44.203.577
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO: 71% POLACCHI 65% AUSTRIACI 53% TEDESCHI 51% ITALIANI A FAVORE DEL BLOCCO IMMIGRAZIONE DAI PAESI MUSULMANI

giovedì 9 febbraio 2017

La decisione di Donald Trump di vietare l'ingresso di immigrati provenienti da alcuni paesi musulmani ha scatenato polemiche da parte della sinistra e dei vari attivisti civili.

Ma davvero Trump e' l'unico a volere questo divieto?

Ebbene il 51% degli italiani, così come la maggioranza degli europei, vorrebbe un bando all’immigrazione dai Paesi musulmani, sulla scia dell’ordine esecutivo emesso da Donald Trump e temporaneamente sospeso dai giudici. 

Infatti secondo uno studio condotto da Chatham House, il think tank di affari internazionali londinese, in 10 Paesi europei, Italia compresa, in media il 55 per cento dei cittadini si sono detti favorevoli allo stop all’immigrazione dai Paesi a maggioranza musulmana. Una media del 20 per cento dei cittadini si è detta contraria, mentre il 25 per cento non ha espresso opinioni in un senso o nell’altro. 

Il muslim ban ha trovato il consenso del 71 per cento dei polacchi, del 65 per cento degli austriaci, del 53 per cento dei tedeschi e del 51 per cento degli italiani. Nel Regno Unito si sono espressi a favore del bando il 47 per cento degli intervistati. In nessuno dei Paesi presi in esame (Belgio, Germania, Grecia, Spagna, Francia, Italia, Austria, Regno Unito, Ungheria) l’opposizione al divieto di ingresso per i musulmani ha superato il 32 per cento (in Italia il no al bando ha registrato il 23 per cento). 

Tra gli intervistati, lo stop all’immigrazione dai Paesi musulmani ha registrato particolari consensi soprattutto tra i più anziani, mentre gli individui al di sotto dei 30 anni hanno mostrato minore consenso verso questa misura. Contrasto anche tra i diplomati, che al 59 per cento si sono detti contrari all’immigrazione islamica e i laureati, che si sono detti favorevoli allo stop in una percentuale inferiore al 50 per cento.

E cosi' sono in molti ad essere d'accordo con Trump e di certo tutte queste persone non sono razziste ma motivate dal buon senso.

Questa notizia e' stata riportata ampliamente dai giornali britannici ma censurata in Italia (l'unico ad averla riportata e' il Secolo d'Italia) perche' evidentemente da' parecchio fastidio al pd e a tutti coloro che gestiscono le cooperative rosse.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportarla perche' crediamo che gli italiani abbiano il diritto di sapere.

 

GIUSEPPE DE SANTIS


SONDAGGIO: 71% POLACCHI 65% AUSTRIACI 53% TEDESCHI 51% ITALIANI A FAVORE DEL BLOCCO IMMIGRAZIONE DAI PAESI MUSULMANI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SONDAGGIO   MIGRANTI   MUSULMANI   PAESI   ISLAMICI   POLONIA   ITALIA   GERMANIA   FRONITERE   UE   DONALD   TRUMP   BLOCCO   MUSLIM   BAN   GRAN   BRETAGNA   CHATHAM   HOUSE   LONDRA   REGNO   UNITO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL WALL STREET JOURNAL AFFONDA L'EUROZONA: ''E' UN GROVIGLIO DI RISCHI ACUTI E CRONICI DA CUI STARE ALLA LARGA''

IL WALL STREET JOURNAL AFFONDA L'EUROZONA: ''E' UN GROVIGLIO DI RISCHI ACUTI E CRONICI DA CUI STARE
Continua

 
L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA NON PAGA PER LA BREXIT

L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!