60.938.992
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I RISULTATI ELETTORALI AL SUD ITALIA DELLA LEGA DI SALVINI MOSTRANO IL TRIONFO DELLA SUA LINEA POLITICA NAZIONALISTA

lunedì 5 marzo 2018

La grandissima novità uscita dalle urne del 4 marzo 2018 è il successo clamoroso della Lega di Matteo Salvini al Sud. Sicuramente l'affermazione della Lega di Salvini al Sud la fa diventare vero e proprio partito nazionale, forte di percentuali importanti nel Meridione l'Italia. La Lega si conferma e si supera in Sicilia. Alle Regionali aveva incassato il 5,6% e un deputato all'Assemblea regionale, ma il 5 novembre si era presentata insieme a Fratelli d'Italia a sostegno di Nello Musumeci, dando sostanza al 'Patto dell'arancino'. Adesso da solo, il partito di Matteo Salvini conquista circa il 5,5%, che vale ben il 7% - rivendicano i leghisti - nella Gela (Caltanissetta) dell'ex governatore Rosario Crocetta.

Numeri che piazzano a questo punto la Lega sopra FdI, dove erano stati inseriti gli uomini di Musumeci, con una performance migliore anche rispetto a partiti di maggiore tradizione e presenza nell'Isola come l'Udc.

Anche in Puglia la Lega puo' vantare percentuali intorno al 6%, assolutamente impensabili solo qualche mese addietro, con l'appoggio di due parlamentari uscenti ex-fittiani e due consiglieri regionali passati, prima del voto con la Lega.

Va peraltro sottolineato come lo stesso Salvini sia stato piu' volte in Puglia, anche prima della campagna elettorale, a sostegno con quello che solo fino a qualche mese addietro era solo uno limitato gruppo di sostenitori.

Se il Movimento 5 stelle e' in assoluto il primo partito in Campania, con un 52,4% per ora di consensi, e' senza dubbio la Lega di Matteo Salvini ad avere la crescita maggiore in questa regione del Sud. Rispetto al 2013, infatti, quando ancora il suo simbolo inglobava la dicitura 'Nord' un po' ostica ai meridionali, la Lega decuplica i consensi, passando da 10/12mila voti, cioe' lo 0,62%, a oltre 150mila.

E la Lega e' votata soprattutto in Campania 2, nel collegio che comprende Caserta, territori nei quali c'e' stata anche una azione profonda di rinnovamento della dirigenza, attraverso l'azzeramento prima e il rinnovamento poi del coordinamento provinciale. Ma anche ad Avellino. Zone nelle quali lo stesso Salvini e' andato in tour durante la sua campagna elettorale, venendo anche contestato, ma facendo comunque un pienone di presenze in piazze e teatri.

 "Ci abbiamo messo la faccia nei territori - spiega il portavoce regionale Giancarlo Borriello - abbiamo fatto una campagna elettorale semplice, di contatto diretto con la gente, anche in autotassazione. Abbiamo affrontato i temi di cui la gente vuole sentire parlare, sicurezza e lavoro".

Dallo 0,2% di cinque anni fa all'attuale 6% al Senato: e' questo il dato che testimonia la crescita della Lega anche in Calabria, una delle regioni nelle quali il leader Matteo Salvini ha deciso di candidarsi quale capolista a palazzo Madama.

In Calabria uno degli esiti piu' sorprendenti delle elezioni politiche e' proprio il successo della Lega, che di fatto - a scrutinio ancora non completato ma ormai consolidato - e' il quarto partito nella regione dietro il Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Pd.

Per i salviniani le urne calabresi parlano di un consenso del 6% al Senato e si attesta al 5,6% alla Camera, con oltre 5 punti percentuali in piu' rispetto al precedente delle Politiche del 2013: sul piano territoriale spicca soprattutto il dato del 7,3% riportato dalla Lega in provincia di Reggio Calabria.

Secondo alcuni analisti politici, a favorire l'ottimo risultato della Lega in Calabria avrebbe contribuito anche l'apporto del Movimento Nazionale per la Sovranita' guidato tra gli altri dall'ex sindaco di Reggio Calabria ed ex governatore calabrese Giuseppe Scopelliti, che con i leghisti ha candidato alcuni suoi fedelissimi come Tilde Minasi, gia' consigliere regionale e candidata al Senato nel collegio unico regionale subito dopo Salvini.

Lo stesso Salvini tra l'altro proprio a Reggio Calabria ha tenuto uno dei sui primi interventi pubblici in campagna elettorale. In Calabria inoltre, in virtu' degli accordi nazionali con gli alleati del centrodestra, la Lega ha schierato anche un suo candidato in un collegio uninominale della Camera, Giancarlo Cerrelli, avvocato famoso per le sue posizioni molto conservatrici in tema di diritti civili: Cerrelli, in corsa a Crotone, non e' stato eletto anche se ha riportato il 27,3% dei consensi, superato solo dalla candidata MS5 Elisabetta Barbuto (51,6%).

Insomma, alla prova del voto, che è sempre l'unica prova di ogni "teoria politica", la linea nazionale o se si preferisce nazionalista impressa da Matteo Salvini alla Lega ha trionfato. La Lega ora c'è - e molto bene- anche nel Sud d'Italia.

Redazione Milano


I RISULTATI ELETTORALI AL SUD ITALIA DELLA LEGA DI SALVINI MOSTRANO IL TRIONFO DELLA SUA LINEA POLITICA NAZIONALISTA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEGA   MATTEO   SALVINI   SUD   NAZIONALE   NAZIONALISTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MATTEO SALVINI: ABBIAMO RICEVUTO 5 MILIONI DI VOTI, ABBIAMO IL DIRITTO DOVERE DI GOVERNARE L'ITALIA

MATTEO SALVINI: ABBIAMO RICEVUTO 5 MILIONI DI VOTI, ABBIAMO IL DIRITTO DOVERE DI GOVERNARE L'ITALIA

 
ATTILIO FONTANA ELETTO GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA CON UNA ''VALANGA'' DI VOTI: 49,74% DEGLI ELETTORI LO HA VOTATO

ATTILIO FONTANA ELETTO GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA CON UNA ''VALANGA'' DI VOTI: 49,74% DEGLI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!