57.609.846
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRICIOLE DALLA UE PER LE CATASTROFI TERREMOTI IN ITALIA E NIENTE ''FLESSIBILITA''' SUI MIGRANTI: E' FENOMENO STRUTTURALE

mercoledì 25 gennaio 2017

Qualcuno si ricorda le affermazioni del bomba fiorentino prima del referendum del 4 dicembre sulla fine dell’Europa dell’austerità? Affermazioni mai smentite dagli oligarchi di Bruxelles che tenevano bordone al giumbolo (ringrazio Maurizio Gustinicchi per la folgorante definizione) di Palazzo Chigi sperando che il popolo abboccasse alle sue promesse e votasse in massa a favore dello scempio della Costituzione italiana.

Ora che il referendum ha allontanato (ma non troppo) l’ex sindaco di Firenze dalle leve del potere, ecco che la Ue si è dimenticata delle promesse fatte ed ha mandato una bella letterina di richiamo al governo italiano con la quale chiede un intervento correttivo di circa quattro miliardi di euro al fine di rispettare i “sacri” parametri imposti dagli eurocrati della Commissione.

Sorvoliamo sul fatto che con queste richieste gli oligarchi made in Germany della Ue dimostrino di non aver compreso come il vento politico sia cambiato e di come non abbiano più una sponda oltre Atlantico nel nobel per la guerra Obama (una bomba “umanitaria” sganciata ogni 20 minuti della sua presidenza n.d.r.) per mantenere in piedi il loro apparato parassitario.

Sorvoliamo pure sul fatto che i 4 miliardi che la Ue chiede al governo di spremere dalle tasche dei cittadini siano all’incirca quanto spende il nostro sgangherato paese per l’accoglienza dei sedicenti profughi, il 95% dei quali si vede rifiutato lo status di rifugiato e quindi è a tutti gli effetti un clandestino e come tale un delinquente.

Sorvoliamo su tutto questo e osserviamo come la Ue ed il governo italiano affrontino il problema delle zone terremotate: il governo ha stanziato 30 milioni di euro per l’emergenza, mentre il ministro dell’agricoltura ha annunciato di avere avuto il via libera dalla ue per l’anticipo all’85% dei fondi per lo sviluppo rurale.

Sì, avete letto bene: anticipo, il che significa che non si tratta di stanziamenti straordinari, ma semplicemente della possibilità di spendere subito fondi che avrebbero dovuto essere spalmati nel corso di anni.

Da qualunque angolazione la si voglia vedere, non possiamo non notare che i cittadini siano considerati semplice carne da macello, sulla cui pelle giocare in nome dei “nobili e sacri principi del pareggio di bilancio e dell’austerità curativa” imposta da quella Germania che giustamente il presidente Trump ha indicato come il vero pericolo per la democrazia e la libertà, non solo europee.

E mentre piangiamo i morti e ci apprestiamo a dovere pagare l’ennesimo tributo economico e di sangue al golem della Ue, scopriamo che in un solo anno il governo ha tagliato 71 milioni di euro alla protezione civile. Il tutto, ovviamente, in nome del rispetto dei parametri imposti da bruxelles (scritto doverosamente in minuscolo). Ecco perché consideriamo la Ue un mostro: perché quando uno stato taglia i fondi destinati a proteggere i propri cittadini, come avvenuto nel nostro Paese, è di tutta evidenza che chi lo fa si assume la responsabilità di avere sulla propria coscienza morti che avrebbero potuto essere evitate o, per lo meno limitate, se i mezzi ed i fondi fossero stati adeguati alle esigenze.

Parliamo del rinnovo di mezzi di pronto intervento ormai obsoleti, parliamo di personale adeguato, parliamo di messa in sicurezza e di manutenzione di intere aree geografiche. 

Uno stato è come un essere vivente: prevenire è meglio che curare, anche perché spesso le cure arrivano a malattia già conclamata ed i cui effetti non sono più eliminabili. Alludiamo, ad esempio, alle varie inondazioni che avrebbero potuto essere evitate se i corsi d’acqua avessero ricevuto le necessarie e doverose manutenzioni.

E in ultimo, la notizia - che sembra folle, falsa, ignobile, ma è vera - per la quale la Ue non considera più "eccezionale" il fatto che 180mila africani siano arrivati (fatti arrivare dal governo Pd italiano) in Italia nel 2016, perchè già nel 2015 ne erano arrivati oltre 150mila e quindi non è un fenomeno "eccezionale" ma "strutturale"! Che è come dire che l'Italia imbarca quasi 200mila clandestini africani l'anno, che vogliamo farci? Se li tengano. E per conseguenza, niente "flessibilità" sui conti pubblici! Cosa ribattere? Detto in francese: merde. 

Questa è la Ue, questo il governo italiano che la sta appoggiando. Prima ce ne liberiamo democraticamente, meglio sarà. Per tutti.

Luca Campolongo

Fonti

http://www.iltempo.it/politica/2017/01/20/news/terremoto-30-milioni-dal-governo-gentiloni-presto-altri-fondi-1025070/

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-01-23/terremoto-ue-aumenta-sostegno-agricoltori-colpiti--145651.shtml?uuid=AE1ADtF

http://www.lastampa.it/2017/01/17/economia/la-commissione-chiede-di-correggere-la-manovra-arrivata-la-lettera-al-ministero-delleconomia-GMrPYleHr4tWCCmVpKmJkM/pagina.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/scandalo-protezione-civile-governo-solo-anno-ha-tagliato-71-1354324.html

http://scenarieconomici.it/la-rivincita-dei-gufi-sul-salsicciaio-giumbolante-pesante-manovra-correttiva-ue-per-i-nostri-conti-pubblici/ 

http://www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com/art/sviluppo-e-innovazione/2015-03-24/alluvioni-e-protezione-abitazioni-position-paper-ania-183454.php?uuid=AB87XVY


BRICIOLE DALLA UE PER LE CATASTROFI TERREMOTI IN ITALIA E NIENTE ''FLESSIBILITA''' SUI MIGRANTI: E' FENOMENO STRUTTURALE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   MIGRANTI   FENOMENO   INVASIONE   STRUTTURALE   BRUXELLES   COMMISSIONE   GANGSTERS   ITALIA   GOVERNO   GENTILONI   LIBIA   BARCONI   AFRICANI   ORDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
 
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua
 
IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI AGLI ITALIANI POVERI

IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI

mercoledì 14 febbraio 2018
IMOLA - Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal Pd. "Nel 2017 nel Comune di Imola ben il 70% delle case popolari sono state assegnate a cittadini stranieri: di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA POLIZIA''

CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA
Continua

 
LA CORTE COSTITUZIONALE ABBATTE L'ITALICUM: NO BALLOTTAGGIO, SI' PREMIO DI MAGGIORANZA (SOPRA IL 40%) ORA ELEZIONI!

LA CORTE COSTITUZIONALE ABBATTE L'ITALICUM: NO BALLOTTAGGIO, SI' PREMIO DI MAGGIORANZA (SOPRA IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CROLLO DEL COMMERCIO AL MINUTO IN ITALIA IN 10 ANNI PERSI 63.000

22 febbraio - Negli ultimi 10 anni in Italia i negozi sono calati di quasi 63mila
Continua

CRESCE DEL 3,3% LA DISOCCUPAZIONE IN ITALIA NEL 2017 RISPETTO IL

22 febbraio - Crescita in Italia e ripresa dell'economia e del lavoro, magari grazie
Continua

INDICE IFO DELL'ECONOMIA TEDESCA PERDE DUE PUNTI E SEGNALA UNA

22 febbraio - BERLINO - Gelata invernale vera propria, in Germania, ma non per colpa
Continua

DUECENTO AFRICANI SI BARRICANO E PROTESTANO PERCHE' PRETENDONO IL

22 febbraio - ROMA - Momenti di tensione stamattina in un centro di accoglienza in
Continua

FED FA CAPIRE CHE A MARZO ALZERA' I TASSI E LE BORSE UE PARTONO

22 febbraio - Le Borse europee aprono in ribasso, dopo le minute della riunione della
Continua

GIORGIA MELONI: NAPOLITANO HA UN'IDEA TUTTA SUA DELLA DEMOCRAZIA...

22 febbraio - ''Giorgio Napolitano, ricordiamoci, e' responsabile della destituzione
Continua

MATTEO SALVINI: EURO ESPERIMENTO FALLITO PER TUTTI TRANNE CHE PER I

21 febbraio - ''Bagnai insieme a diversi premi Nobel per l'economia e' contrario a una
Continua

GRANDE BOOM ECONOMICO NEL REGNO UNITO: LAVORO, SALARI,

21 febbraio - Dati molto positivi su produttivita' e incremento dei salari nel Regno
Continua

GENTILONI: ''ALTISSIMAMENTE IMPROBABILE BLOCCARE I FLUSSI

21 febbraio - MILANO - ''Ognuno e' libero di dirvi quello che vuole, sopratutto in
Continua

SALVINI PROPONE UMBERTO RAPETTO ''SUPERMANAGER PER LA SICUREZZA

21 febbraio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, lancia il generale in congedo
Continua
Precedenti »