64.003.291
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''

giovedì 27 aprile 2017

BERLINO - La relazione sui crimini commessi in Germania nel 2016, presentata lunedi' scorso dal ministro dell'Interno Thomas de Maizière, non conteneva di fatto alcuna buona notizia, giusto per essere moderati nel dirlo. In realtà, sono dati agghiaccianti.

Lo scorso anno 2016 le autorità di polizia tedesche hanno registrato in Germania un totale di 6,37 milioni di crimini. In termini assoluti, il dato rappresenta un aumento contenuto, dello 0,7 per cento rispetto al 2015, ma è la composizione dei reati a essere davvero preoccupante.

I reati piu' gravi, a partire  dagli omicidi che segnano un +14,3% dal 2015 con 2.418 morti ammazzati in Germania sono quelli che hanno registrato un aumento maggiore, e questo dato - scrive oggi in prima pagina il Frakfurter Allgemeine Zeitung - e' stato tendenzialmente ignorato dai media per compiacere all'Spd di Schulz e alla Cdu di Angela Merkel, entrambi in campagna elettorale, ed entrambi schierati per "l'accoglienza dei migranti". Sì, perchè l'aumento dei reati gravi è dovuto unicamente a loro.

Gli stupri denunciati alle autorità di polizia in Germania sono aumentati del 12,8% in un anno arrivando a 7.919 casi e gli stupri di gruppo sono aumentati addirittura del 106,3% arrivando a 524 casi, un dato mai riscontrato in Germania.

A livello nazionale ci sono stati nel corso del 2016 ben 193.542 reati violenti: un aumento del 6,7% rispetto il 2015. Il numero di feriti gravi e' aumentato del 9,9%  arrivando a 140.033 persone ferite gravemente.

Le autorita' di polizia tedesche hanno identificato 181.509 sospetti di reati violenti nel 2016, un aumento del 9,2% rispetto il 2015: di questi, solo 69.163 sono cittadini tedeschi, seppure con un aumento del 25,5% rispetto il 2015. Ben oltre 110.000 invece sono migranti arrivati in Germania.

Ad allarmare la polizia tedesca sono soprattutto i dati relativi ai reati commessi da immigrati. Il numero complessivo degli immigrati sospetti di crimini in Germania e' triplicato tra il 2014 e il 2016, da 59.912 a 174.438.

E c'è un dato più allarmante di tutti, l'aumento tra il 2015 e il 2016 dei migranti responsabili di gravi reati violenti: e' stato di circa il 50% in più. Gran parte degli immigrati autori di reati sono uomini, e le vittime, in gran parte dei casi, donne. E i reati più odiosi, oltre l'enorme numero di omicidi e tentati omicidi, sono gli stupri e gli stupri di gruppo. 

Questo è il quadro della Germania nel suo "anno zero" dell'immigrazione di massa voluta da Angela Merkel e dell'Spd di Schulz. Dall'essere una nazione tranquilla, la Germania per colpa delle orde migratorie che l'hanno invasa è diventata una nazione molto pericolosa dove la violenza dei migranti continua ad aumentare destabilizzando la società. Che serva da lezione a tutti i buonisti di sinistra: quella che loro chiamano accoglienza in realtà va letta in un altro modo: violenza.

Redazione Milano.



FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANKFURTER   ALLGEMEINE   ZEITUNG   DENUNCIA   REATI   OMICIDI   STUPRI   VIOLENZE   MIGRANTI   GERMANIA   MERKEL   SCHULZ   CDU   SPD   MINISTRO   INTERNO   POLIZIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E' DEFUNTO, LA MERKEL LASCI''

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E'

martedì 16 ottobre 2018
Ma che sinistra. I verdi che vincono in Baviera utilizzano i temi dei conservatori. Lo ha detto in una intervista a "Italia Oggi" Giulio Sapelli, storico dell'economia, in merito al voto in Baviera
Continua
 
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
 
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI
Continua

 
LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA PRIGIONE DELL'EURO)

LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!