86.808.752
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

giovedì 22 febbraio 2018

Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione medesima, attraverso l’attivazione dell’articolo 50 del trattato europeo.

Di cosa stiamo parlando, in particolare?

In primis dei parametri di Maastricht e soprattutto dell’assurdo vincolo del 3% di rapporto deficit/pil annuo. Si tratta di un vincolo, per stessa ammissione del suo ideatore, privo di qualsivoglia valenza scientifica ed empirica. Conoscete la sua origine?

Nel 1981 venne chiesto dall’allora presidente Mitterand, di trovare un argine all’eccessiva spesa dell’esecutivo d’oltralpe. La patata bollente finì sul tavolo di un oscuro funzionario poco più che trentenne: Guy Abeille, cugino del futuro primo ministro De Villepin. In poco meno di un’ora, e senza alcuno studio sottostante, Abeille, formulò la proposta che il deficit massimo potesse essere del 3% sul pil. La motivazione? Era un numero tondo e suonava bene, facilmente vendibile all’opinione pubblica. Ecco le sue testuali parole: “Mitterrand aveva bisogno di una regola facile da opporre ai ministri che si presentavano nel suo ufficio a chiedere denaro […]. Avevamo bisogno di qualcosa di semplice. Tre per cento? È un buon numero, un numero storico che fa pensare alla trinità” In virtù di questo assurdo, folle “idolo”, l’Italia (e non solo) hanno conosciuto desertificazione industriale, alta disoccupazione, e financo suicidi, oltre che il taglio dei servizi fondamentali.

Qualsiasi persona di buon senso, quindi, dovrebbe semplicemente dare degli incompetenti agli oligarchi della ue ed ai loro padroni franco-tedeschi e infischiarsene.

Un altro parametro che va smantellato, è quello legato al fiscal compact ed al parametro del 60% di rapporto debito/PIL. Più volte abbiamo visto come nazioni con debito pubblico elevato non abbiamo alcun problema di crescita e di occupazione (il Giappone ne è un esempio da manuale, ma non è l’unico caso), mentre nazioni “virtuose” come l’Italia, stiano vivendo una crisi continua. Eh, sì, checché ne dica la stampa prezzolata di regime, l’Italia è un paese virtuoso, in quanto ha da anni ed anni un avanzo primario costante, ovvero spende meno di quanto incassi di tasse, ed il debito cresce esclusivamente in virtù degli interessi da pagare sul debito pubblico.

Questo, perché ha rinunciato ad avere una banca centrale propria che acquisti e quindi mantenga basso il rendimento dei titoli di stato e perché le politiche di austerità per il rientro del debito, provocano NON sviluppo come millantato dai fanatici neoliberisti, ma crisi, deflazione e quindi sottosviluppo.

Per la cronaca, anche i fautori dello studio che affermava che un alto debito pubblico provoca problemi di crescita, hanno dovuto ammettere di aver alterato i risultati delle ricerche per “addomesticarli” alle loro conclusioni: la colpa è stata data ad un errore in una formula di Excel. Capite? La ue sta imponendo  la distruzione del tessuto sociale italiano in virtù di una formula sbagliata in un foglio Excel!

Quindi, se è sbagliato il parametro del 60% di rapporto debito/pil, è ancora più sbagliato pretendere di massacrare i cittadini di tasse e di tagli ai servizi sociali (sanità, scuola, trasporti pubblici) per ridurre il debito entro quella soglia (il famigerato fiscal compact).

Ma se tutti questi parametri sono frutto di scelte quanto meno prive di fondamento logico-scientifico, per non dire truffaldine, appare chiaro che chi li difende ed invoca “più europa” o dice “la nostra casa è l’europa” oppure “non è il momento di uscire dall’euro”, o è in mala fede, o è incapace: in entrambi i casi, se teniamo al futuro dei nostri figli e di noi stessi, non possiamo affidare loro il governo del paese.

Oggi dobbiamo avere il coraggio di denunciare questi trattati e di ridiscuterli e se non si dovesse raggiungere una soluzione di buon senso, prendere in mano il nostro destino e “salutare la compagnia”: lo dobbiamo ai nostri nonni e genitori che hanno fatto grande questo paese e lo dobbiamo ai nostri figli, ai quali non possiamo consegnare un futuro di miseria e privazioni in nome di teorie sballate. 

Luca Campolongo


Fonti

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-01-29/parla-inventore-formula-3percento-deficitpil-parametro-deciso-meno-un-ora-102114.shtml?uuid=ABJHQ0s

https://keynesblog.com/2013/04/18/il-debito-pubblico-deprime-la-crescita-il-clamoroso-errore-di-carmen-reinhart-e-kenneth-rogoff/

https://it.wikipedia.org/wiki/Patto_di_bilancio_europeo

 


VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PIL   UE   TRATTATI   DEBITO   FISCAL   COMPACT   GIAPPONE   LASCIARE   MITTERAND    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua
 
SONDAGGI CHE IN ITALIA VENGONO CENSURATI: IL 67% DEGLI ITALIANI VALUTA LA UE NEGATIVA E DANNOSA PER L'ITALIA

SONDAGGI CHE IN ITALIA VENGONO CENSURATI: IL 67% DEGLI ITALIANI VALUTA LA UE NEGATIVA E DANNOSA PER

martedì 22 settembre 2020
LONDRA - La nostra classe politica non smette mai di tessere le lodi della UE e di accusare tutti coloro che si oppongono a questa istituzione malefica di essere razzisti e ignoranti ma cosa pensano
Continua
IL FANGO ROSSO GETTATO SULLA LEGA: REPLICA GIULIO CENTEMERO, PARLAMENTARE E TESORIERE DEL PARTITO

IL FANGO ROSSO GETTATO SULLA LEGA: REPLICA GIULIO CENTEMERO, PARLAMENTARE E TESORIERE DEL PARTITO

giovedì 17 settembre 2020
"Abbiamo scoperto in questi giorni che donare soldi alla lega (nel pieno rispetto della legge) è illegale o, comunque, sospetto; non così, ovviamente, per tutti gli altri partiti...",
Continua
 
GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA DOGANA (NOTIZIA CENSURATA)

GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA

lunedì 14 settembre 2020
LONDRA - Dalla fine di Gennaio 2020 la Gran Bretagna e' un paese indipendente dalla Ue e quindi ha la liberta' di concludere accordi di libero scambio con chi vuole senza dover tenere conto del
Continua
AZIENDA DI MERATE - LA ALLUM SRL - HA INVENTATO TAMPONE SALIVARE PER IL COVID: RISULTATO IN 3 MINUTI INIZIATA PRODUZIONE

AZIENDA DI MERATE - LA ALLUM SRL - HA INVENTATO TAMPONE SALIVARE PER IL COVID: RISULTATO IN 3

mercoledì 9 settembre 2020
E' un tampone 'express'' made in Italy, per rilevare la positività o meno al coronavirus Sars-CoV-2. Si esegue su un campione di saliva e dà il risultato in tre minuti. Arriva da
Continua
 
BOOM INDUSTRIALE IN BRASILE: PRODUZIONE +7,4% A LUGLIO, +34,5% DA MAGGIO. LE POLITICHE ECONOMICHE DI BOLSONARO VINCONO

BOOM INDUSTRIALE IN BRASILE: PRODUZIONE +7,4% A LUGLIO, +34,5% DA MAGGIO. LE POLITICHE ECONOMICHE

mercoledì 9 settembre 2020
Rispetto la narrazione catastrofista dei mezzi di informazione italiani, in Brasile la realtà è completamente differente, anzi opposta: è boom industriale. Altro, che Covid.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA EURO / L'EUROZONA VA PEGGIO DEL RESTO DELLA UE (SENZA EURO) E VA PEGGIO DI USA, COREA DEL SUD, INDIA E RUSSIA

INCHIESTA EURO / L'EUROZONA VA PEGGIO DEL RESTO DELLA UE (SENZA EURO) E VA PEGGIO DI USA, COREA DEL
Continua

 
BREVE STORIA DI UN EUROBUROCRATE AVIDO E RICCHISSIMO. ESEMPIO DI CHI SIANO DAVVERO GLI OLIGARCHI DELLA COMMISSIONE UE

BREVE STORIA DI UN EUROBUROCRATE AVIDO E RICCHISSIMO. ESEMPIO DI CHI SIANO DAVVERO GLI OLIGARCHI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VANNO A GIOCARE IN SALE SCOMMESSE CON TESSERE DEL REDDITO DI

24 settembre - TORINO - Sale scommesse di Torino che accettano pagamenti Pos con ''la
Continua

PIANO AFRICANI DELLA LEYEN DOCCIA GELATA SUI CAPOCCIONI DI CONTE E

24 settembre - ''Piano immigrazione della UE: niente redistribuzione automatica in
Continua

TRUMP: ''LA CINA HA INFETTATO IL MONDO. HANNO SCATENATO QUESTA

22 settembre - Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump all'ONU: “La Cina ha
Continua

AFRICANI AGGREDISCONO AGENTI DELLA POLFER NELLA STAZIONE DI BRINDISI

17 settembre - BRINDISI - Una 21enne nigeriana è stata arrestata dalla Polizia
Continua

ARRESTATO ATTIVISTA NO TAV: ERA TERRORISTA DI PRIMA LINEA

17 settembre - TORINO - I carabinieri hanno arrestato a Bussoleno, in Val di Susa,
Continua

ONU: MADURO RESPONSABILE DI CRIMINI CONTRO L'UMANITA'

16 settembre - GINEVRA - Il presidente Nicolas Maduro e membri di spicco del suo
Continua

PER I VOLI AEREI CANCELLATI, PRIMA I SOLDI, POI SEMMAI I VOUCHER!

16 settembre - ''Per i voli cancellati, prima il rimborso in denaro. Poi,
Continua

GIORGIA MELONI: VERO TEST PER IL GOVERNO E' IL VOTO ALLE REGIONALI

16 settembre - ''Il vero test sul Governo sono le elezioni regionali''. Lo ha detto
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL3° TRIMESTRE +10% RISPETTO 2° TRIMESTRE. PIL

16 settembre - Confcommercio stima un rimbalzo del Pil nel III trimestre con una
Continua

MAROCCHINO UBRIACO AGGREDISCE DONNA IN STAZIONE PICCHIA POLIZIOTTI.

15 settembre - IVREA - Prende a calci la volante della polizia dopo aver attraversato a
Continua

A MILANO MAROCCHINO CHIEDE L'ELEMOSINA MINACCIANDO CON LA PISTOLA.

15 settembre - MILANO - Un marocchino di 35 anni e' stato arrestato dalla polizia dopo
Continua

SALVINI: CLANDESTINO CHE HA UCCISO UN PRETE A COMO NON DOVEVA

15 settembre - ''Il voto per il sindaco non è solo per Bondeno, i fatti di cronaca ci
Continua

BERLUSCONI DIMESSO, TORNA A CASA E FA GLI AUGURI PER IL 1° GIORNO

14 settembre - MILANO - ''Oggi è il giorno in cui milioni di bambini e ragazzi
Continua

SCIGLIO Mc ARRESTATO PER DETENZIONE E SPACCIO DI COCAINA

10 settembre - COMO - La Polizia di Como ha arrestato per detenzione e spaccio di
Continua

IL GOVERNATORE FONTANA FA GLI AUGURI DI BUON COMPLEANNO A LILIANA

10 settembre - MILANO - ''Liliana Segre oggi compie 90 anni, una vita che testimonia e
Continua

NESSUNO STOP AL VACCINO DELL'UNIVERSITA' DI OXFORD, ARRIVERA' A

10 settembre - LONDRA - Il vaccino sperimentale anti-coronavirus elaborato
Continua

BELLEGGIA, INDICATO DAGLI INQUIRENTI COME L'ASSASSINO DI WILLY,

10 settembre - Francesco Belleggia, uno dei quattro aggressori di Willy Monteiro e
Continua

AFRICANO VIOLENTA PENSIONATA E TENTA DI RAPINARLA. ARRESTATO.

10 settembre - PARMA - Prima ha tentato di rapinarla, poi ha abusato di lei
Continua

SALVINI: CHI MI HA AGGREDITO SI VERGOGNI, E SIGNORA MI HA OFFERTO

9 settembre - PONTASSIEVE - ''Ognuno puo' avere idee politiche, calcistiche, religiose
Continua

AFRICANA AGGREDISCE MATTEO SALVINI A PONTASSIEVE, GLI STAPPA

9 settembre - Strattonato da una giovane che gli ha strappato la camicia e anche la
Continua
Precedenti »