62.776.785
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA' L'EURO DALL'INTERNO''

giovedì 8 marzo 2018

Abrose Evans Pritchard è uno dei più stimati giornalisti economici britannici e un analista di primo  livello del mondo economico e finanziario europeo. E quanto scrive al riguardo delle elezioni politiche italiane avrà conseguenze.

"Chiunque governera' l'Italia distruggera' l'euro dall'interno: ne sono assolutamente convinto" scrive oggi sul quotidiano britannico "The Telegraph" questo autorevole commentatore specializzato in affari europei qual è Ambrose Evans-Pritchard, che in questi giorni e' a Roma per seguire da vicino l'evoluzione della situazione politica italiana dopo le elezioni che domenica scorsa 4 marzo che hanno dato la vittoria ai partiti che elgi stesso definisce "populisti ed euroscettici".

Secondo Evans-Pritchard, "i mercati finanziari internazionali sbagliano a sottostimare le conseguenze del voto italiano scommettendo sul fatto che i cosiddetti poteri forti, l'eterna classe dirigente al potere nella Penisola, rimetteranno in piedi un altro governo tecnocratico a dispetto di quanto accaduto e della rabbia espressa dagli elettori".

Evans Pritchard lo fa notare osservando la calma dei mercati finanziari, soprattutto dei titoli di stato italiani, dopo il risultato elettorale che ha assegnato il 32% al Movimento 5 Stelle e il 18% alla Lega guidata da Matteo Salvini, All'atto pratico, il 50% degli elettori italiani è orientato negativamente rispetto la Ue e altrettanto al riguardo dell'euro.

Al netto dei giustificati sentimenti anti-Ue del quotidiano britannico "The Telegraph" tra i più schierati per la Brexit,  che Evans Pritchard certamente contdivide , "e' un fatto - scrive - che le due piu' probabili soluzioni del dilemma politico italiano vedrebbero comunque la nascita di un governo guidato da una forza anti-sistema: o un esecutivo diretto da Matteo Salvini, il leader della Lega, il piu' euroscettico partito della coalizione di centro-destra, oppure un governo dominato dal Movimento 5 stelle di Luigi Di Maio a cui lo sconfitto Partito democratico farebbe da ruota di scorta".

"Quest'ultima opzione - secondo Ambrose Evans-Pritchard - e' quella vista al momento con maggior favore dai summenzionati poteri forti: ma le autorita' di Bruxelles, gli investitori finanziari internazionali e il tradizionale establishment filo Ue italiano -  onclude l'editorialista del Telegraph - andranno incontro a una feroce delusione se sperano che le mosche cocchiere del Pd riusciranno ad annacquare la forza dirompente del populismo anti-europeo di cui il M5s e' portatore".

"E' evidente - aggiunge in ultimo - che a Bruxelles sottovalutino o facciano finta non siano più d'attualità per il Movimento 5 Stelle le idee espresse da Luidi Di Maio al riguardo di un referendum da indire in Italia per chiedere ai cittadini se vogliono continuare ad usare l'euro".

Tale referendum non è previsto dai trattati e sarebbe consultivo, ma nel caso della vittoria del "no" all'euro il segnale sarebbe fortissimo. D'altra parte, anche il referendum sulla Brexit indetto da Cameron era solo consultivo.  tuttavia, le conseguenze sono state l'uscita dall'Unione europea della Gran Bretagna.

Redazione Milano


AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA' L'EURO DALL'INTERNO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AMBROSE   EVANS   PRITCHARD   EURO   ITALIA   LEGA   M5S   DI MAIO   SALVINI   BRUXELLES   UE   TELEGRAPH    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COME ANDRA'  FINIRE COL NUOVO GOVERNO? SERVE IL CORAGGIO DI UNIRE LA QUESTIONE SETTENTRIONALE A QUELLA MERIDIONALE

COME ANDRA' FINIRE COL NUOVO GOVERNO? SERVE IL CORAGGIO DI UNIRE LA QUESTIONE SETTENTRIONALE A
Continua

 
BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA E' SENZA MAGGIORANZA)

BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!