63.357.006
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RENZI HA FATTO LIEVITARE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI 147,7 MILIARDI DI EURO E IL DEFICIT E' CRESCIUTO DEL 12,6%

giovedì 29 giugno 2017

A sentire il mantra del segretario del pd, Matteo Renzi e del fido scudiero Padoan, l’Italia è un paese sano, con un debito pubblico domato ed ottime prospettive di crescita, proprio come la folgorante vittoria dello stesso partito alle ultime amministrative, secondo Renzi. Come dite? Veramente il pd le elezioni le ha perse? Sì, avete ragione, così come il pd, i conti pubblici, li ha devastati. Non ci credete? Bene, date un’occhiata a questa semplice tabellina:

Anno

Debito pubblico

PIL

Rapp. Debito/PIL

2011

1.897.179

1.580.220

120%

2012

1.989.432

1.567.010

126,9%

2013

2.070.180

1.604.599

129%

2014

2.137.240

1.621.827

131,8%

2015

2.172.850

1.645.439

132,1%

2016

2.217.909

1.672.438

132,6%

2017

2.270,400

Non disponibile

---

 

Come vedete, dal 2011 ad oggi il debito pubblico è cresciuto “solo” di 373,221 miliardi di euro, ovvero 722.656.626.000 miliardi di vecchie lire ed il rapporto debito/pil è lievitato di un’inezia: 12,6 punti percentuali! Roba da far tremare le vene ai polsi.

Un conflitto mondiale, probabilmente, avrebbe provocato un disastro inferiore, soprattutto perché questa crescita smisurata è stata unita ad un aumento altrettanto folle della pressione fiscale e dei tagli ai servizi ai cittadini (che è un aumento di tassazione mascherato).

Matteo, esci dal fantabosco”. Rubiamo una battuta di Maurizio Crozza per ricondurre il guitto fiorentino con i piedi per terra: durante il suo governo (2014-2016) il debito pubblico è cresciuto di ben 147,729 miliardi di euro. Alla faccia del risanamento da lui tanto sbandierato. Fosse stato amministratore delegato di un’azienda privata, probabilmente non sarebbe arrivato alla fine del primo anno, con risultati così disastrosi.

Tuttavia è l’insieme dei tre governi targati pd, Letta – Renzi – Gentiloni, ad essere tragico per il nostro paese, unito a quello del tecnocrate Monti. Il tutto per ubbidire ai ricatti ed alle imposizioni della ue in salsa germanica. L’italico stivale è la prova provata che le teorie neoliberiste non funzionano. L’austerità non porta alcuna crescita, ma solo ulteriori buchi nei conti dello stato e distruzione del benessere dei cittadini.

Provate ad immaginare cosa accadrà quando la BCE verrà gestita dal germanico presidente della Bundesbank, che non vede l’ora di alzare i tassi d’interesse e sospendere il QE: per l’Italia sarà il collasso, con una mega patrimoniale sui beni dei cittadini e la distruzione del sistema sociale e questo a causa delle dissennate politiche di questi quattro primi ministri che sono riusciti a gettare al vento il treno della ripresa economica mondiale.

Per salvare il paese occorre una terapia d’urto: taglio delle tasse, politica salariale volta ad aumentare il potere d’acquisto dei lavoratori, dazi e penalizzazione alle aziende che intendono delocalizzare (se ti abbasso le tasse, tu DEVI produrre in Italia), taglio di tutte le spese per i sedicenti “rifugiati” e tutela delle famiglie italiane. Tutte cose di buon senso, ma che un governo pd, con il suo segretario troppo impegnato a farsi selfie ed a vivere in una realtà tutta sua, non sarà mai in grado di fare.

Tutte politiche che richiedono un governo forte, autorevole, con la voglia di sbattere i pugni sul tavolo degli oligarchi ue, senza aver paura di scelte radicali, come quelle compiuti dagli inglesi con la Brexit e dagli americani con la presidenza Trump. Un governo scelto dai cittadini, con programmi ed alleanze chiari ed annunciati prima del voto e non frutto di accordi ed inciuci sottobanco dopo, come il guitto fiorentino ed il pensionato di Arcore, entrambi giunti al capolinea della loro esperienza politica, sognano.

L’Italia si merita di risorgere, ed un governo pd o uno renzi-berlusconi, non sarà certamente in grado di farlo. Ma siamo convinti che in ogni caso non ci sarà. 

Luca Campolongo

 

Fonti:

http://www.dt.tesoro.it/it/_service/result.ht


RENZI HA FATTO LIEVITARE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI 147,7 MILIARDI DI EURO E IL DEFICIT E' CRESCIUTO DEL 12,6%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RENZI   GOVERNO   ITALIA   DEBITO   PUBBLICO   PD   DISASTRO   BANCAROTTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SIAMO OLTRE OGNI LIMITE: 8.500 AFRICANI IN ARRIVO IN ITALIA CON LE NAVI ONG NELLE PROSSIME 24 ORE: IL PD UCCIDE L'ITALIA

SIAMO OLTRE OGNI LIMITE: 8.500 AFRICANI IN ARRIVO IN ITALIA CON LE NAVI ONG NELLE PROSSIME 24 ORE:
Continua

 
GOVERNO PD ISOLA L'ITALIA DALL'EUROPA: AUSTRIA SCHIERA CARRI ARMATI, FRANCIA E SPAGNA CHIUDONO I PORTI: NO AFRICANI!

GOVERNO PD ISOLA L'ITALIA DALL'EUROPA: AUSTRIA SCHIERA CARRI ARMATI, FRANCIA E SPAGNA CHIUDONO I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »