89.338.998
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

martedì 9 gennaio 2018

Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo se affrontiamo la malattia quando e' gia' conclamata. In realta', se viene diagnosticata al suo esordio, e' possibile difendersi, contrastarla e rallentarla".

A spiegarlo e' Giovanni Anzidei, vicepresidente della Fondazione Igea Onlus (www.fondazioneigea.it), nata per promuovere e mettere a disposizione di tutti il protocollo di trattamento 'Train The Brain' sviluppato al CNR che, senza utilizzare farmaci, ha dato ottimi risultati.

"Non si conosce l'eziologia dell'Alzheimer, ma si sa che questa malattia distrugge i neuroni del cervello e interrompe le sinapsi (i collegamenti tra i neuroni). Il cervello attiva, di conseguenza, i neuroni superstiti, che faranno un doppio lavoro per compensare quelli colpiti. Chi e' malato non lo sa perche' non ha sintomi e la patologia continua a lavorare nel silenzio distruggendo i neuroni per molti anni- precisa Anzidei- finche' quelli superstiti saranno pochissimi e non ce la faranno piu'. Non si tratta di un'incubazione, la patologia e' lentissima e puo' esordire fino a 20 anni prima in modo perfettamente attivo e senza nessun periodo di latenza".

Nel mondo ci sono 47 milioni di persone malate di Alzheimer e gli esperti delle Accademie Scientifiche, riunitesi in occasione dell'ultimo G7, hanno ricordato ai capi di Stato e di governo che le malattie neurodegenerative costituiscono "uno tsunami che sta per abbattersi sull'umanita'".

La previsione e' che si triplicheranno i malati nei prossimi 20-30 anni, passando da 47 milioni a 130 milioni, perche' il principale fattore di rischio della malattia e' dato dall'avanzamento dell'eta'. Un campanello di allarme su un eventuale deficit e' lo stato cognitivo che cambia con l'eta'.

"Ci sono dei test neuropsicologici in grado di misurare i possibili deficit cognitivi anche quando la persona non si accorge di particolari segnali. Attenzione- avverte il vicepresidente della Fondazione Igea- misurare un deficit cognitivo con un test neuropsicologico non significa fare una diagnosi di Alzheimer, ma solo una valutazione dello stato cognitivo. Nel caso in cui si evidenziasse poi un deficit, allora bisognerebbe procedere con gli opportuni approfondimenti. Questo perche' le cause possono essere varie- spiega- e per arrivare ad individuare un malato di Alzheimer bisognera' calcolare un ventaglio di analisi da effettuare anche con test clinici. Solo in questo modo sara' possibile indicare quelle persone che nell'arco dei prossimi 5-6 anni potranno cadere nella patologia. Il primo passo e' quindi la prevenzione- assicura Anzidei- bisogna rendersi conto che eseguire un controllo dello stato cognitivo e' come fare una mammografia".

L'Alzheimer non e' imbattibile. Ottimi risultati per il suo trattamento sono stati raggiunti dal protocollo 'Train The Brain', ideato dal neurofisiologo Lamberto Maffei, gia' presidente dell'Accademia dei Lincei. Questo trattamento si configura come una vera e propria palestra della mente e ha avuto successo nell'80% dei casi trattati. 'Train The Brain' e' stato sperimentato per 4 anni presso gli Istituti di Fisiologia Clinica e di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con l'Universita' di Pisa.

La prima sperimentazione e' stata effettuata su persone individuate a rischio di Demenza di Alzheimer. "Sfruttando la plasticita' del cervello, attraverso la stimolazione di tutta la riserva cognitiva inutilizzata, presente (togliere nel cervello), e' stato possibile, nei soggetti sottoposti al trattamento Train the Brain rallentare in 8 malati su 10 il decorso della patologia, in alcuni casi sono addirittura migliorate le condizioni dei partecipanti aiutandoli nella prevenzione e nel recupero. Invece, nel gruppo di controllo, formato da altrettante persone a rischio, che non sono state sottoposte al protocollo, le condizioni sono peggiorate nel 100% dei casi".

"Il protocollo rappresenta un grande risparmio per il Sistema sanitario nazionale. Un malato di Alzheimer costa circa 60-70 mila euro l'anno tra costi diretti e indiretti e- sottolinea Anzidei- oltre a questo risparmio valutato in decine di miliardi l'anno, si garantiscono alle persone malate e ai loro familiari una vita piu' dignitosa e autonoma".

Lo stesso ministero della Salute "ha deciso di effettuare uno screening sui cittadini dai 50 agli 85 anni (si chiamera' 'Interceptor' e costera' 4 milioni di euro) per individuare i biomarcatori piu' tempestivi che possano aiutare a realizzare una stima del numero di persone a rischio di sviluppare la malattia nei prossimi 10-15 anni. Una ricerca fondamentale- continua il vicepresidente della Fondazione Igea- per la sopravvivenza economica del sistema".

Anzidei ha dei consigli per stimolare il cervello: "Tenere la mente attiva, parlare con gli altri, andare a ballare, fare attivita' sociali tiene accesa la mente. È una ginnastica estremamente importante. Cio' che fa malissimo sono le attivita' che si svolgono da soli, o passivamente come il guardare la tv".

"Train The Brain sara' realizzato anche dall'Istituto di Neurologia e Psichiatria dell'Universita' La Sapienza di Roma- conclude- con soggetti a rischio di sviluppare l'Alzheimer o con la patologia in forma lieve/moderata. Il cervello e' un organo come tutti gli altri, col tempo invecchia e con lo stress puo' perdere vivacita'. Per contrastare l'invecchiamento e le patologie si deve fare esercizio, il protocollo Train the Brain, applicato dalla Fondazione IGEA onlus e' proprio la "Palestra della mente" per aiutare il cervello, che ha anche bisogno di controlli e di prevenzione".

Redazione Milano


CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ALZHEIMER   TRAIN   THE   BRAIN   IGEA   ONULS   CNR   ANZIDEI   INTERCEPTOR   SAPIENZA   ROMA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL MODO PER FERMARLO

SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL
Continua

 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua
Precedenti »