67.090.274
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

mercoledì 22 novembre 2017

Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria.

Il programma porta la firma di Matteo Salvini e si apre con questa frase: "E' ora di ridare ai nostri figli la certezza di un futuro migliore. Piu' lavoro, piu' sicurezza, meno tasse, meno immigrazione. Con l'orgoglio di appartenere al paese piu' bello del mondo".

Arriva quindi "la rivoluzione del buonsenso", perchè questo è in massima sintesi il programma economico della Lega.

Sfondo blu, la scritta "Salvini premier" e il manifesto: "Meno tasse, piu' lavoro per davvero".

Il programma, riferiscono fonti parlamentari del Carroccio, verra' presentato "in tutte le piazze" il 2 e il 3 dicembre.

Ecco i vari punti: "Basta tasse ingiuste: tassa unica al 15% e' l'unico strumento che ridara' fiato all'economia italiana, occupazione e liquidita' a famiglie e imprese".

Azzeramento dell'Iva "su tutti i prodotti per l'infanzia da zero a tre anni e Iva agevolata al 4% per bambini e ragazzi da 4 a 14 anni".

Iva ridotta al 50% "sull'acquisto di immobili di nuova costruzione e impatto zero per l'ambiente".

Abolizione del limite del pagamento in contanti "perche' ognuno deve essere libero di pagare come vuole".

Abolizione dell'Imu "sui negozi sfitti e sui fabbricati destinati alla produzione di beni e servizi di commercianti, artigiani, piccole e medie imprese".

Cedolare secca per le imprese: "Estensione dell'aliquota fissa di tassazione ai contratti di locazione degli immobili commerciali".

Abolizione della legge Fornero "perche' dopo anni di lavoro e sacrifici la pensione e' un diritto non negoziabile".

Taglio dei costi della bolletta elettrica e del gas: "Con un piano nazionale per la creazione di centrali intelligenti di nuova generazione dislocate sui territori".

Inoltre "creazione di una banca nazionale del credito e del risparmio": la proposta "e' la separazione tra banche d'affari e banche commerciali e abolizione del 'bail-in' per ridare sostegno a famiglie e imprese, modificando i parametri di Basilea 2".

Infine "obiettivo burocrazia zero con la creazione dello 'Sportello unico autorizzativo' per ottenere piu' autorizzazioni in un unico ufficio" e "lo Stato deve pagare tutti i suoi debiti e crediti d'imposta della Pubblica amministrazione, anche tramite lo strumento innovativo del mini-Bot".

Questo programma sarà certamente presentato e discusso con gli alleati, Forza Italia e Fratelli d'Italia, ma su alcuni capisaldi, a partire dalla cancellazione della legge Fornero sulle pensioni, non ci sono margini di compromesso. 

Redazione Milano


ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
 
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua
 
LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL

mercoledì 13 febbraio 2019
La pacchia sembra davvero finita, per chi lucra "sull'accoglienza" degli africani in Italia e per chi organizzava le orde dalla Libia, complici le navi Ong, alleate delle mafie degli
Continua
SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI SU 10 NE HANNO PAURA

SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI

mercoledì 13 febbraio 2019
La solitudine sgomenta, e la sua ombra si fa sentire ancor di più quando si avvicina la festa - per altro commerciale - degli innamorati. Tre italiani su dieci, infatti, hanno paura di
Continua
 
SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE PROBABILMENTE IN GIUGNO

SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE

martedì 12 febbraio 2019
BERLINO - La famosa "Europa" farebbe  bene a guardare cosa sta accadendo e soprattutto cosa accadrà a breve in Germania. C'e' chi parla di "preparativi per un divorzio". Altri la dicono
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO
Continua

 
SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!