71.763.080
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

WALL STREET JOURNAL: ''LA UE NON HA IMPARATO NULLA DALLA BREXIT: AVANTI COSI' E ALTRI STATI LASCERANNO L'UNIONE''

giovedì 14 settembre 2017

NEW YORK - Il Wall Street Journal, principale quotidiano economico mondiale, dedica un duro editoriale pubblicato oggi in prima pagina al discorso sullo stato dell'Unione europea del presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker.

"Nel corso del suo intervento, ieri, Juncker ha illustrato le linee guida del piano di auto-riforma dell'Unione europea dopo l'uscita del Regno Unito - scrive il quotidiano economico statunitense - ma c'e' da chiedersi se l'obiettivo di Bruxelles sia quello di spingere anche gli altri paesi ad andarsene".

"Anziche' concentrarsi sugli aspetti dell'Unione che hanno davvero veicolato prosperita' nel Vecchio continente - accusa il Wall Street Journal - Juncker ha promesso di riformare l'Ue secondo modalita' che non faranno rimpiangere a Londra la decisione di andare per la sua strada. Alcuni passaggi dell'intervento tenuto dall'ex premier lussemburghese - ammette l'editoriale - potrebbero suscitare l'invidia di Londra: ad esempio la decisione di rispolverare i moribondi negoziati commerciali con Australia e Nuova Zelanda, che assieme a quelli con Messico e America Latina costituiscono una strategia intelligente per tentare di arginare gli impulsi protezionistici provenienti da Washington". 

"Ma sono facezie complessivamente irrilevanti. Gran parte delle priorita' delineate da Juncker lasciano perplessi. il presidente della Commissione europea si e' piegato alle pressioni di Francia e Germania di concedere piu' potere a Bruxelles per bloccare gli investimenti stranieri nell'Ue, specie da parte delle compagnie cinesi. Se Londra evitera' misure analoghe, quella delineata da Juncker si trasformera' a tutti gli effetti in una clausola pro investimenti nel Regno Unito".

"Juncker vuole anche reinterpretare i trattati europei per consentire all'Unione maggiori poteri decisionali in materia di tassazione e affari esteri, da assumere tramite voti a maggioranza qualificata, e non tramite l'accordo unanime dei paesi membri".

Secondo il Wall Street Journal: "cio' darebbe a Francia, Germania e Italia briglia sciolta per imporre il loro modello ad alta tassazione a paesi piu' piccoli come Irlanda, Paesi bassi e il Lussemburgo di Juncker. Sarà un vero e proprio boomerang".

"La competizione fiscale da parte dei paesi europei piu' piccoli - sottolinea il quotidiano statunitense - e' uno dei principali motori di riforma fiscale per le grandi economie: un motore che rischia di sparire se la visione presentata da Juncker si trasformera' in realta'. Le mosse auspicate dal politico lussemburghese libererebbero Parigi e Berlino dalla necessita' di competere tramite le aliquote fiscali o una limitazione della spesa".

"Quanto invece  all'idea di introdurre il voto a maggioranza qualificata - secondo l'editoriale - preannuncia discussioni tossiche su questioni di politica estera come la risposta alle crisi mediorientali o la gestione delle relazioni con la Russia. L'intervento di Juncker - conclude il Wall Street Journal - e' stato una opportunita' sprecata di riorientare l'Ue verso l'obiettivo della competitivita' economica, restituendo agli Stati membri margini decisionali in materia di spesa e immigrazione".

"Se questa sarà la Ue, è molto probabile che una serie di stati seguano la Gram Bretagna verso l'abbandono dell'Unione".

Redazione Milano


WALL STREET JOURNAL: ''LA UE NON HA IMPARATO NULLA DALLA BREXIT: AVANTI COSI' E ALTRI STATI LASCERANNO L'UNIONE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANALISI / FAIDE REGOLAMENTI DI CONTI E AGGUATI NEL SOTTOBOSCO DELLA COMMISSIONE UE: LA VON DER LEYEN VA A SCHIANTARSI

ANALISI / FAIDE REGOLAMENTI DI CONTI E AGGUATI NEL SOTTOBOSCO DELLA COMMISSIONE UE: LA VON DER

martedì 22 ottobre 2019
Mentre gli “editorialisti” dei media di regime italiani fanno a gara a chi offende maggiormente Trump o la Regina d’Inghilterra dipingendoli come buzzurri o vecchi ormai fuori di
Continua
 
DOMENICA PROSSIMA DI VOTA IN TURINGIA E PER LA MERKEL SARANNO DOLORI: I NAZIONALSITI DI AFD AL 24% BATTONO LA CDU

DOMENICA PROSSIMA DI VOTA IN TURINGIA E PER LA MERKEL SARANNO DOLORI: I NAZIONALSITI DI AFD AL 24%

martedì 22 ottobre 2019
LONDRA - Domenica 27 ottobre e' un giorno importante per la Germania - oltre che per l'Italia, dato che si voterà per le regiobnali in Umbria - visto che gli elettori della Turingia andranno
Continua
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NORVEGIA VIRA A DESTRA: DOPO 30 ANNI VINCE DI NUOVO IL CENTRODESTRA NAZIONALISTA EUROSCETTICO E ANTI MIGRANTI

NORVEGIA VIRA A DESTRA: DOPO 30 ANNI VINCE DI NUOVO IL CENTRODESTRA NAZIONALISTA EUROSCETTICO E
Continua

 
CAOS AFRICANI: SPAGNA SCHIERA L'ESERCITO, BARCONI BLOCCATI IN MARE DA MILIZIE, POLONIA MINACCIATA DI ESPULSIONE DALLA UE

CAOS AFRICANI: SPAGNA SCHIERA L'ESERCITO, BARCONI BLOCCATI IN MARE DA MILIZIE, POLONIA MINACCIATA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CLAUSOLE IVA SONO UN'AMARA EREDITA' DEI GOVERNI RENZI-GENTILONI.

22 ottobre - ''Renzi rivendica di aver bloccato, grazie a Italia Viva, l'aumento
Continua

TORNA LA DENOMINAZIONE ''ALTO ADIGE''. LEGGE EUROPEA RIFIUTATA.

22 ottobre - BOLZANO - La giunta provinciale di Bolzano ha approvato un disegno di
Continua

CHIUSE LE INDAGINI SUI GENITORI DI RENZI: FATTURE FALSE BANCAROTTA

22 ottobre - FIRENZE - La Procura di Firenze ha chiuso le indagini su Tiziano Renzi e
Continua

GOVERNATORE FONTANA: ''ABBIAMO BISOGNO DI RISPOSTA CHIARA

22 ottobre - MILANO - ''Ora abbiamo bisogno di una risposta chiara da questo Governo,
Continua

BARCELLONA A FERRO E FUOCO, 600 FERITI 199 ARRESTATI, PREMIER

22 ottobre - Quasi 600 feriti, di cui dieci ricoverati in ospedale, 199 persone
Continua

CENTINAIO: SERVILISMO DI CONTE NON E' BASTATO, ''LETTERINA UE''

22 ottobre - ''Alla fine la tirata di orecchie e' arrivata anche al Conte Bis : il
Continua

SONDAGGIO: LEGA 34% FDI 8,4% F.I. 5,5% CADONO PD E M5S CENTRODESTRA

22 ottobre - La Leopolda con il battesimo del nuovo partito di Matteo Renzi e la
Continua

PD-M5S VOGLIONO TRASFORMARE L'ITALIA NELLA GERMANIA EST

22 ottobre - ''Manette. Galera. Carcere. Perché non buttiamo via la chiave? Questo
Continua

GIORGIA MELONI: PER COMBATTERE L'EVASIONE FISCALE BISOGNA ABBASSARE

22 ottobre - ''L'unica soluzione per combattere evasione fiscale è abbassare le
Continua

IL GOVERNICCHIO CONTE METTE UNA TASSA SULLE PIATTAFORME

17 ottobre - I parlamentari della Lega, Massimo Garavaglia e Jacopo Morrone
Continua

LA GRAN BRETAGNA USCIRA' DALLA UE IL 31 OTTOBRE. PUNTO E BASTA.

17 ottobre - Il Regno Unito ''uscira' dalla Ue interamente il 31 ottobre. L'Irlanda
Continua

SALVINI: A DIFFERENZA DELL'ITALIA VOTO CITTADINI IN GRAN BRETAGNA

17 ottobre - ''Complimenti al premier Johnson e al popolo britannico per l'accordo
Continua

IL PRESIDENTE TRUMP RIFIUTA L'IDEA DI MATTARELLA DI NEGOZIARE SUI

16 ottobre - Secco botta e risposta tra Mattarella e Trump alla casa Bianca
Continua

LEGA PRESENTERA' MOZIONE DI SFIDUCIA A ZINGARETTI IN REGIONE LAZIO.

16 ottobre - ''La maggioranza di Nicola ZINGARETTI non è in grado neanche di
Continua

COTTARELLI: MANOVRA NON ESPANSIVA E NON STIMOLA CRESCITA. PD:

16 ottobre - La manovra di bilancio per il 2020 ''non sara' affatto espansiva'', non
Continua

MATTEO SALVINI: STO BENE, GRAZIE DI CUORE DEI MESSAGGI, HO AVUTO

16 ottobre - ''Amici, volevo ringraziarvi di cuore per tutti i messaggi che mi avete
Continua

PRESIDENTE ORDINE COMMERCIALISTI: DALLA MANOVRA GOVERNO RISCHI PER

16 ottobre - La manovra del governo ''la giudico come la conferma di un momento di
Continua

MALORE, RICOVERATO ALL'OSPEDALE DI TRIESTE. FORZA MATTEO!

16 ottobre - TRIESTE - Il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno Matteo
Continua

GIOVANI IMPRENDITORI CONFINDUSTRIA: NELLA MANOVRA NULLA PER

16 ottobre - Nella manovra varata dal Consiglio ei Ministri ''non c'e' nulla per i
Continua

DISASTRO SETTORE AUTO IN ITALIA: VENDITE AGOSTO -9,9% E ORDINI

16 ottobre - Se non è una catastrofe, le somiglia molto. Il principale dei settori
Continua
Precedenti »