63.374.050
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORNALI ECONOMICI FRANCESI: DUE BANCHE ITALIANE A UN SOLO PASSO DAL FALLIMENTO (IL BAIL IN SCATTERA' IL 30 GIUGNO)

giovedì 1 giugno 2017

PARIGI - Si fa sempre piu' stretta la porta per il salvataggio delle banche venete in difficolta': lo scrive il quotidiano economico francese "Les Echos" oggi in prima pagina in una analisi in cui il suo corrispondente da Roma Olivier Tosseri spiega come Popolare di Vicenza e Veneto Banca non siano riuscite a convincere gli investitori ne' le autorita' europee con cui stanno negoziando da diversi mesi.

La Commissione europea infatti esige che i due istituti raccolgano almeno un altro miliardo di euro di capitale privati per poter dare la loro autorizzazione alla ricapitalizzazione preventiva da 6,4 miliardi a carico dello Stato italiano: di fronte all'inflessibilita' di Bruxelles, scrive Tosseri, sta riemergendo lo spettro di un "bail-in", la regola che costringerebbe azionisti e creditori delle banche a metter mano al portafogli per contribuire al salvataggio.

Che è un modo elegante per dire che perderebbero tutto, inclusi i correntisti con depositi superiori a centomila euro.

Una situazione così drammatica, quella di queste due banche veente, che ha anche dissuaso il fondo Atlante dall'investire ancora nel due istituti nei quali ha gia' iniettato 3,5 miliardi negli ultimi mesi; anche perche', come ha detto il suo presidente Alessandro Penati, le risorse del fondo sono pressoche' esaurite.

Anche la principale banca italiana, Intesa San Paolo, ha respinto l'idea di un nuovo contributo da parte delle banche sane, in particolare attraverso il Fondo interbancario di garanzia dei depositi: "I privati hanno gia' perso troppi soldi", ha dichiarato il suo amministratore delegato, Carlo Messina.

Da parte sua il governo Pd a guida Gentiloni sta cercando di convincere le istituzioni europee del carattere sistemico della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca che sono fondamentali per il Nord-Est della Penisola, una delle regioni piu' ricche ed industrializzate dl paese che con il fallimento di queste due banche finirebbe in ginocchio, date le ulteriori gigantesche perdite finanziarie che impoverirebbero tutta l'area.

Per provre a evitare quella che sarebbe una vera catastrofe dalle conseguenze a livello nazionale sia per il sistema bancario italiano, sia per l'economia del Veneto e di tutto il Nord Est, il governo Pd ha gia' sondato diversi imprenditori veneti sollecitandoli a mettere assieme almeno 700 milioni per contribuire al salvataggio dei due istituti, ma le risposte positive stentano ad arrivare.

E il governo Gentiloni potrebbe anche sollecitare -  secondo Les Echos - un intervento da parte di Poste italiane. In ogni caso, ha dichiarato il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, "l'ipotesi di un bail-in e' esclusa" ma il ministro non spiega come fare per evitarlo.

Il governo italiano, riassume "Les Echos", vuole una soluzione che da un lato garantisca la stabilita' delle due banche venete e dall'altro preservi completamente i risparmiatori, pur rispettando le regole europee; una soluzione che va trovata "rapidamente": entro la fine del mese di giugno, esigono a Bruxelles. 

Dopo quella data, utlima e improrogabile, sarà la Bce e la Commissione Ue  decretare il fallimento, ovvero il bail in sia di Popolare di Vicenza che di Veneto Banca.

Redazione MIlano


GIORNALI ECONOMICI FRANCESI: DUE BANCHE ITALIANE A UN SOLO PASSO DAL FALLIMENTO (IL BAIL IN SCATTERA' IL 30 GIUGNO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VENETO   BANCA   POPOLARE   VICENZA   BAIL   IN   GOVERNO   UE   PADOAN   COMMISSIONE   AUEMNTO   CAPITALE   ATLANTE   FONDO   LES   ECHOS   GENTILONI   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BAMBINI SCHIAVI E CONTADINI SFRUTTATI COME BESTIE: ECCO L'ORTOFRUTTA A DAZI-ZERO CHE LA UE FA ARRIVARE IN EUROPA

BAMBINI SCHIAVI E CONTADINI SFRUTTATI COME BESTIE: ECCO L'ORTOFRUTTA A DAZI-ZERO CHE LA UE FA
Continua

 
GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E CLANDESTINI

GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »