89.412.403
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LES ECHOS: ''ITALIA RISCHIA DI FINIRE COME LA REPUBBLICA DI WEIMAR'' E IL TIMES: ''L'ITALIA FARA' CROLLARE LA UE''.

martedì 6 giugno 2017

PARIGI - La coalizione di governo in Italia e' sull'orlo di una crisi di nervi: lo scrive il quotidiano economico francese "Les Echos" in un lungo  documentato reportage  pubblicato oggi in prima pagina, in cui il suo corrispondente da Roma, Olivier Tosseri, analizza la situazione italiana a partire dalla difficilissima posizione i cui si e' venuto a trovare il piccolo partito centrista Alternativa democratica del ministro degli Esteri Angelino Alfano dopo l'accordo su una nuova legge elettorale raggiunto dalle quattro principali formazioni politiche del paese.

Il Partito democratico  di Matteo Renzi, il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo, Forza Italia di Silvio Berlusconi e la Lega nord di Matteo Salvini hanno elaborato un nuovo sistema elettorale, battezzato "Germanicum", che assicura una rappresentanza parlamentare ai partiti che supereranno la barra del 5 per cento dei voti: la riforma sara' esaminata a tambur battente dal Parlamento a partire da oggi martedi' 6 giugno.

Il partitino di Alfano, secondo i sondaggi piu' favorevoli, e' accreditato appena del 2,2 per cento delle intenzioni di voto; e cosi' l'uomo che ha elevato la sopravvivenza politica al rango di un'arte, essendo entrato a far parte di tutti i diversi governo dal 2008 ad oggi, si e' scagliato contro Renzi accusandolo di "pensare solo al suo interesse personale" e cosi' facendo di "minacciare la caduta del terzo governo in quattro anni", quello dell'attuale presidente del Consiglio Paolo Gentiloni; Alfano ha annunciato la fine della collaborazione con il Pd, pur ribadendo il suo leale sostegno all'esecutivo Gentiloni.

L'Italia dunque si avvia verso elezioni anticipate, ma potrebbe pagare caro i calcoli elettoralistici dei grandi partiti: con il ritorno al sistema proporzionale, dalle prossime elezioni difficilmente emergera' una chiara maggioranza di governo e c'e' la possibilita' che si debba tornare a votare, aumentando l'instabilita' del paese. Adottando un modello simile a quello tedesco, scrive "Les Echos", Renzi sogna che l'Italia si incammini sulla strada della Germania di Angela Merkel; ma invece, conclude amaramente Tosseri, c'e' invece il rischio che prenda la strada tragica della Germania della Repubblica di Weimar.

Dello stesso tono, seppure partendo da un punto differente, è un altro lungo articolo pubblicato sempre oggi dal Times di Londra al riguardo della "pericolosa" situazione dell'Italia.

Le elezioni di giovedi' potrebbero non essere le sole a contare per il futuro del Regno Unito, osserva un commento di Philip Aldrick sul quotidiano britannico "The Times". A settembre si votera' in Germania, ma potrebbe votarsi anche in Italia. Il voto tedesco non minaccia lo status quo: la cancelliera, Angela Merkel, e' in testa nei sondaggi e il partito nazionalista Alternativa per la Germania e' marginale.

Molto diversa e' la situazione italiana: due forze populiste euroscettiche, il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo e la Lega Nord di Matteo Salvini - scrive il Times -  hanno tanti consensi quanti il Partito democratico di Matteo Renzi e Forza Italia di Silvio Berlusconi.

L'Italia, terza potenza economica dell'area dell'euro, "e' il rischio che il blocco non puo' gestire, una bomba a orologeria che cova nel cuore dell'Europa". Il paese ha "uno dei sistemi bancari piu' vulnerabili" del continente, con crediti inesigibili per 360 miliardi di euro, quanto basta a spazzar via un patrimonio netto di 225 miliardi. Con la ripresa e il sostegno della Banca centrale europea, puo' andare avanti coi suoi problemi, ma "cio' che non puo' gestire e' uno shock politico".

Eppure proprio questo potrebbe avvenire in autunno: i Cinque stelle, guidati da Grillo, sono testa a testa col Pd, dopo la sconfitta di Renzi nel referendum sulla riforma costituzionale, e hanno promesso un referendum sull'appartenenza all'eurozona, come ha annunciato anche la Lega.

Dal punto di vista sociale, l'Italia e' "una polveriera": il tasso di disoccupazione e' all'11,1 per cento, il quarto piu' alto dell'Unione Europea, e l'economia cresce dell'uno per cento all'anno, la meta' della media dell'Ue. Al momento l'ascesa congiunta al potere dei populisti e' "improbabile": M5s e Lega sono alle estremita' dello spettro politico.

Il rischio, piuttosto, e' che "un processo referendario prolungato" combinato alla politica economica di "un burlone di professione" possa "spaventare i mercati e far traballare le banche". Con un debito pubblico 1,3 volte maggiore del prodotto interno lordo, Roma non puo' permettersi uno stimolo senza un contraccolpo del mercato: i credit default swap mostrano gia' segni di stress. Una crisi italiana stroncherebbe la ripresa dell'area dell'euro e spingerebbe Bruxelles al panico. Un'altra crisi esistenziale per l'Ue non sarebbe sopportabile. 

Redazione Milano


LES ECHOS: ''ITALIA RISCHIA DI FINIRE COME LA REPUBBLICA DI WEIMAR'' E IL TIMES: ''L'ITALIA FARA' CROLLARE LA UE''.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALIA   LES   ECHOS   REPUBBLICA   WEIMAR   RENZI   GRILLO   SALVINI   LEGA   NORD   M5S   FORZA   ITALIA   PD   BANCHE   CREDITI   MARCI   ALFANO   DISOCCUPAZIONE   BANCHE   PIL   NPL   DRAGHI   BCE   BRUXELLES   ROMA   LONDRA   PARIGI   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
 
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
 
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E CLANDESTINI

GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E
Continua

 
I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA PATRIMONIALE SULLA PRIMA CASA

I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua
Precedenti »