91.873.682
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL 15 OTTOBRE SI VOTA IN AUSTRIA, SI VA VERSO UNA MAGGIORANZA CENTRO-DESTRA CON DESTRA NAZIONALISTA DI CHRISTIAN STRACHE

mercoledì 27 settembre 2017

VIENNA - Gli austriaci tornano alle urne il prossimo 15 ottobre per rinnovare entrambe le camere del Parlamento, il Nationalrat e il Bundesrat, con un anticipo di un anno sulla naturale fine della legislatura, dato il fatto che i due partiti che formano la "grande coalizione", popolari e socialdemocratici, alle presidenziali sono stati clamorosamente sconfitti entranbi con percentuali catastrofiche.

A maggio scorso infatti, a seguito di quel voto, si era rotto il patto di coalizione tra socialdemocratici e popolari.

Ora, complessivamente saranno 10 le liste che si presenteranno agli elettori: la Spoe, i socialdemocratici del cancelliere uscente Christian Kern; l'Oevp, i popolari conservatori di destra guidati dal giovanissimo ex ministro degli Esteri Sebastian Kurz; l'Fpoe, la destra nazionalista di Heinz-Christian Strache; i Verdi capitanati da Ulrike Lunacek; il neo partito liberale Neos di Matthias Strolz, la lista Pilz di Peter Pilz; Weisse di Isabella Heydarfadai; la Floe di Barbara Rosenkranz; Kpoe Plus di Mirko Messner; Gilt di Guenther Lassi.

Gli ultimi sondaggi registrano un vantaggio per il partito popolare di Kurz, grazie alle sue posizioni contro l'immigrazione in Austria, sul rifiuto dell'islam in Austria e le forti critiche alla Ue e anche all'euro - posizioni "fotocopia" della destra di Strache. Oggi, il partito popolare è accreditato  con il 33% dei voti.

Seguono con identiche percentuali, almeno stando ai sondaggi, i socialdemocratici di Kern con il 24%, e con la stessa percentuale  il partito della nuova destra nazionalista austriaca, il FPOE, guidato da Christian Strache.

Ben distanziati e tutti poco sopra la soglia del 5%, ma l'errore statistico potrebbe anche tutti condannarli a non entrare nel Parlamento, altri tre partiti: i Verdi (a cui appartiene l'attuale presidente della Repubblica), il Neos e le Liste Pilz. Tutte le altre liste che sipresentano ai seggi del 15 ottobre hanno pochissime possibilità di superare lo sbarramento.

Per il futuro governo, quindi, sono possibili solo due diverse coalizioni: una riedizione dell'attuale Grande Coalizione, ma a ruoli invertiti, che appare la meno probabile vista la cocente sconfitta in Germania dei partiti che la formavano, quindi in questo caso con l'esponente popolare alla guida del governo; oppure in alternativa una coalizione tra popolari destra nazionalista, che appare possibile, se supererà alle urne i socialdemocratici. Una invece tra popolari, verdi e Neos - sempre che superino lo sbarramento entrambi - sarebbe possibile sulla carta, ma impraticabile per le contrapposte posizioni politiche sull'immigrazione, la Ue e l'euro. 

E intanto, la destra di Strache si è complimetata per il successo elettorale dei nazionalisti in Germania: "Afd grande vincitore con il terzo posto! Congratulazioni da Vienna!". Con questo messaggio il presidente del Partito della libertà austriaco, Strache, si è rallegrato per il risultato del partito di destra tedesco Alternativa per la Germania nelle elezioni di domenica 24 settembre. "Il desiderio di cambiamento nel Paese nostro vicino si è mostrato con chiarezza", ha proseguito il leader della formazione nazionalista austriaca che fu di Jörg Haider.

Anche il segretario generale Fpoe, Herbert Kickl, si è congratulato per il risultato di Afd. "Il dissenso contro la distribuzione di soldi dei contribuenti a qualunque Paese in difficoltà nell'Ue e l'inconcepibile flusso di migranti accolti nel 2015 è il segnale che gli europei desiderano una svolta nella politica", ha scritto Kickl in un comunicato.

"Così - prosegue - gli elettori tedeschi hanno punito la 'Grande coalizione' tra cristiano-democratici della Cdu e i socialisti dell'Spd. Allo stesso modo - conclude Kickl - gli austriaci castigheranno la 'Grande coalizione' al governo in Austria e composta da socialdemocratici e democristiani".

Secondo diversi commentatori austriaci, dopo quanto accaduto in Germania con l'ascesa formidabile della nuova destra di AfD, è probabile che anche l'Austria si orienti a destra. Il 15 ottobre è vicino. 

Redazione Milano


IL 15 OTTOBRE SI VOTA IN AUSTRIA, SI VA VERSO UNA MAGGIORANZA CENTRO-DESTRA CON DESTRA NAZIONALISTA DI CHRISTIAN STRACHE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AUSTRIA   ELEZIONI   OTTOBRE   VIENNA   DESTRA   NAZIONALISTI   AFD   FPOE   STRACHE   KURZ   POPOLARI   ISLAM   MIGRANTI   UE   EURO   FRONTIERE   VERDI   SONDAGGI   KICKL   CDU   SPD   MERKEL   SCONFITTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRANDE STAMPA TEDESCA ED EUROPEA CRITICANO LA MERKEL E NON ATTACCANO LA NUOVA DESTRA DI AFD: HA VINTO DEMOCRATICAMENTE

GRANDE STAMPA TEDESCA ED EUROPEA CRITICANO LA MERKEL E NON ATTACCANO LA NUOVA DESTRA DI AFD: HA
Continua

 
SVIZZERA: VIETATO FINANZIAMENTO MOSCHEE E CENTRI ISLAMICI CON FONDI DALL'ESTERO E OBBLIGO USO FRANCESE TEDESCO ITALIANO

SVIZZERA: VIETATO FINANZIAMENTO MOSCHEE E CENTRI ISLAMICI CON FONDI DALL'ESTERO E OBBLIGO USO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »