48.572.301
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MAROCCHINO AGGREDISCE IMPIEGATA DELLE FERROVIE NELLA STAZIONE. LEI FINISCE ALL'OSPEDALE. LUI, ARRESTATO (CLANDESTINO)

domenica 26 maggio 2013

Reggio Emilia - Scaraventata a terra e presa a calci e pugni da uno scippatore che voleva portarle via la borsa. Vittima una impiegata delle Ferrovie dello Stato che dopo aver terminato il turno in biglietteria nella stazione ferroviaria di Reggio Emilia si apprestava a rincasare.

Mentre percorreva il marciapiede del binario 1, la donna si e' sentita tirare la borsa; dopo aver tentato di trattenerla, e' stata scaraventata a terra e presa a calci e pugni, sotto gli occhi attoniti di quanti si trovavano in stazione. Il malvivente, dopo esser riuscito a strapparle la borsa, si e' dato alla fuga.

E' successo poco prima delle 21 di ieri. La donna, trasportata in ospedale, ha avuto una prognosi di 6 giorni per i vari traumi riportati.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che dopo aver avviato le ricerche hanno rintracciato l'aggressore, un marocchino di 24 anni in Italia senza fissa dimora. Il giovane e' stato arrestato per rapina aggravata. Al termine delle formalita' di rito, e' stato condotto in carcere a disposizione del sostituto presso la Procura reggiana titolare dell'inchiesta. 

Redazione Milano


MAROCCHINO AGGREDISCE IMPIEGATA DELLE FERROVIE NELLA STAZIONE. LEI FINISCE ALL'OSPEDALE. LUI, ARRESTATO (CLANDESTINO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BANDA DI GANGSTER ALBANESI SMANTELLATA  DALLA POLIZIA: SPACCIO, PROSTITUZIONE, RAPINE IN VILLA NELL'ACCOGLIENTE ITALIA.

BANDA DI GANGSTER ALBANESI SMANTELLATA DALLA POLIZIA: SPACCIO, PROSTITUZIONE, RAPINE IN VILLA
Continua

 
EXTRACOMUNITARIO DELL'EST TENTA DI RAPIRE UN NEONATO (8 MESI) MENTRE DORME NELLA CULLA, A CASA. MA LA MAMMA LO SALVA.

EXTRACOMUNITARIO DELL'EST TENTA DI RAPIRE UN NEONATO (8 MESI) MENTRE DORME NELLA CULLA, A CASA. MA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!