81.625.849
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL COMMISSARIO UE AVRAMOPOULOS (ALLE MIGRAZIONI) SOTTO INCHIESTA CON ALTRI 10 LEADER POLITICI GRECI PER CORRUZIONE

mercoledì 7 febbraio 2018

ATENE - L'invio del fascicolo d'inchiesta su gravissimi casi di corruzione dalla procura della Corte suprema di Atene al Parlamento greco, che coinvolgerebbero dieci tra ex premier e ministri greci e la casa farmaceutica Novartis, ha generato una spirale di dichiarazioni e polemiche sia all'intero dell'opinione pubblica nazionale che a livello europeo. E promette di terremotare anche la Commissione europea.

Tra i nomi contenuti nel fascicolo d'inchiesta, infatti, c'è anche quello dell'attuale commissario Ue per le Migrazioni gli affari interni e la cittadinanza, Dimitris Avramopoulos, che nel periodo 2006-2009 ricopriva in Grecia l'incarico di ministro della Sanita' e dalla Solidarieta' sociale, sotto il governo guidato dall'allora premier di Nuova democrazia (Nd) Kostas Karamanlis. Avramopoulos ha esortato oggi le autorita' locali a fare luce sul quello che ha definito "il presunto scandalo di tangenti" - che lo riguarda direttamente - sottolineando che le accuse contro di lui sono "politicamente motivate".  Insomma, Avramopoulos invosa il famigerato "fumus persecutionis" tanto caro agli onorevoli corrotti italiani, e cioè la tesi che i giudici ce l'hanno con lui per ragioni politiche e non perchè hanno prove tonanti che è un corrotto.

In una dichiarazione ripresa oggi dal quotidiano di Atene "Kathimerini", Avramopoulos ha affermato che l'ipotesi di reato, in base al quale la casa farmaceutica svizzera Novartis avrebbe pagato somme ingentissime per ottenere un trattamento preferenziale dal governo greco di cui lui era ministro, "non e' comprovato" e "pieno di buchi". Secondo Avramopoulos, "e' molto chiaro che questa e' una trama senza precedenti, che non starebbe in piedi in nessun altro paese dell'Unione europea", ha detto l'attuale commissario Ue. "Solo menti malate potrebbero evocare questo" scenario e "provarlo", ha aggiunto. Già, menti malate...

L'affaire Novartis e' "una delle espressioni piu' estreme di corruzione, il risultato del piu' antico sistema politico dominante in Grecia", ha detto oggi il ministro dell'Interno greco, Panos Skourletis, in un'intervista alla radio dell'agenzia di stampa "Ana-Mpa". Skourletis ha inoltre risposto agli attacchi dell'opposizione, secondo cui il caso sarebbe una "persecuzione politica" resa nota da esponenti del governo, sottolineando che lo scandalo non era stato rivelato dalle fonti greche, poiche' molti dei dati provenivano da autorita' straniere. "Il caso deve procedere in modo che le responsabilita' vengano accertate", ha affermato il ministro. L'ex vicepresidente di Novartis Grecia, Konstantinos Frouzis, ha definito il caso come una "farsa grossolana", chiedendo che il fascicolo venga reso pubblico. "Questa fiera del falso che abbiamo vissuto nei giorni scorsi presto si concludera'", ha scritto oggi Frouzis su proprio profilo Facebook mercoledi'. "Non permettero' a nessuno di offuscare la mia lunga carriera professionale", ha aggiunto Frouzis. 

Ma i fatti parlano chiaro:  il fascicolo d'inchiesta sul colosso farmaceutico Novartis, arrivato ieri in Parlamento e attualmente secretato, conterrebbe, secondo quanto riportato dalla stampa greca, prove di pagamento di tangenti pari a circa 50 milioni di euro. Secondo quanto trapelato, il fascicolo contiene la testimonianza di 20 persone, tra cui quella di tre testimoni sotto protezione su numerose mazzette elargite tra il 2006 e gli inizi del 2015.

Tra i nomi citati nel fascicolo, oltre a quello di Avramopoulos, quelli degli ex primi ministri della Grecia Antonis Samaras (nel periodo compreso tra il 20 giugno del 2012 sino al 26 gennaio 2015) Panagiotis Pikrammenos (premier dal 16 maggio 2012 al 20 giugno 2012), Andreas Loverdos che e' stato ministro della Sanita' tra il settembre del 2010 e il maggio del 2012, Andreas Lykourentzos che gli subentro' nell'incarico ricoprendolo sino al giugno del 2013; Marios Salmas, vice ministro della Sanita' nel periodo compreso tra il 22 giugno del 2012 sino allo stesso mese del 2013; Adonis Georgiadis vice ministro della Sanita' tra il giugno del 2013 e lo stesso mese del 2014; Yannis Stournaras, attualmente governatore della Banca di Grecia, ma indagato nel periodo tra il luglio 2012 sino al giugno 2014 quando ricopriva l'incarico di ministro delle Finanze; Evangelos Venizelos ministro delle Finanze tra il giugno del 2011 e il marzo del 2012 e vice premier tra il giugno 2013 e il gennaio del 2015. Giorgos Koutroumanis ministro del Lavoro e del Welfare tra il giugno 2011 e il maggio 2012.

Tutta questa nomenclatura ha governato la Grecia sotto l'ombrello della Ue e il controllo della Troika. Rappresenta i vertici di quei governi che hanno applicato i diktat provenienti da Bruxelles e ispirati dalla Germania. E sono una colossale macchina di corruzione. 

Il fascicolo contiene anche le accuse formulate dagli ex ministri del Pasok oggi esponenti della Coalizione democratica, Andreas Loverdos, Evi Christofilopoulou e Vasilis Kegkeroglou, sulla mancanza di prezzi per i farmaci all'inizio del 2015. I pubblici ministeri indagano anche su casi di riciclaggio di denaro che coinvolgerebbero anche medici, intermediari e altri individui. Secondo gli inquirenti, il danno erariale per lo stato greco ammonterebbe a circa 23 miliardi di euro, a seguito delle attivita' illecite condotte da Novartis. 

Da notare che l'attuale Governatore della Banca di Grecia - oggi sotto inchiesta per corruzione - ha ottenuto l'incarico solo dopo il benestare della Bce e quello ovviamente del suo Governatore, Mario Draghi.

Redazione Milano


IL COMMISSARIO UE AVRAMOPOULOS (ALLE MIGRAZIONI) SOTTO INCHIESTA CON ALTRI 10 LEADER POLITICI GRECI PER CORRUZIONE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AVRAMPUOLOS   GRECIA   UE   COMMISSIONE   BRUXELLES   CORRUZIONE   NOVARTIS   TANGENTI   MILIONI   EURO   MILIARDI   DANNI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NIGEL FARAGE VA IN IRLANDA PER FAR NASCERE UN PARTITO SIMILE ALL'UKIP CON L'OBBIETTIVO DELL'IREXIT (GRANDI CONSENSI!)

NIGEL FARAGE VA IN IRLANDA PER FAR NASCERE UN PARTITO SIMILE ALL'UKIP CON L'OBBIETTIVO DELL'IREXIT
Continua

 
FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE LA LIBERTA' DI SCELTA

FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »