71.635.734
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DECAPITATO L'ISIS A MOSUL, CONQUISTATA LA GRANDE MOSCHEA DOVE AL BAGHDADI PROCLAMO' LA ''NASCITA'' DELLO STATO ISLAMICO

giovedì 29 giugno 2017

MOSUL - L'esercito iracheno ha preso il controllo di cio' che rimane della moschea di al Nuri, nella citta' vecchia di Mosul. Lo ha annunciato oggi il comandante Abdul Amir Rashid Yarallah, capo delle forze terrestri, precisando che le unita' antiterrorismo hanno liberato tutta l'area della moschea di al Nuri, quella di al Hadba e la zona commerciale di Sarjkhanah. Le forze della polizia federale invece hanno liberato la moschea di al Karar, nella citta' vecchia di Mosul, dove hanno issato la bandiera nazionale. 

Il premier iracheno, Haider al Abadi, in qualita' di comandante in capo delle forze armate, ha ordinato ai vertici militari di liberare Mosul e di porre fine alla battaglia nel piu' breve tempo possibile. In un comunicato emesso ieri sera, Abadi ha riferito di aver verificato sul terreno gli sviluppi dell'operazione in corso nella parte occidentale di Mosul, chiedendo che sia completata al piu' presto. Il comandante della polizia federale, generale Raed Shaker Jawdat, ha detto oggi che le sue forze hanno circondato i miliziani dello Stato islamico (Is) nell'ultima piazza rimasta a sud della citta' vecchia e a 200 metri dalle postazioni ancora in mano al gruppo jihadista nell'area di Sarjkhana. Jawdat ha aggiunto che le unita' della terza divisione si sono avvicinate al complesso commerciale di Sarjkhana e nelle ultime 24 ore hanno distrutto un'autobomba e 34 ordigni esplosivi, 5 postazioni difensive e uccidendo 82 miliziani dell'Is, inclusi 2 cecchini e una fabbrica per la produzione di razzi e armi anticarro. Nelle ultime 24 ore le forze di polizia hanno evacuato 37 civili, donne e bambini, che erano rimasti intrappolati nella zona di Bab al Jadid, sempre nella citta' vecchia.

Le forze armate irachene hanno liberato ieri due nuove aree nella citta' vecchia di Mosul, quartiere ancora parzialmente sotto il controllo dello Stato islamico, i cui terroristi superstiti sono ora asserragliati in un'area di circa 800 metri. Le aree liberate sono Hazrat al Sada e al Ahmadiyya. Nei giorni precedenti, le forze di sicurezza irachene hanno liberato dal giogo dell'Is la zona di Al Faruq, all'interno del quartiere della citta' vecchia di Mosul, a ovest del fiume Tigri che divide in due la metropoli dell'Iraq settentrionale. Secondo quanto riferito dal comandante dell'operazione "Ninive stiamo arrivando", il generale Abdul Amir Rashid Yaar Allah, l'esercito iracheno e' riuscito nella notte ad occupare il quartiere al Shifa dopo violenti scontri che hanno visto centinaia di profughi fuggire dal centro della citta' irachena.

Il capo delle forze di intervento rapido dell'esercito iracheno, generale Thamer al Hussein, ha spiegato all'emittente televisiva "al Jazeera" che "abbiamo conquistato tutto il quartiere di al Shifa che collega la citta' vecchia con la periferia nord. Lo Stato islamico si e' difeso con forza nel complesso ospedaliero cosi' come ha fatto nella citta' vecchia asserragliando i suoi uomini negli edifici. Al momento controlliamo il 60 per cento del complesso ospedaliero". Altre fonti riferiscono che i jihadisti controllano ormai solo una piccola parte del centro antico di Mosul. 

Centinaia di terroristi uccisi, sia arabi che occidentali, 2.352 chilometri quadrati di territorio riconquistato, 188 aree liberate, tra cui 46 obiettivi vitali, 20 mila famiglie salvate dallo Stato islamico (Is) e 133 mila kit alimentari consegnati: sono alcuni numeri dell'operazione militare lanciata nell'ottobre 2016 per liberare Mosul, seconda citta' irachena, come riferito dal comandante della polizia federale irachena due giorni fa. Otto mesi di feroci combattimenti hanno portato alla distruzione di 1.139 veicoli-bomba, 601 motociclette, 22 barche, 1.400 armi, 49 droni, 26 tunnel, 12 impianti di produzione di razzi, 361 cinghie esplosive e 2.111 trappole e mine terrestri. Jawdat ha detto che le forze speciali della polizia federale sono entrate nella via Al Faruq nel centro della citta' vecchia di Mosul, ultimo lembo di territorio ancora in mano all'Is. Secondo il comandante della polizia, mancano solo 800 metri quadrati per liberare l'intera area e dichiarare la vittoria finale sullo Stato islamico. 

Le forze di sicurezza irachene hanno ucciso la scorsa settimana l'esperto di esplosivi dello Stato islamico, Abu Farkan Al Mousse, insieme ad altri 15 combattenti del gruppo jihadista durante l'avanzata nell'area di Al Shifa, all'interno della cittadella di Mosul, situata sulla sponda occidentale del fiume Tigri che divide in due la seconda citta' dell'Iraq. Intanto il premier iracheno, Haider al Abadi, ha riferito che la distruzione della moschea di al Nuri, simbolo dell'autoproclamato califfato dello Stato islamico andato distrutto il 21 giugno scorso, e' "l'annuncio ufficiale" della sconfitta militare del gruppo terroristico. Le immagini satellitari che circolano su Twitter mostrano la moschea ridotta a un cumulo di macerie. La notizia e' stata confermata anche dalla coalizione internazionale a guida Usa contro lo Stato islamico. "Non e' stato un raid della coalizione (a distruggere la moschea). Non abbiamo colpito in quell'area", riferisce il comando centrale Usa. Il generale Joseph Martin, comandante della componente terrestre della task force congiunta dell'operazione Inherent Resolve, ha riferito che e' stato lo Stato islamico a distruggere la moschea, uno dei "grandi tesori" dell'Iraq.

Dal pulpito di quella moschea, nel luglio del 2014 Abu Bakr al Baghdadi (di cui ancora non e' stata confermata la morte) si autoproclamo' califfo dello Stato islamico e leader della Umma, la comunita' dei fedeli musulmani. "E' un crimine contro la popolazione di Mosul e tutto l'Iraq, e' un esempio di come questa brutale organizzazione debba essere annientata - ha detto Martin -. La responsabilita' di questa devastazione e' da ascrivere allo Stato islamico e continueremo a sostenere i nostri partner iracheni finche' non avranno portato questi terroristi davanti alla giustizia. Tuttavia, la battaglia per la liberazione di Mosul non e' terminata e rimaniamo impegnati nel sostegno alla coalizione per raggiungere questo obiettivo". 


DECAPITATO L'ISIS A MOSUL, CONQUISTATA LA GRANDE MOSCHEA DOVE AL BAGHDADI PROCLAMO' LA ''NASCITA'' DELLO STATO ISLAMICO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MOSUL   MOSCHEA   ISIS   AL   BAGHDADI   CROLLATO   CONQUISTATA   IRAQ   CAPITALE   STATO   ISLAMICO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK, ECONOMISTI)

L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK,

lunedì 30 settembre 2019
Londra - Nonostante i giornali di regime non facciano che ripetere che l'euro e' stato un grosso successo la realta' e' che la moneta unica e' stata un grosso fallimento e lo dimostra il fatto che
Continua
 
LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI HANNO VOTATO A FAVORE

LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI

lunedì 30 settembre 2019
Se quello l'ha chiamato 'Porcellum', questo come lo chiamiamo? "Io lo chiamerei Popolarellum, visto che lo decidera' il popolo". Roberto Calderoli, senatore leghista di lungo corso, grande esperto di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL PD E' FILOISLAMICO

A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL
Continua

 
LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA BUFALA ''RUSSIAGATE''

LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UE FARA' SANZIONI ALLA TURCHIA? NON SCHERZIAMO, NEANCHE PER IDEA

15 ottobre - BERLINO - Sanzioni Ue alla Turchia? Ma non scherziamo, neppure per
Continua

SONDAGGIO: BALZO DELLA LEGA CHE SALE AL 33,2% BENISSIMO FDI 7,6% E

15 ottobre - Avanzano Lega, Fdi, M5S e Fi, in calo Pd, e Italia viva. Lo rileva il
Continua

COLOSSALE PRESA IN GIRO: PD-M5S ''RIVALUTANO'' PENSIONI DI 6 EURO

15 ottobre - Con la mini rivalutazione delle pensioni che sta studiando il Governo in
Continua

FACEBOOK VA AVANTI A PREPARARE L'ARRIVO DI LIBRA. MOLTO BENE.

15 ottobre - Facebook va avanti con Libra, la sua valuta virtuale che dovrebbe
Continua

ORDA DI 2.498 AFRICANI HA INVASO L'ITALIA NEL MESE DI SETTEMBRE 2019

15 ottobre - ''Con il governo delle Poltrone gli sbarchi sono aumentati: 2.498 arrivi
Continua

IL DISCORSO DELLA REGINA

14 ottobre - I cittadini europei che hanno contribuito all'economia britannica
Continua

MATTEO SALVINI: STOP DEFINITIVO ALL'IPOTESI DI TURCHIA NELLA UE

14 ottobre - ''Chiedo che il governo e l'Unione europea interrompano per sempre
Continua

CRIMI (M5S) QUOTA 100 NON SI TOCCA, RENZI SE LO PUO' SCORDARE.

14 ottobre - ''In questi giorni si fa un gran parlare di Quota 100 e qualcuno -
Continua

AUSTRIA: ANNULLARE PROCESSO DI ADESIONE DELLA TURCHIA ALLA UE.

14 ottobre - VIENNA - ''E' un po 'ironico e assurdo discutere di sanzioni e di misure
Continua

SONDAGGIO: CANDIDATA CENTRODESTRA IN NETTO VANTAGGIO IN UMBRIA

10 ottobre - Donatella Tesei, candidata del centro destra (Lega FdI e FI) appoggiata
Continua

ERDOGAN: ''SE LA UE LA DEFINISCE INVASIONE, LE MANDIAMO 3.6 MILIONI

10 ottobre - L'Europa deve ''svegliarsi'' e, se cerca di definire l'operazione
Continua

LEGA: LA UE BLOCCHI FLUSSO DENARO ALLA TURCHIA, SETTE MILIARDI NON

10 ottobre - ''Oggi i burocrati condannano le azioni militari turche, ma da tempo
Continua

ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE L'EX ASSESSORE DI SEREGNO

10 ottobre - ''L'ex assessore alla Protezione Civile del Comune di Seregno Gianfranco
Continua

PARLAMENTO UE BOCCIA COMMISSARIO FRANCESE GOULARD, DURA SCONFITTA

10 ottobre - Il Parlamento Europeo ha rigettato la candidatura della francese Sylvie
Continua

MAGGIORANZA NON E' ANDATA A CASA SOLO PER TRE VOTI, ALLA CAMERA...

10 ottobre - ''Per soli tre voti la maggioranza ha avuto la possibilita' di approvare
Continua

SONDAGGIO PRESIDENZIALI FRANCESI: 77% ELETTORI PER VOTO DI ROTTURA:

10 ottobre - PARIGI - Oltre tre francesi su quattro, il 77%, sono tentati da un
Continua

BERGOGLIO HA MESSO PIGNATONE A CAPO DELLA ''GIUSTIZIA'' INCHIESTA

10 ottobre - ''La nomina dell'ex procuratore capo di Roma dottor Giuseppe Pignatone a
Continua

LA TURCHIA CHE AGGREDISCE IL POPOLO CURDO E' MEMBRO DELLA NATO.

10 ottobre - ''La tragedia dei curdi siriani e' una tragedia anche europea e
Continua

SINDACO DI GENOVA BUCCI: MOZIONE LEGA SULLA GRONDA ERA BUONA PER

10 ottobre - GENOVA - ''La mozione presentata dalla Lega in Parlamento per la
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO, CDX OLTRE IL 47%, SALVINI 1° PER

10 ottobre - Se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito con il 32,7%,
Continua
Precedenti »