73.577.157
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA PAGINA (ADDIO CLINTON)

venerdì 14 luglio 2017

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che sarà di ritorno dalla sua visita ufficiale in Francia, dove su invito del suo omologo Emmanuel Macron ha assistito alla parata miliare che quest'anno, oltre alla presa della Bastiglia, commemora anche il cento anni dell'intervento Usa nella Prima guerra mondiale.

Sia questo che i due precedenti viaggi del presidente in Europa "dimostrano la rinascita della leadership statunitense tesa a rafforzare i mutui interessi , riaffermare i principi condivisi, affrontare le minacce comuni e conseguire una rinnovata prosperita'".

A scriverlo, in un editoriale sul New York Times di oggi, sono Gary D. Cohn, presidente del Consiglio economico della Casa Bianca, e Herbert R. McMaster, consigliere per la sicurezza nazionale Usa, che descrivono la visione della politica estera del presidente Usa e le finalita' perseguite dalla Casa Bianca sullo scacchiere internazionale.

Le discussioni sinora intraprese dal presidente Usa con i leader mondiali "hanno delineato un potenziale straordinario: vaste riserve di energia a basso costo, mercati che possono essere aperti a nuovi scambi commerciali, un numero crescente di giovani che desiderano l'occasione di edificare un futuro migliore nel loro paese e nuove partnership tra nazioni che possono costituire la base per una pace duratura. All'estero come in patria, il presidente ha articolato la sua visione di sicurezza interna, sviluppo della prosperita' e avanzamento dell'influenza statunitensi".

Le recenti visite in Polonia e nella citta' tedesca di Amburgo, per il summit del G20 della scorsa settimana, "si sono concentrate sull'edificazione di coalizioni che conseguano i migliori esiti possibili per l'America e i nostri alleati": gli Stati Uniti, riconoscono i due funzionari della Casa Bianca, "non posso essere membri passivi della comunita' internazionale".

A Varsavia, Trump si e' rivolto al popolo polacco "ribadendo il suo impegno al sostegno e alla difesa collettiva della Polonia e degli alleati della Nato contro le minacce comuni". Il presidente, sottolineano Cohn e McMaster, ha affermato che "una Polonia forte e' una benedizione per l'Europa, e che "un'Europa forte lo e' per l'Occidente e il mondo intero". I due funzionari pongono l'accento sull'incontro tra il presidente e i 12 leader dell'iniziativa dei Tre mari (Baltico, Mar nero e Adriatico), cui ha garantito un accesso "affidabile e conveniente all'energia". Diversificare le fonti di approvvigionamento energetico, scrivono i due funzionari, consentira' ai paesi del Baltico, dell'Europa Centrale e dei Balcani di "rafforzare le loro economie, creare posti di lavoro e impedire agli avversari di usare l'energia come strumento di intimidazione o coercizione".

Al G20 di Amburgo, proseguono i due esponenti della Casa Bianca, Trump ha cenato con i leader di Corea del sud e Giappone - Moon Jae-in e Shinzo Abe - per concordare una strategia comune nella gestione della minaccia nordcoreana, e garantire la sicurezza dell'Asia Nord-orientale, oltre che degli Usa.

Centrale, nell'approccio del presidente Donald Trump all'arena globale, e' "la ricerca di aree di accordo e cooperazione, fatta salva la protezione degli interessi degli Stati Uniti". Ad Amburgo "gli Stati Uniti hanno sostenuto il libero commercio, ma hanno insistito affinche' sia equo": una posizione ben riflessa dal comunicato congiunto diffuso dai partecipanti al termine del summit.

Particolarmente importante, a questo riguardo, l'eliminazione degli eccessi di capacita' produttiva in settori chiave come quello dell'acciaio, e "la rimozione dei sussidi distorsivi del mercato e di altre forme di sostegno statale". I leader del G20 "concordano che una economia solida e un pianeta in salute si rinforzino a vicenda", e gli Stati Uniti "continueranno a dimostrare che le forze del mercato e le soluzioni tecnologiche costituiscono la via piu' efficace per proteggere l'ambiente alimentando al contempo la crescita economica".

Per quanto riguarda l'immigrazione, i leader del G20 "hanno riaffermato il diritto sovrano degli Stati a gestire e controllare i loro confini". Piu' importante di tutto, secondo Cohn e McMaster, e' il fatto che durante i suoi recenti viaggi Trump abbia stabilito come il principio "America First" non sia uno slogan populista e isolazionista, ma "un principio alla base dei valori statunitensi", teso non solo a rafforzare gli Stati Uniti, ma anche a guidare il progresso a livello globale".

Gli Usa "sono difensori della dignita' dell'individuo, affermano l'eguaglianza tra i generi, celebrano l'innovazione, tutelano le liberta' di parola e religione, e sostengono mercati liberi e aperti". Il motto "America First" - concludono i due funzionari - e' radicato "nella convinzione che i nostri valori siano degni di essere difesi e promossi. Viviamo un momento di grandi cambiamenti per i nostri amici e alleati in tutto il mondo, ma si tratta anche di un momento di straordinarie opportunita'". Il presidente Trump e la sua delegazione sono tornati dagli ultimi viaggi "con un enorme ottimismo in merito al futuro e a cio' che gli Stati Uniti e i loro partner possono conseguire assieme".

Questo editoriale, pubblicato dal quotidino Usa tra i più ostili a Donald TRump, in qualche modo rappresenta la presa d'atto, da parte della grande stampa "democratica" americana dei successi del presidente Trump. 

Redazione Milano


IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA PAGINA (ADDIO CLINTON)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   NEW   YORK   TIMES   POLITICA   ESTERA   G20   POLONIA   PARIGI   BERLINO   USA   CASA   BIANCA   EUROPA   MACRON   AMBURGO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
 
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua
 
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO

martedì 7 gennaio 2020
BERLINO - In vista delle elezioni che si terranno in Germania nel 2021, e' necessario "un rimpasto e un ringiovanimento" del governo federale, attualmente formato dalla Grande coalizione tra Unione
Continua
EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA, GOVERNICCHIO CONTE S'AFFLOSCIA

EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA,

giovedì 2 gennaio 2020
Il dodici dicembre 2019 - archiviato molto in fretta dalla solita stampa serva ue italiana -  sarà festeggiato negli anni a venire come il giorno del trionfo della democrazia sulle elites
Continua
 
LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN SANITA' E TRASPORTI''

LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN

martedì 17 dicembre 2019
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota commenta l'approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2020-2022, della legge di stabilita' e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER FERMARE BARCONI DI AFRICANI

STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER
Continua

 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »