49.878.896
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA PREMIER BRITANNICA THERESA MAY: ''NOI RESISTEREMO ALL'ECLISSI DELL'OCCIDENTE. GRAN BRETAGNA E STATI UNITI ALLEATI''

venerdì 27 gennaio 2017

FILADELFIA - STATI UNITI - La premier del Regno Unito, Theresa May, nel discorso di ieri al raduno dei repubblicani statunitensi a Filadelfia, di cui il Financial Times pubblica oggi  il testo integrale, ha liquidato la "dottrina dell'interventismo liberale" di Tony Blair, dichiarando che sono finiti i giorni dell'invasione di paesi stranieri per esportarvi la democrazia, e ha invocato una "nuova relazione speciale" tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti.

Ha detto, inoltre, che il declino occidentale non e' inevitabile e che Washington e Londra hanno un ruolo guida da svolgere nella missione per resistere all'"eclissi dell'Occidente".

Da sempre, "il destino dell'America e' stato quello di guidare il mondo libero e portare sulle sue spalle quella pesante responsabilita'. Ma il mio paese, il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, e' stato orgoglioso di condividere quel peso", ha esordito May, ricordando i successi della "relazione speciale" nell'ultimo secolo, che non solo ha sconfitto il nazifascismo nella Seconda guerra mondiale e il comunismo nella Guerra fredda, ma ha "creato il mondo moderno", ovvero quelle istituzioni multilaterali, oggi bisognose di riforme, nate nel dopoguerra: le Nazioni Unite, la Banca Mondiale e il Fondo monetario internazionale, la Nato.

May ha quindi invocato uno sforzo comune per riassumere "la responsabilita' della leadership del mondo moderno". Gli Usa non devono fare tutto da soli, ha riconosciuto la premier britannica, ricordando l'impegno del suo paese - unico Stato membro a destinare alla spesa per la difesa il due per cento del prodotto interno lordo - nell'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord, nella coalizione anti-Isis e nell'azione internazionale contro la "moderna schiavitu'".

Theresa May ha sottolineato che e' un momento di rinnovamento sia per gli Usa che per il Regno Unito, che si prepara a uscire dall'Unione Europea e a un futuro "globale". "Costruiremo una nuova partnership con i nostri amici in Europa. Non stiamo voltando le spalle a loro ne' agli interessi e ai valori che condividiamo", ha assicurato, ripetendo alcuni concetti espressi nel recente discorso sugli obiettivi negoziali.

E' nel contesto di questi cambiamenti, dell'ascesa di nuovi nemici, in particolare l'Islam radicale, e della crescente assertivita' di "paesi con scarsa tradizione di democrazia, liberta' e diritti umani, in particolare la Cina e la Russia", che May ha collocato lo sviluppo della "nuova relazione speciale".

Gli eventi degli ultimi anni "hanno indotto molti a temere che in questo secolo vivremo l'eclissi dell'Occidente. Ma non c'e' niente di inevitabile. I nostri interessi resteranno. I nostri valori dureranno. E la necessita' di difenderli e proiettarli sara' piu' importante che mai", ha affermato, ma ha poi avvertito: "Cio' non puo' significare un ritorno alle politiche fallite del passato. I giorni in cui la Gran Bretagna e l'America intervenivano in paesi sovrani nel tentativo di trasformare il mondo a propria immagine sono finiti". Il riferimento alle politiche interventiste di Obama e di Blair è stato evidente.

La premier britannica ha quindi passato in rassegna i temi piu' caldi: l'estremismo islamico (che va distinto dalla "pacifica religione dell'Islam"); la Russia (con la quale il conflitto "non e' inevitabile"); l'Iran (col quale e' stato firmato un accordo "controverso" ma "di vitale importanza per la sicurezza regionale").

Ha poi affrontato l'argomento della ricostruzione della fiducia dei cittadini nelle istituzioni, comprese quelle multilaterali. Infine, ma non ultimo, l'accordo commerciale bilaterale: "Tale accordo ci porterebbe a fare il prossimo passo nella relazione speciale che esiste tra noi. Cementando e affermando una delle piu' grandi forze di progresso che il mondo abbia mai conosciuto".

E oggi, Theresa May incontrerà il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Redazione Milano


LA PREMIER BRITANNICA THERESA MAY: ''NOI RESISTEREMO ALL'ECLISSI DELL'OCCIDENTE. GRAN BRETAGNA E STATI UNITI ALLEATI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA SLOVENIA APPROVA DURE LEGGI CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI: ''DOBBIAMO DIFENDERCI, LA UE NON PUO' IMPORCI NIENTE!''

LA SLOVENIA APPROVA DURE LEGGI CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI: ''DOBBIAMO DIFENDERCI, LA UE NON
Continua

 
DONALD TRUMP ACCOGLIE THERESA MAY ALLA CASA BIANCA CON QUESTE PAROLE: ''LA BREXIT SARA' FANTASTICA PER IL REGNO UNITO''

DONALD TRUMP ACCOGLIE THERESA MAY ALLA CASA BIANCA CON QUESTE PAROLE: ''LA BREXIT SARA' FANTASTICA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ROMA CON L'ACQUA RAZIONATA E' UNA CAPITALE DA PAESE DEL TERZO MONDO

24 luglio - ''La Raggi e Zingaretti se ne vadano, altrimenti sia il Governo a
Continua

CALDEROLI: CHAPEAU A MACRON! A NOI GLI IMMIGRATI ALLA FRANCIA IL

24 luglio - ''Chapeau a Macron! Nel giro di un paio di mesi il presidente francese
Continua

SVIZZERA:ARMATO DI MOTOSEGA FERISCE CINQUE PERSONE DENTRO UN

24 luglio - Cinque persone ferite, due delle quali in modo grave: questo il primo
Continua

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua
Precedenti »