63.373.348
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO (STAMPA TEDESCA)

martedì 14 febbraio 2017

BERLINO - E' un numero gigantesco, un numero con 12 zeri, ovvero mille miliardi. Otto anni dopo lo scoppio della crisi finanziaria, che deflagrò nella Ue nel 2009, le banche europee hanno in pancia piu' di mille miliardi di euro di crediti inesigibili - marci - che gravano sulla capacita' delle banche di concedere ulteriore credito e dunque frenano la crescita economica europea nel suo complesso.

E' un circolo vizioso che indebolisce le banche e l'economia. Andrea Enria, presidente dell'Autorita' bancaria europea (Eba in sigla), chiede la costituzione di una bad bank per liberare i bilanci delle banche dai crediti non esigibili.

"In caso contrario - mette in guardia Enria in un'intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt pubblicata in prima pagina oggi - l'Europa sarebbe minacciata da un destino peggiore di quello del Giappone, che ha vissuto un decennio perduto e 15 anni di sostanziale stagnazione".

"La Bundensbank, però - prosegue l'Handelsblatt - guarda all'ipotesi di una bad bank con preoccupazione, come ha espresso il suo consigliere Andreas Dombret, e il Governo federale tedesco si e' gia' detto contrario alla proposta".

"Il ministero delle Finanze di Berlino teme una comunitarizzazione dei rischi, anche se a detta di Enria l'onere rimarrebbe ai paesi direttamente coinvolti. La proposta verra' comunque discussa durante la prossima riunione dei ministri delle Finanze della Ue, che si terra' a Malta il prossimo aprile".

"Sono soprattutto le banche di Italia, Grecia, Cipro, Slovenia e Portogallo che siedono su una montagna di crediti inesigibili. La situazione in Grecia e' la peggiore: circa il 47 per cento dei crediti complessivi sono inesigibili. Le cose, pero', non vanno bene neanche in Italia, dove i crediti deteriorati sono oltre il 16 per cento del totale. Il Governo italiano ha deciso nel mese di dicembre di istituire un fondo di salvataggio da 20 miliardi di euro. Di questi, 6,5 miliardi sono riservati al salvataggio della Banca Monte dei Paschi di Siena. Anche la banca UniCredit e' alle prese con l'onere dei crediti inesigibili: smaltirli le e' costata lo scorso anno perdite per 11,8 miliardi di euro".

"La proposta di Ernia e' ben vista tanto dal direttore del fondo europeo di salvataggio, Klaus Regling, quanto dalla Bce. In Germania invece incontra una resistenza ostinata. Il Governo federale e' favorevole ad un'azione, ma non alla costituzione di una "bad bank".I banchieri tedeschi hanno richiamato ad una soluzione orientata al mercato per il problema dei crediti inesigibili, che non richieda garanzie sovrane". 

Questo articolo dell'Handelsblatt non cita il fatto che le banche tedesche hanno ricevuto aiuti di stato pari a oltre 250 miliardi di euro e questo le ha messe al riparo da una situazioen simile a quella che stanno vivendo le banche italiane, che invece non hanno avuto finora solo 20 miliardi e a mero titolo di garanzia.

In ogni caso, la colossale somma di mille miliardi di euro di crediti marci grava sull'eurozona e poterli "assorbire" con svendite sui mercati è semplicemente impossibile. Così come è impossibile, per le ottuse regole della Bce, smaltirli con una svalutazione parziale dell'euro. 

In pratica, la zona euro è in un vicolo cieco.

Redazione Milano.


MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO (STAMPA TEDESCA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EURO   ZONA   BANCHE   CREDITI   NPL   MARCI   GERMANIA   ITALIA   PORTOGALLO   GRECIA   SPAGNA   BAD   BANK   SOLUZIONE HANDELSBLATT   QUOTIDIANO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA ORBAN E' XENOFOBO?)

LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA
Continua

 
LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE (CENSURA TOTALE)

LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »