89.329.064
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

HA VINTO MACRON, MA GOVERNERANNO I REPUBBLICANI, CENTRODESTRA (MENO PROBABILE L'ESTREMA SINISTRA). TUTTI, MENO CHE LUI.

lunedì 8 maggio 2017

PARIGI -  La sinistra francese, scrive il quotidiano "Le Monde", e' gia' scesa sul piede di guerra contro il neopresidente Macron: in diverse citta' in Francia sono scoppiati incidenti, ieri sera subito dopo l'annuncio della sua vittoria elettorale, tra simpatizzanti della sinistra e forze dell'ordine. Da parte sua il leader della sinistra Jean-Luc Melenchon, che al primo turno delle presidenziali è arrivato quarto con quasi il 20 per cento dei voti alla testa della coalizione "France insoumise" ("Francia non-sottomessa"), ha attaccato Macron definendolo come "il nuovo monarca presidenziale" ed il suo programma come "la guerra contro i diritti acquisiti", per di piu' intriso di "irresponsabilita' ecologica".

"Non siamo condannati a questo", ha dichiarato Melenchon: "Dopo il voto del rifiuto e della paura nei confronti del Front national di Marine Le Pen, e' ora il momento di una scelta positiva" ha detto facendo appello ai 7 milioni di elettori che lo hanno votato al primo turno presidenziale perche' "restino uniti" in vista delle elezioni parlamentari dell'11 e del 18 giugno prossimi.

Ma più di tutti, e' il Partito socialista quello che si trova maggiormente  a mal partito dopo la vittoria di Macron alle presidenziali. Domani martedi' 9 maggio si riunira' l'ufficio politico del Ps per avviare la campagna in vista delle elezioni parlamentari dell'11 e 18 giugno prossimi; ma l'atmosfera e' tetra dopo la rotta subita al primo turno delle presidenziali il 23 aprile scorso in cui il candidato socialista Benoit Hamon ha ottenuto appena il 6 per cento. Per di piu' il Ps e' profondamente diviso: mentre il segretario nazionale Jean-Cristophe Cambadèlis vorrebbe trattare l'adesione del partito alla futura maggioranza parlamentare del neo presidente eletto, da un lato c'e' chi e' gia' passato armi e bagagli nel movimento "En Marche!" di Macron che di fatto ha imbarcato buona parte della nomenclatura socialista di Hollande e Valls e poi ci sono gli esponenti della sinistra socialista, come lo sconfitto Hamon, che sognano invece una "unione delle sinistre" in grado addirittura di conquistare la maggioranza assoluta all'Assemblea Nazionale, unendosi a Melechon. Cosa che rafforzerebbe non poco il fronte della sinistra post comunista portandolo vicino al 30% nazionale.

Sul fronte del centrodestra, invece, escluso per la prima volta nella storia dal secondo turno di ballottaggio delle elezioni presidenziali, i Repubblicani lavorano per la rivincita in occasione delle elezioni parlamentari dell'11 e del 18 giugno prossimi: dopodomani mercoledi' 10 l'ufficio politico del partito si riunira' per mettere a punto la strategia del "terzo turno" della maratona elettorale francese. L'obbiettivo, come ha dichiarato a caldo il senatore Lr Francois Baroin, e' di ottenere in coalizione con i centristi dell'Udi la maggioranza assoluta all'Assemblea Nazionale, privando cosi' il neo eletto presidente Emmanuel Macron di una propria base parlamentare e sottraendo all'estrema destra del Front national di Marine Le Pen l'ambito ruolo di principale forza di opposizione di destra. L'bbiettivo è certamente alla portata, secondo più sondaggi che danno i Repubblicani tra il 35 e il 45%.

"Una vittoria ampia ma fragile" titola il quotidiano cattolico "La Croix", che ricorda come una parte consistente del sostegno a Macron sia arrivato da elettori che non ne condividono affatto il programma ma hanno votato per lui solo per sventare la minaccia del Front national. "Non ci sara' nessuna luna di miele" per Macron, prevede anche il quotidiano comunista "L'Humanite'", che annuncia "una nuova lotta" in vista delle elezioni legislative di giugno: "Un appuntamento importante per mettere i bastoni fra le ruote" ad un presidente "eletto senza entusiasmo". All'appuntamento di giugno guarda anche "L'Opinion", secondo cui Macron dovra' cercare di sfruttare lo slancio per "costruirsi una vera e solida base parlamentare". "Vincere le presidenziali, alla fine per Macron sara' stato la cosa piu' facile", riassume "Le Journal de la Haute-Marne": "Riuscire ad avere un Parlamento che appoggi le sue politiche sara' molto piu' arduo per un uomo che si e' proclamato ne' di destra ne' di sinistra ma che per governare avra' bisogno di entrambe e dovra' accontentare entrambe". In pratica, una marionetta i cui fili saranno tirati di volta in volta dai partiti che formeranno il governo. 

Redazione Milano.


HA VINTO MACRON, MA GOVERNERANNO I REPUBBLICANI, CENTRODESTRA (MENO PROBABILE L'ESTREMA SINISTRA). TUTTI, MENO CHE LUI.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NOTIZIA CENSURATA IN TUTTA LA UE / PETIZIONE TRANSNAZIONALE PER FAR DIMETTERE JUNCKER (FIRMA ANCHE TU ON LINE)

NOTIZIA CENSURATA IN TUTTA LA UE / PETIZIONE TRANSNAZIONALE PER FAR DIMETTERE JUNCKER (FIRMA ANCHE
Continua

 
CROLLO POLITICO IN AUSTRIA: SI DIMETTE IL VICE CANCELLERE, CAPO DEL PARTITO POPOLARE E LA DESTRA (FPOE) E' PRIMO PARTITO

CROLLO POLITICO IN AUSTRIA: SI DIMETTE IL VICE CANCELLERE, CAPO DEL PARTITO POPOLARE E LA DESTRA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »