70.640.816
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO: IL SERVIZIO GIURIDICO DEL PARLAMENTO EUROPEO SCHIANTA LA BCE. NON HA COMPETENZE SUI CREDITI DETERIORATI

mercoledì 8 novembre 2017

BRUXELLES - E' una vera doccia gelata addosso alla Bce e particolarmente al suo governatore, Mario Deaghi. Il servizio giuridico del Parlamento europeo ha dichiarato oggi che la proposta della Bce di nuove regole per la gestione degli Npl (crediti bancari deteriorati, detti anche "crediti marci") supera la competenze legali della Banca centrale. Secondo il documento datato 8 novembre, ovvero oggi, la Bce non ha "nessuna competenza" per adottare il piano nella forma attuale perché l'Addendum proposto da Francoforte impone "regole vincolanti di portata generale applicabili a tutte le banche" vigilate dal Ssm.

In pratica, le "indicazioni" della Bce alle banche italiane di coprire i loro crediti marci per qualcosa come 300 miliardi di euro sono carta straccia.

A chiedere il parere del servizio giuridico dell'Europarlamento era stato, il 24 ottobre scorso, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, per verificare la rilevanza delle disposizioni contenute nell'Addendum e la competenza della Bce ad adottare questo tipo di provvedimenti.

Nelle 13 pagine del documento inviato oggi a Tajani e girato poi al presidente della commissione affari economici del Pe, Roberto Gualtieri, si analizzano in dettaglio tutti gli aspetti della vicenda giungendo alla conclusione che la Bce corre il rischio di agire al di la' del suo mandato invadendo il campo del legislatore.

Gli esperti legali dell'Eurocamera osservano tra l'altro che la formulazione delle disposizioni contenute nell'Addendum fa si' che esse siano destinate a essere percepite dalle banche come "obbligatorie".

Una conclusione che, secondo gli stessi esperti, non puo' essere invalidata dall'indicazione giunta dalla vigilanza Bce, secondo la quale invece le regole indicate nell'Addendum non sarebbero vincolanti.

Il testo messo a punto dalla vigilanza Bce ha come obiettivo quello di rafforzare ulteriormente la copertura dei crediti deteriorati procedendo a nuovi accantonamenti da parte delle banche, prospettiva contestata dagli istituti di credito, secondo i quali una mossa del genere avrebbe conseguenze negative sul flusso del credito alla clientela e quindi anche sullo sviluppo economico. Ma oggi, il servizio giuridico del Parlamento europeo ha letteralmente zittito la Bce.

Non spetta quindi alla Bce adottare l'Addendum - che definisce questa "richiesta" della Bce - sui crediti deteriorati (Npl) poiche' i suoi contenuti hanno valore normativo: questo, in sintesi, il parere espresso dal servizio giuridico dell'Europarlamento. Nel documento si precisa che, nella sua attuale formulazione, l'Addendum fissa regole generali legalmente vincolanti applicabili a tutte le banche e quindi "la Bce non ha la competenza per adottarlo".

Tanti saluti a Draghi e alla Bce...

Redazione Milano

 

 


CLAMOROSO: IL SERVIZIO GIURIDICO DEL PARLAMENTO EUROPEO SCHIANTA LA BCE. NON HA COMPETENZE SUI CREDITI DETERIORATI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BCE   DRAGHI   NPL   CREDITI   MARCI   PARLAMENTO   EUROPEO   TAJANI   VIGILANZA   ADDENDUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER, INVENTORE DELLA FLAT TAX

''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER,
Continua

 
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!