63.412.735
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

venerdì 24 febbraio 2017

Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente Usa Donald Trump, ha vissuto il suo vero debutto pubblico ieri, sul palco della Conservative Political Action Conference, la piu' importante rassegna annuale del conservatorismo statunitense.

A sole cinque settimane dall'insediamento della nuova amministrazione presidenziale, la reputazione di Bannon ha assunto proporzioni quasi mitiche, sottolinea polemicamente il New York Times, anche per effetto dei media, che lo ritengono una sorta di "eminenza grigia" all'interno della Casa Bianca.

Rivolgendosi ai conservatori, l'ex ad del sito d'informazione di destra "Breitbart" ha voluto lanciare un messaggio rassicurante e un richiamo all'unita'. L'elettorato conservatore, ha detto Bannon, non deve credere alla menzogne del "circolo mediatico globalista e corporativista", che "piangeva e si disperava" la notte delle elezioni e che "continua ad aver completamente torto" in merito all'operato dell'amministrazione in carica.

Bannon ha ribadito quanto affermato da Trump nel corso di una recente conferenza stampa: alla Casa Bianca tutto procede secondo i piani, e "lo smantellamento dello Stato amministrativo" e' appena all'inizio. Le parole di Bannon rievocano le promesse elettorali di Trump di "drenare la palude" di Washington, ridimensionando gli ambiti di intervento dello Stato nella vita dei cittadini, riducendo lo strapotere degli interessi particolari e dei gruppi di pressione e combattendo l'autoreferenzialita' della classe burocratica. Deformazione che affligge anche altre caste, al di qua dell'Atlantico, come quella di Bruxelles della Ue.

Bannon ha fatto leva su concetti forti: "Che siate populisti, che siate conservatori che sostengono la teoria dello Stato minimo, che siate libertari o nazionalisti economici, vogliamo poter contare sul vostro sostegno", ha dichiarato il Capo della strategia all'uditorio del Cpac. Al suo fianco, sul palco, uno dei volti dell'amministrazione Trump forse piu' distanti dal conservatorismo populista incarnato dal braccio destro del presidente: Rence Priebus, capo dello staff presidenziale, che nelle ultime settimane alcune indiscrezioni davano prossimo all'allontanamento dalla Casa Bianca.

I due hanno preferito scherzare in merito alle loro divergenze di opinioni, smentendole. "A volte ho la tendenza a scaldarmi un po'", ha detto Bannon, elogiando Priebus per la sua moderazione.

Sotto la superficie, pero', le diverse anime del Conservatorismo Usa che erano distanti da Trump, ora invece si aspettano risultati tanto quanto i populisti che sono certi che Trump sapra' davvero tener testa ai "poteri forti" di Washington e concretizzare il cambiamento loro promesso.

Superati finalmente i tempi nei quali l'establishment repubblicano era pronto ad approfittare di ogni passo falso di Trump per rigettarlo come un corpo estraneo. Questo fatto ovviamente non è accettato dal New York Times, che cerca ad ogni costo la rissa, scrivendo che sono passati solo pochi anni da quando gli organizzatori del Cpac negarono a Trump un invito all'evento, accusandolo di voler solamente promuovere la propria immagine, e quanto a Bannon, "l'establisment repubblicano lo ha bandito da questa riunione a lungo, proprio in quanto rappresentante di quella Destra alternativa che ora vede in Trump il proprio campione, tanto che lo stesso Bannon, in passato, aveva inaugurato una conferenza annuale alternativa presso un albergo vicino, battezzata "I non invitati". 

Già, caro New York Times. I tempi sono cambiati. La Destra alternativa ha vinto le elezioni, Trump è presidente e il partito Repubblicano grazie a lui ha vinto in entrambi i rami del Parlamento. Peggio di così, per il giornale dei democratici, non poteva andare.

Redazione Milano


CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE
Continua

 
GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI

GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua
Precedenti »