70.655.313
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

martedì 22 agosto 2017

LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi".

Questa frase potrebbe essere stata pronunciata da qualcuno che il Pd definisce come razzista intollerante seminatore di odio e invece a pronunciarla e' stato Mariusz Blaszczak, ministro dell'interno polacco, che possiede informazioni dettagliate e precise proprio sul "retroterra" che aiuta difende e collabora con gli assassini che compiono in tutta Europa stragi di innocenti in nome del loro dio Allah.

In una intervista rilasciata alla tv di stato TVP Info, Blaszczak ha dichiarato che in Polonia non esiste rischio di attentati terroristici perche' non esistono enclavi musulmane che creano aree di supporto per i terroristi. E questo si deve alla politica di rifiuto di accogliere migranti islamici che arrivano a orde in Italia e fino al 2015 in Grecia e poi lungo in Balcani fino al cuore dell'Europa.

Il ministro dell'interno polacco, membro del Law and Justice Party, ha invitato l'Europa a riconoscere che esiste un problema di scontro tra civilta' e un modo per evitare tali problemi e' quello di chiudere le frontiere ai migranti proprio come fa la Polonia e non solo la Polonia, ormai tutta Europa. dalla Francia alla Spagna, dalla Germania all'Olanda, per non dire della Gran Bretagna, dell'Uungheria, della Repubblica Ceca e della Slovacchia.

Non e' la prima volta che Blaszczak critica la politica migratoria della UE.

Infatti pochi mesi fa ha usato parole dure per esprimere la sua contrarieta' al piano di ripartizione dei richiedenti asilo - che per il 90% poi non lo ottiene - voluto dalla UE che, a suo dire, puo' solo causare disastri.

La posizione del primo ministro polacco non e' affatto isolata visto che il governo della Polonia si e' sempre rifiutato di accogliere gli immigrati africani che sbarcano sulle coste italiane e in diverse occasioni ha sottolineato che impedire ai musulmani di entrare in territorio polacco e' il modo piu' efficace di prevenire attacchi terroristici.

Qui c'e' il link di questa storia riportata da Russia Today per chi volesse leggere la notizia in inglese

https://www.rt.com/news/400207-europe-clash-civilizations-poland/

In molti avranno notato come l'attitudine del governo polacco sull'immigrazione e' lontana anni luce da quella del governo Pd italiano, il quale non solo si ostina a far arrivare un numero altissimo di immigrati africani dei quali ben oltre il 90% non ha alcun diritto di asilo e deve essere espulso nei Paesi d'origine come la stessa Ue indica, ma vuole anche concedere loro la cittadinanza., in modo da avere una base di massa elettorale che ripiazzi quella persa nell'elettorato italiano che è disgustato dal Pd e dal suo governo che produce danni immensi all'Italia.

Ovviamente molti italiani vorrebbero che l'Italia prendesse esempio dalla Polonia e per tale motivo i giornali di regime hanno censurato questa storia perche' sarebbe troppo imbarazzante per la cricca di governo.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportarla perche' crediamo che gli italiani abbiano il diritto di sapere.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA
Continua

 
A SOLI QUATTRO ANNI DALL'ADESIONE ALLA UE, LA CROAZIA SI E' PENTITA AMARAMENTE: CRESCE IL FRONTE EUROSCETTICO

A SOLI QUATTRO ANNI DALL'ADESIONE ALLA UE, LA CROAZIA SI E' PENTITA AMARAMENTE: CRESCE IL FRONTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!