72.289.790
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARONI ALLA PROVA DECISIVA DELLA SUA SEGRETERIA: DALLE URNE NON SOLO NUOVI AMMINISTRATORI. ANCHE IL SUO FUTURO POLITICO.

sabato 25 maggio 2013

BRESCIA -  "Quando si annunciano sanatorie o peggio ancora, cittadinanza subito per tutti, quando si parla di queste cose e non dei problemi della gente, si crea un'aspettativa. So bene come funzionano queste cose: in certi paesi del Magreb, pronti e via. Non perche' si organizzino questi immigrati, ma perche' ci sono organizzazioni criminali che sono pronte a fare queste cose. E' automatico, una conseguenza immediata che si e' gia' verificata in passato e si sta riverificando". Lo ha detto Roberto Maroni stasera a Brescia in occasione della chiusura della campagna elettorale.

Sollecitato dai giornalisti il governatore ha continuato: "Bisogna che il governo dica chiaramente che non c'e' posto per i clandestini. Allora gli sbarchi si fermeranno. Cancellare la Bossi-Fini fa parte del pacchetto. Chi nasce qui diventa cittadino e quindi i suoi genitori e magari anche i parenti e gli amici che arrivano e possono stare. Si da' un segnale devastante che dice 'venite qui e nessuno vi mandera' piu' indietro'. Non lamentiamoci poi se aumentano gli sbarchi. Bisogna fare esattamente il contrario, quello che ha fatto un ministro dell'Interno, non so se vi ricordate degli anni passati: Roberto Maroni si chiamava".

Maroni ha anche affrontato il tema dei rimborsi dei debiti dello Stato: ''Questa del governo e' stata veramente altro che 'porcellum', questa e' stata una vera porcata''. Cosi' ha commentato i 2 miliardi anticipati dal governo a sei regioni del Centro Sud. ''Grida vendetta questa decisione - ha detto il segretario federale della Lega Nord - perche' la regione Lombardia ha fatto e fa grandi sacrifici per garantire il pareggio, la riduzione della spesa sanitaria. E poi scopriamo che questi sacrifici non servono a niente perche' chi spende e spande riceve gratis dal governo 2 miliardi di euro. Io mi incazzo un po', se permette''.

''D'ora in avanti - ha assicurato il governatore lombardo - penso che anche la Lombardia debba fare come le altre regioni. Se il risultato e' che taglio i costi della sanita', chiudo gli ospedali e in piu' gli altri ricevono i vantaggi, bene, sforo anch'io e cosi' daranno anche a me 5,6,700 milioni, un miliardo di euro''.

Ed è un Maroni a tutto campo, quello che ieri sera a Brescia. Sulla Convenzione per le riforme da parte del governo Letta ''c'e' una risposta negativa, purtroppo, in contraddizione con quello che Letta ha detto nel suo intervento. E per questo ha meritato l'astensione della Lega e non il voto contrario. Se Letta - ha continuato Maroni - pubblicamente dice 'si fara' la convenzione e se entro diciotto mesi la convenzione non porta risultati mi dimetto'. E poi invece 'ops, ci abbiamo ripensato', beh credo che la cosa piu' logica da fare per Letta sia riconoscere che questa cosa non c'e' piu' e quindi dimettersi. Se fosse coerente''.

E ancora, sul finanziamento pubblico ai partiti: ''Se la proposta e' quella che i partiti si autofinanzino senza contributi pubblici sono assolutamente d'accordo. Pero' lo facciamo seriamente e non per finta: cioe' niente finanziamenti, niente rimborsi e niente anche ai giornali, alle radio di partito, a queste cose qua. Noi siamo in grado di farlo come Lega perche' siamo un partito vero, ci siamo gia' attrezzati, ci stiamo gia' attrezzando''. Lo ha dichiarato il segretario della Lega Nord Roberto Maroni. ''Vorrei evitare, pero', che - ha concluso - sia una finta perche' certi partiti non riescono a sopravvivere senza i soldi pubblici. Allora lo si faccia, in piena trasparenza e per tutte le voci del contributo pubblico, non solo per finta''.

max parisi


MARONI ALLA PROVA DECISIVA DELLA SUA SEGRETERIA: DALLE URNE NON SOLO NUOVI AMMINISTRATORI. ANCHE IL SUO FUTURO POLITICO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PAURA DI AGGRESSIONI SUL POSTO DI LAVORO: LA LETTERA DI DENUNCIA DI UNA IMPIEGATA DI REGIONE LOMBARDIA

PAURA DI AGGRESSIONI SUL POSTO DI LAVORO: LA LETTERA DI DENUNCIA DI UNA IMPIEGATA DI REGIONE
Continua

 
564 COMUNI PER SETTE MILIONI DI ELETTORI: ECCO I CONNOTATI DELLE AMMINISTRATIVE. IN ARRIVO SPALLATA  ALLA PARTITOCRAZIA?

564 COMUNI PER SETTE MILIONI DI ELETTORI: ECCO I CONNOTATI DELLE AMMINISTRATIVE. IN ARRIVO SPALLATA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google รจ pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua
Precedenti »