47.474.945
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA IN OLANDA: IL 56% DEI CITTADINI OLANDESI CHE ANDRANNO A VOTARE IL 15 MARZO VUOLE USCIRE DALLA UE

lunedì 6 marzo 2017

LONDRA - Geert Wilders ha dichiarato che se diventa primo ministro fara' un referendum sulla permanenza dell'Olanda nella UE. Ma cosa ne pensano gli olandesi, in proposito? La posizione di Wilders è minoritaria, oppure trova largo consenso? La questione non è da poco, anzi è decisiva, dato che tra nove giorni si voterà in Olanda per il rinnovo del Parlamento.

Ebbene, secondo un recente sondaggio portato avanti dalla societa' di sondaggi Maurice de Hond per conto del centro studi euroscettico Bruges Group il 56% vuole uscire dall'Unione Europea e mantenere solo un legame commerciale coi membri rimanenti della UE.

Se si escludono coloro che hanno risposto di non avere un'opinione, il 56% ha dichiarato chiaramente che vuole uscire dalla UE contro il 44% che vorrebbe rimanerci.

Il Nexit e' favorito piu' dalle donne che dagli uomini, il 57% contro il 56%, e dalla maggior parte delle persone di tutte le eta' sopra i 25 anni e da coloro che vivono in grandi citta'.

Il motivo di tali risultati e' che alle persone e' stato chiesto se volessero uscire dalla UE e mantenere solo legami commerciali con il resto del blocco ed evidentemente la maggioranza della gente propende per questa soluzione radicale.

Se potessero scegliere solo il 39% vorrebbe rimanere nella UE cosi' com'e' mentre il 23% e' favorevole a una soluzione di tipo norvegese (la Norvegia fa parte dell'associazione europea di libero commercio) e un ulteriore 27% vorrebbe uscire definitivamente dalla UE e avere un'accordo di libero scambio, la soluzione perseguita dalla Gran Bretagna.

Questo sondaggio e' stato fatto consultando 1174 cittadini olandesi tra il 14 e il 15 Febbraio del 2017 e dimostra ancora una volta l'impopolarita' dell'Unione Europea e la crescente distanza tra eurocrati e normali cittadini. I dati del sondaggi sono stati resi pubblici il 3 marzo. 

Certamente questo sondaggio avra' una fortissima influenza sulle elezioni del 15 Marzo dove il partito di Geert Wilders rimane il favorito e c'e' chi parla gia' di un'alleanza antieuropeista tra Olanda e Gran Bretagna.

L'importanza di questa notizia non puo' in alcun modo essere sminuita e non e' un caso se e' stata riportata ampliamente in Gran Bretagna ma ovviamente e' stata censurata in Italia perche' si vuole far credere che la UE e' enormemente popolare.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportare questa storia perche' riteniamo che il popolo abbia il diritto di sapere.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.

Nota.

Chi volesse leggere l'articolo da cui è tratta la notizia, apra questo link: http://www.express.co.uk/news/politics/774503/Nexit-more-than-half-Dutch-voters-follow-Brexit-leave-EU-Wilders-poll 


SONDAGGIO BOMBA IN OLANDA: IL 56% DEI CITTADINI OLANDESI CHE ANDRANNO A VOTARE IL 15 MARZO VUOLE USCIRE DALLA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OLANDA   ELEZIONI   SONDAGGIO   WILDERS   VIA   DALLA   UE   EUROSCETTICI   PARTITO   LIBERTA'   REFERENDUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STAMPA FRANCESE: LEGGE ELETTORALE SBAGLIATA, MA IL PD VUOLE VOTARE PRIMA DELLA ''MANOVRA GRECA'' CHE IMPORRA' LA UE

STAMPA FRANCESE: LEGGE ELETTORALE SBAGLIATA, MA IL PD VUOLE VOTARE PRIMA DELLA ''MANOVRA GRECA''

martedì 30 maggio 2017
"Non c'e' tre senza quattro" potrebbe essere il precetto elettorale di questo anno 2017 in Europa: e' la previsione del quotidiano economico francese "Les Echos", secondo cui dopo la Francia, la Gran
Continua
 
LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA DELLA BCE DOPO DRAGHI

LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA

lunedì 29 maggio 2017
BERLINO - La politica tentata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel nei confronti del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il vertice del G7 tenutosi a Taormina, non ha avuto
Continua
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
 
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
 
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WALL STREET JOURNAL: ''APPENA LA BCE TERMIERA' IL QUANTITATIVE EASING, LA ZONA EURO IMPLODERA''' (A PARTIRE DALL'ITALIA)

WALL STREET JOURNAL: ''APPENA LA BCE TERMIERA' IL QUANTITATIVE EASING, LA ZONA EURO IMPLODERA''' (A
Continua

 
FINANCIAL TIMES: ''IL PRIMO GRUPPO AUTOMOBILISTICO FRANCESE CON LA BREXIT DURA FARA' GRANDI INVESTIMENTI NEL REGNO UNITO''

FINANCIAL TIMES: ''IL PRIMO GRUPPO AUTOMOBILISTICO FRANCESE CON LA BREXIT DURA FARA' GRANDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!