57.625.065
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI

lunedì 27 febbraio 2017

LONDRA - Alcuni mesi fa, il candidato del Freedom Party ha perso le elezioni presidenziali per un soffio ma se qualcuno crede che questo partito abbia perso influenza si sbaglia di grosso visto che ha spinto la coalizione di governo a passare un provvedimento che solo pochi mesi fa sarebbe stato impensabile.

Infatti pochi giorni fa la coalizione di governo - che è formato da socialdemocratici e popolari - ha approvato una misura che dà ai cittadini austriaci priorita' rispetto agli stranieri nell'assegnazione di nuovi posti di lavoro creati, cosi' che i cittadini austriaci avranno la precedenza rispetto agli stranieri.

A giustificare questa misura e' il fatto che in Austria la disoccupazione e' in aumento e il governo ha deciso di agire per evitare effetti sociali negativi.

Il cancelliere Christian Kern, leader del partito socialdemocratico, ha dichiarato che questa misura non ha niente a che vedere con l'odio verso gli stranieri ma e' un qualcosa che cerca di risolvere il problema della crescente disoccupazione. Concetto assolutamente corretto, ma impossibile da far capire alle sinistre italiane, mentre viene messo in pratica dalla socialdemocrazia austriaca perchè teme che alle prossime elezioni politiche - tra un anno se il governo non cade prima - il Partito della Libertà già ampiamente in testa in tutti i sondaggi possa letteralmente trionfare mettendo in atto proprio provvedimenti come questo. E così, pensando di arginarne la crescita, il governo di centrosinistra austriaco ha deciso questo - giusto - provvedimento.

Questa misura fa parte di un progetto piu' ampio che mira a ridurre la disoccupazione dimezzando i costi di lavoro non salariali per i prossimi tre anni a partire da luglio per tutte le societa' che creano nuovi posti di lavoro e assumono cittadini austriaci.

Questa misura - inoltre - dovrebbe costare 2 miliardi di euro e creare 160mila nuovi posti di lavoro.

Questa iniziativa deve ancora avere l'approvazione di Bruxelles visto che potrebbe violare il principio di libera circolazione ma il cancelliere sociademocratico ci spera, perchè in caso contrario è certo che alle prossime elezioni sarà una catastrofe, per le forze di questo governo filo-Ue.

C'è da osservare, in più, che alle elezioni presidenziali tanto i socialdemocratici quanto i popolari hanno perso oltre la metà dei loro voti. Sulla carta, Hofer - candidato del Partito della Libertà - non avrebbe dovuto raggranellare più del 30% perchè il candidato della coalizione di governo avrebbe dovuto contare su ben più del 50% data la somma delle percentuali di popolari e socialdemocratici. Invece, non solo si è andati al ballottaggio, ma l'attuale presidente è dei "verdi", arrivato davanti (con un partito inesistente) al candidato espresso dalla coalizione di governo.

In ogni caso, questa storia che si può riassumere scrivendo "prima il lavoro agli austriaci, poi agli stranieri, riportata da Russia Today, e' stata completamente censurata dalla stampa italiana perche' darebbe parecchi fastidio al governo visto che gli italiani vorrebbero una simile misura adottata anche in Italia.

D'altra parte se l'Austria puo' approvare un provvedimento simile perche' l'Italia no? Per tale motivo abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' speriamo che anche in Italia qualcuno si decida a fare lo stesso.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
 
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
 
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
 
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI
Continua

 
AL VIA IN OLANDA LA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER DECIDERE SE RIMANERE NELL'EURO O ABBANDONARLO (CENSURA GLOBALE)

AL VIA IN OLANDA LA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER DECIDERE SE RIMANERE NELL'EURO O ABBANDONARLO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

JUNCKER RESPONSABILE DI TURBATIVA DI MERCATO E AGGIOTAGGIO, SIA

23 febbraio - ''Le improvvide dichiarazioni di ieri di Juncker, anche se tardivamente
Continua

IL SINDACO PD DI ACIREALE ARRESTATO DALLA PROCURA ANTIMAFIA PER

23 febbraio - C'e' anche, o forse soprattutto, il sindaco di Acireale Roberto
Continua

CROLLO DEL COMMERCIO AL MINUTO IN ITALIA IN 10 ANNI PERSI 63.000

22 febbraio - Negli ultimi 10 anni in Italia i negozi sono calati di quasi 63mila
Continua

CRESCE DEL 3,3% LA DISOCCUPAZIONE IN ITALIA NEL 2017 RISPETTO IL

22 febbraio - Crescita in Italia e ripresa dell'economia e del lavoro, magari grazie
Continua

INDICE IFO DELL'ECONOMIA TEDESCA PERDE DUE PUNTI E SEGNALA UNA

22 febbraio - BERLINO - Gelata invernale vera propria, in Germania, ma non per colpa
Continua

DUECENTO AFRICANI SI BARRICANO E PROTESTANO PERCHE' PRETENDONO IL

22 febbraio - ROMA - Momenti di tensione stamattina in un centro di accoglienza in
Continua

FED FA CAPIRE CHE A MARZO ALZERA' I TASSI E LE BORSE UE PARTONO

22 febbraio - Le Borse europee aprono in ribasso, dopo le minute della riunione della
Continua

GIORGIA MELONI: NAPOLITANO HA UN'IDEA TUTTA SUA DELLA DEMOCRAZIA...

22 febbraio - ''Giorgio Napolitano, ricordiamoci, e' responsabile della destituzione
Continua

MATTEO SALVINI: EURO ESPERIMENTO FALLITO PER TUTTI TRANNE CHE PER I

21 febbraio - ''Bagnai insieme a diversi premi Nobel per l'economia e' contrario a una
Continua

GRANDE BOOM ECONOMICO NEL REGNO UNITO: LAVORO, SALARI,

21 febbraio - Dati molto positivi su produttivita' e incremento dei salari nel Regno
Continua
Precedenti »