70.660.186
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CON I 5 MILIARDI SPESI PER GLI AFRICANI, SI DAREBBERO 600EURO/MESE A 700.000 CASALINGHE IN MISERIA O 800/MESE A NEONATI

martedì 11 luglio 2017

Mentre il governo italiano veniva preso a pesci in faccia al G20 sulla questione dei sedicenti “profughi” e successivamente dall’eurogruppo sulla flessibilità di bilancio come e peggio di un qualsiasi esecutivo fantoccio dei tempi del nazismo, emergevano dati disastrosi sulla tenuta sociale del nostro paese.

- 250.000 italiani sono emigrati all’estero: cifre che non si vedevano dalla fine della Seconda Guerra Mondiale

- 85.000 sedicenti “profughi” sbarcati da inizio anno, ad ingrossare l’orda giunta dal 2014 in poi, il cui mantenimento è totalmente a carico delle tasche degli italiani nonostante di questi, meno del 20% abbia diritto allo status di rifugiato e tutto il resto sia solo una masnada di clandestini che dovrebbe essere rispedita da dove sono venuti o, meglio ancora, respinti prima ancora di mettere piede sul suolo italiano

- 700.000 casalinghe vivono in stato di povertà assoluta

- Su 7.338.000 casalinghe, il 43% dichiara che la famiglia in cui vivono, è affetta da ristrettezze e difficoltà economiche.

Dati da far tremare i polsi, soprattutto quando si sa che l’orda barbarica che ogni giorno invade le nostre coste con la connivenza dei trafficanti di carne umana chiamate ONG, ci costa 5.000.000.000 di euro l’anno ed è stata ratificata dal governo del guitto fiorentino, come rivelato in questi giorni.

Una decisione folle, fatta ai danni del popolo italiano, compiuta in cambio di briciole di flessibilità sui conti pubblici, spese oltretutto per interventi clientelari fatti con l’unico fine di conservare il potere.

Flessibilità che altre nazioni, come la Francia ad esempio, si sono sempre prese senza chiedere permesso a nessuno.

Cinque miliardi di euro che, al posto di essere usati per ingrassare tutto il sottobosco che ruota attorno al business dei sedicenti “profughi” potrebbe essere usato per alleviare le sofferenze degli italiani e rilanciare l’economia nazionale.

In che modo? Ecco un paio di esempi molto pratici:

1) 5.000.000.000 / 700.000= 7.142,85 € all’anno che potrebbero essere dati alle casalinghe in stato di povertà assoluta, pari a circa 600€ al mese. Vi paiono pochi? Sappiate solo che potrebbero fare la differenza tra avere o meno tre pasti sicuri al giorno.

2) 5.000.000.000 / 497.000 (n° di bambini nati in italia nel 2016)= 10.060 € all’anno per bambino nato, pari a 838,36 € al mese.

Soldi che i cittadini utilizzerebbero per i propri bisogni primari e non, compiendo acquisti e quindi rimettendo in modo l’economia nazionale.

Si tratterebbe di una politica sacrosanta a tutela e sviluppo dei cittadini e del popolo italiano, un concetto troppo difficile da capire per una classe politica che si pavoneggia nell’essere ospite dei salotti della finanza mondialista che sta perpetrando la più grossa opera di distruzione del tessuto sociale nazionale e non solo, per i propri miseri, spregevoli interessi di parte.

Ci limitiamo a ricordare a lor signori che la corda può essere tesa fino ad un certo punto, oltre il quale si spezza ed i due tronconi non  si sa dove potrebbero andare a sbattere.

La storia ci ha dato fulgidi esempi al riguardo, forse sarebbe il caso che questi politicanti da quattro soldi andassero a ristudiarsela, prima di sorprendersi del perché il popolo che non poteva permettersi il pane, anziché comprare le brioches, andò a bussare a casa loro.

Luca Campolongo

Fonti

https://scenarieconomici.it/coi-soldi-per-i-migranti-potremmo-dare-10-mila-euro-ad-ogni-bambino-nato-in-itali-minniti-e-gentiloni-abbiate-un-po-di-pudore-e-tacete/

http://www.affaritaliani.it/sport/milan-news/casalinghe-italiane-scomparse-strage-di-casalinghe-e-le-sopravvissute-489422.html?refresh_ce

https://www.avvenire.it/economia/pagine/la-scomparsa-delle-casalinghe

http://www.secoloditalia.it/2017/07/la-frase-della-bonino-censurata-dai-tg-gli-sbarchi-in-italia-li-abbiamo-chiesti-noi-video/

 


CON I 5 MILIARDI SPESI PER GLI AFRICANI, SI DAREBBERO 600EURO/MESE A 700.000 CASALINGHE IN MISERIA O 800/MESE A NEONATI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   RENZI   CASALINGHE   MISERIA   AFRICANI   SPERPERO   G20 FLESSIBILITA'   TAFFICANTI   ONG   NAVI   TRITON   FRONTEX    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DECAPITATA LA STATUA IN MEMORIA DEL GIUDICE GIOVANNI FALCONE.

DECAPITATA LA STATUA IN MEMORIA DEL GIUDICE GIOVANNI FALCONE.

 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!