60.971.939
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

lunedì 14 agosto 2017

LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il populismo di Marine Le Pen.

Peccato che subito dopo Macron si sia rivelato essere un nazionalista non molto diverso dal leader del Front National e si e' avuto un assaggio poche settimane fa quando ha deciso di chiudere le frontiere con l'Italia, aprire degli hotspot in Libia e rifiutato di far entrare in Francia immigrati che sono sbarcati sulle coste italiane, dato che sono tutti africani che hanno invaso l'Italia per motivi economici - e spesso delinquenziali - non certo perchè in fuga da guerre o carestie.

Ma se qualcuno pensa che questa politica anti-immigrazione di Macron sia un caso isolato che si riferisce solo agli africani si sbaglia di grosso.

Infatti e' di pochi giorni fa la notizia che il presidente Macron voglia adottare nuove regole per proteggere i lavoratori francesi dalla concorrenza sleale dei lavoratori dell'Europa dell'est.

Al momento un lavoratore dell'est europeo puo' andare in qualsiasi paese della UE e lavorare per un tempo limitato per un salario che e' pari a quello minimo dei paesi dell'est ma molto inferiore in molti casi al salario minimo di paesi come la Francia o l'Italia e questa regola e' molto controversa perche' se da un lato i paesi dell'est pensano sia utile per aiutare i loro abitanti a trovare lavoro, per i paesi piu' ricchi e' una forma di dumping salariale che danneggia pesantemente i lavoratori indigeni visto che devono competere con lavoratori disposti a lavorare per salari da fame.

Emmanuel Macron vuole porre fine a tutto questo e per tale motivo tra il 23 e il 25 di Agosto si rechera' in Austria, Romania e Bulgaria e avra' anche un incontro coi primi ministri di Repubblica Ceca e Slovacchia per cambiare le regole e porre fine a questo social dumping.

Per il momento non e' chiaro se Macron riuscira' a porre fine a questa situazione nei tempi che si è prefissato, e cioè brevissimi, ma c'e' gia' chi parla di un'altra divisione all'interno della UE visto che i paesi dell'est vogliono mantenere questa situazione mentre quelli dell'ovest la vogliono cambiare e non e' da escludere che in futuro questa diversita' di vedute non danneggi la UE in maniera profonda e definitiva.

Quel che e' certo e' che Macron ancora una volta vuole fare l'interesse dei francesi e non e' un caso che questa notizia, riportata dal Daily Express, sia stata completamente censurata in Italia perche' troppo imbarazzante per il Pd visto che il loro beniamino si sta rivelando essere un nazionalista vero.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo riportato questa notizia perche' vogliamo che anche l'Italia inizi a proteggere i suoi lavoratori, dato che la disoccupazione giovanile in Italia sfiora il 40% ed è una vera follia dare da lavorare agli stranieri e non ai giovani italiani.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MACRON   FRANCIA   LAVORATORI   STRANIERI   SALARI   FAME   ROMANIA   AFRICANI   IMMIGRAZIONE   ITALIA   AUSTRIA   BULGARIA   SLOVACCHIA   REPUBBLICA   CECA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI
Continua

 
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!