri forti, l'eterna classe dirigente al potere nella Penisola, rimetteranno in piedi un altro governo tecnocratico a dispetto di quanto accaduto e della rabbia espressa dagli elettori".

Evans Pritchard lo fa notare osservando la calma dei mercati finanziari, soprattutto dei titoli di stato italiani, dopo il risultato elettorale che ha assegnato il 32% al Movimento 5 Stelle e il 18% alla Lega guidata da Matteo Salvini, All'atto pratico, il 50% degli elettori italiani è orientato negativamente rispetto la Ue e altrettanto al riguardo dell'euro.

Al netto dei giustificati sentimenti anti-Ue del quotidiano britannico "The Telegraph" tra i più schierati per la Brexit,  che Evans Pritchard certamente contdivide , "e' un fatto - scrive - che le due piu' probabili soluzioni del dilemma politico italiano vedrebbero comunque la nascita di un governo guidato da una forza anti-sistema: o un esecutivo diretto da Matteo Salvini, il leader della Lega, il piu' euroscettico partito della coalizione di centro-destra, oppure un governo dominato dal Movimento 5 stelle di Luigi Di Maio a cui lo sconfitto Partito democratico farebbe da ruota di scorta".

"Quest'ultima opzione - secondo Ambrose Evans-Pritchard - e' quella vista al momento con maggior favore dai summenzionati poteri forti: ma le autorita' di Bruxelles, gli investitori finanziari internazionali e il tradizionale establishment filo Ue italiano -  onclude l'editorialista del Telegraph - andranno incontro a una feroce delusione se sperano che le mosche cocchiere del Pd riusciranno ad annacquare la forza dirompente del populismo anti-europeo di cui il M5s e' portatore".

"E' evidente - aggiunge in ultimo - che a Bruxelles sottovalutino o facciano finta non siano più d'attualità per il Movimento 5 Stelle le idee espresse da Luidi Di Maio al riguardo di un referendum da indire in Italia per chiedere ai cittadini se vogliono continuare ad usare l'euro".

Tale referendum non è previsto dai trattati e sarebbe consultivo, ma nel caso della vittoria del "no" all'euro il segnale sarebbe fortissimo. D'altra parte, anche il referendum sulla Brexit indetto da Cameron era solo consultivo.  tuttavia, le conseguenze sono state l'uscita dall'Unione europea della Gran Bretagna.

Redazione Milano


AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA' L'EURO DALL'INTERNO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AMBROSE   EVANS   PRITCHARD   EURO   ITALIA   LEGA   M5S   DI MAIO   SALVINI   BRUXELLES   UE   TELEGRAPH    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COME ANDRA'  FINIRE COL NUOVO GOVERNO? SERVE IL CORAGGIO DI UNIRE LA QUESTIONE SETTENTRIONALE A QUELLA MERIDIONALE

COME ANDRA' FINIRE COL NUOVO GOVERNO? SERVE IL CORAGGIO DI UNIRE LA QUESTIONE SETTENTRIONALE A
Continua

 
BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA E' SENZA MAGGIORANZA)

BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!