63.357.701
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRICIOLE DALLA UE PER LE CATASTROFI TERREMOTI IN ITALIA E NIENTE ''FLESSIBILITA''' SUI MIGRANTI: E' FENOMENO STRUTTURALE

mercoledì 25 gennaio 2017

Qualcuno si ricorda le affermazioni del bomba fiorentino prima del referendum del 4 dicembre sulla fine dell’Europa dell’austerità? Affermazioni mai smentite dagli oligarchi di Bruxelles che tenevano bordone al giumbolo (ringrazio Maurizio Gustinicchi per la folgorante definizione) di Palazzo Chigi sperando che il popolo abboccasse alle sue promesse e votasse in massa a favore dello scempio della Costituzione italiana.

Ora che il referendum ha allontanato (ma non troppo) l’ex sindaco di Firenze dalle leve del potere, ecco che la Ue si è dimenticata delle promesse fatte ed ha mandato una bella letterina di richiamo al governo italiano con la quale chiede un intervento correttivo di circa quattro miliardi di euro al fine di rispettare i “sacri” parametri imposti dagli eurocrati della Commissione.

Sorvoliamo sul fatto che con queste richieste gli oligarchi made in Germany della Ue dimostrino di non aver compreso come il vento politico sia cambiato e di come non abbiano più una sponda oltre Atlantico nel nobel per la guerra Obama (una bomba “umanitaria” sganciata ogni 20 minuti della sua presidenza n.d.r.) per mantenere in piedi il loro apparato parassitario.

Sorvoliamo pure sul fatto che i 4 miliardi che la Ue chiede al governo di spremere dalle tasche dei cittadini siano all’incirca quanto spende il nostro sgangherato paese per l’accoglienza dei sedicenti profughi, il 95% dei quali si vede rifiutato lo status di rifugiato e quindi è a tutti gli effetti un clandestino e come tale un delinquente.

Sorvoliamo su tutto questo e osserviamo come la Ue ed il governo italiano affrontino il problema delle zone terremotate: il governo ha stanziato 30 milioni di euro per l’emergenza, mentre il ministro dell’agricoltura ha annunciato di avere avuto il via libera dalla ue per l’anticipo all’85% dei fondi per lo sviluppo rurale.

Sì, avete letto bene: anticipo, il che significa che non si tratta di stanziamenti straordinari, ma semplicemente della possibilità di spendere subito fondi che avrebbero dovuto essere spalmati nel corso di anni.

Da qualunque angolazione la si voglia vedere, non possiamo non notare che i cittadini siano considerati semplice carne da macello, sulla cui pelle giocare in nome dei “nobili e sacri principi del pareggio di bilancio e dell’austerità curativa” imposta da quella Germania che giustamente il presidente Trump ha indicato come il vero pericolo per la democrazia e la libertà, non solo europee.

E mentre piangiamo i morti e ci apprestiamo a dovere pagare l’ennesimo tributo economico e di sangue al golem della Ue, scopriamo che in un solo anno il governo ha tagliato 71 milioni di euro alla protezione civile. Il tutto, ovviamente, in nome del rispetto dei parametri imposti da bruxelles (scritto doverosamente in minuscolo). Ecco perché consideriamo la Ue un mostro: perché quando uno stato taglia i fondi destinati a proteggere i propri cittadini, come avvenuto nel nostro Paese, è di tutta evidenza che chi lo fa si assume la responsabilità di avere sulla propria coscienza morti che avrebbero potuto essere evitate o, per lo meno limitate, se i mezzi ed i fondi fossero stati adeguati alle esigenze.

Parliamo del rinnovo di mezzi di pronto intervento ormai obsoleti, parliamo di personale adeguato, parliamo di messa in sicurezza e di manutenzione di intere aree geografiche. 

Uno stato è come un essere vivente: prevenire è meglio che curare, anche perché spesso le cure arrivano a malattia già conclamata ed i cui effetti non sono più eliminabili. Alludiamo, ad esempio, alle varie inondazioni che avrebbero potuto essere evitate se i corsi d’acqua avessero ricevuto le necessarie e doverose manutenzioni.

E in ultimo, la notizia - che sembra folle, falsa, ignobile, ma è vera - per la quale la Ue non considera più "eccezionale" il fatto che 180mila africani siano arrivati (fatti arrivare dal governo Pd italiano) in Italia nel 2016, perchè già nel 2015 ne erano arrivati oltre 150mila e quindi non è un fenomeno "eccezionale" ma "strutturale"! Che è come dire che l'Italia imbarca quasi 200mila clandestini africani l'anno, che vogliamo farci? Se li tengano. E per conseguenza, niente "flessibilità" sui conti pubblici! Cosa ribattere? Detto in francese: merde. 

Questa è la Ue, questo il governo italiano che la sta appoggiando. Prima ce ne liberiamo democraticamente, meglio sarà. Per tutti.

Luca Campolongo

Fonti

http://www.iltempo.it/politica/2017/01/20/news/terremoto-30-milioni-dal-governo-gentiloni-presto-altri-fondi-1025070/

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-01-23/terremoto-ue-aumenta-sostegno-agricoltori-colpiti--145651.shtml?uuid=AE1ADtF

http://www.lastampa.it/2017/01/17/economia/la-commissione-chiede-di-correggere-la-manovra-arrivata-la-lettera-al-ministero-delleconomia-GMrPYleHr4tWCCmVpKmJkM/pagina.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/scandalo-protezione-civile-governo-solo-anno-ha-tagliato-71-1354324.html

http://scenarieconomici.it/la-rivincita-dei-gufi-sul-salsicciaio-giumbolante-pesante-manovra-correttiva-ue-per-i-nostri-conti-pubblici/ 

http://www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com/art/sviluppo-e-innovazione/2015-03-24/alluvioni-e-protezione-abitazioni-position-paper-ania-183454.php?uuid=AB87XVY


BRICIOLE DALLA UE PER LE CATASTROFI TERREMOTI IN ITALIA E NIENTE ''FLESSIBILITA''' SUI MIGRANTI: E' FENOMENO STRUTTURALE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   MIGRANTI   FENOMENO   INVASIONE   STRUTTURALE   BRUXELLES   COMMISSIONE   GANGSTERS   ITALIA   GOVERNO   GENTILONI   LIBIA   BARCONI   AFRICANI   ORDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA POLIZIA''

CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA
Continua

 
LA CORTE COSTITUZIONALE ABBATTE L'ITALICUM: NO BALLOTTAGGIO, SI' PREMIO DI MAGGIORANZA (SOPRA IL 40%) ORA ELEZIONI!

LA CORTE COSTITUZIONALE ABBATTE L'ITALICUM: NO BALLOTTAGGIO, SI' PREMIO DI MAGGIORANZA (SOPRA IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »