67.010.326
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

lunedì 23 gennaio 2017

Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto Matteo Salvini chiedono alla Corte Costituzionale di consegnare al Paese un sistema che sia subito applicabile.

"La corte costituzionale - ha detto Salvini ieri in Piazza del Quirinale di fronte alla sede della Consulta - il 24 gennaio non deve perdere tempo. Consegni all'Italia una legge per votare subito, in primavera. Non si puo' perdere un altro anno di beghe per la legge elettorale, il momento e' drammatico".

L'idea di Salvini e' che l'Italicum depurato dalla Corte Costituzionale delle parti contrarie allo spirito e alla lettera della Costituzione dovra' essere congegnato in modo tale da non rendere necessari altri interventi delle Camere. Cosi' si potra' andare al voto in tempi brevi. Tanto è vero che Salvini poco dopo ha annunciato che le primarie del Centrodestra si possono tenere l'8 o il 9 aprile, in modo da essere pronti per le elezioni. 

Un'impostazione sulla legge elettorale, quella di Salvini, che non e' troppo diversa da quella del Movimento di Grillo. "Il M5S - scrive su twitter il responsabile M5S per le riforme Toninelli - ha in mano una sola legge elettorale: il Legalicum. Ogni altra ipotesi che vada solo a prolungare l'agonia del Parlamento e' pettegolezzo". Il Legalicum, nella terminologia grillina, e' la legge che uscira' dalla sentenza della Consulta.

La comunanza di idee con Salvini e' indiscutibile. L'unica differenze tra Grillo e Salvini e' che il Movimento Cinque Stelle puo' decidere tutto da solo, mentre Salvini, almeno in teoria, deve vedersela con Berlusconi.

Teoria smentita per altro già oggi dallo stesso Berlusconi, che ha espresso "apprezzamento" per Gentiloni e il suo governo. Il che lo mette fuori gioco, rispetto un'alleanza con la Lega.

Ma i rapporti con il Cavaliere comunque sono tesi, da quando il leader della Lega lo ha sfidato sulla leadership. E infatti, di fronte alle voci che vorrebbero il Cavaliere pronto a un'intesa con Renzi e casomai dando perfino appoggio a Gentiloni in Parlamento, il leader leghista taglia corto: "Spero e penso di no. Questo non e' il momento degli inciuci e delle minestre".

In ogni caso, l'idea di Salvini e di Grillo sulla legge elettorale non piace sicuramente a Forza Italia, che vede le elezioni ravvicinate come il fumo negli occhi. Dice Brunetta: "Credo che dobbiamo avere una buona legge elettorale e poi si vada immediatamente a votare. Quelli che dicono auto-applichiamo la sentenza della Corte insultano la Consulta e il Parlamento". Ma la duplice presa di posizione "Grillo-leghista" e' una bordata tirata a chi, come Renzi, sperava di rimettere in pista il Mattarellum, legge fortemente maggioritaria pensata per favorire le coalizioni.

Domani in giornata si saprà tutto? La Corte Costituzionale si pronuncerà, ma c'è chi crede che in realtà non si esprimerà compiutamente, bensì rinvierà la decisione ai prossimi mesi, dato il fatto che il Presidente della Repubblica Mattarella ha espresso la necessità - leggi: ordine - che sia il Parlamento a scrivere la nuova legge elettorale. E il Presidente della Repubblica - giova ricordare - ben difficilmente verrà smentito dalla Consulta. Non è un caso, quindi, che a sua volta il Presidente del Senato, Grasso, nei giorni scorsi abbia espresso il "desiderio" che la legislatura termini "naturalmente" nel 2018. 

Insomma, all'orizzonte non sembrano esserci le elezioni, e intanto il Paese va alla deriva.

Redazione Milano

 


SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua
 
LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL

mercoledì 13 febbraio 2019
La pacchia sembra davvero finita, per chi lucra "sull'accoglienza" degli africani in Italia e per chi organizzava le orde dalla Libia, complici le navi Ong, alleate delle mafie degli
Continua
SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI SU 10 NE HANNO PAURA

SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI

mercoledì 13 febbraio 2019
La solitudine sgomenta, e la sua ombra si fa sentire ancor di più quando si avvicina la festa - per altro commerciale - degli innamorati. Tre italiani su dieci, infatti, hanno paura di
Continua
 
SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE PROBABILMENTE IN GIUGNO

SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE

martedì 12 febbraio 2019
BERLINO - La famosa "Europa" farebbe  bene a guardare cosa sta accadendo e soprattutto cosa accadrà a breve in Germania. C'e' chi parla di "preparativi per un divorzio". Altri la dicono
Continua
IL DC9 ITAVIA CADUTO A USTICA VENNE ABBATTUTO DA UN MISSILE IL TRIBUNALE DI PALERMO DA' RAGIONE AI PARENTI DELLE VITTIME

IL DC9 ITAVIA CADUTO A USTICA VENNE ABBATTUTO DA UN MISSILE IL TRIBUNALE DI PALERMO DA' RAGIONE AI

martedì 12 febbraio 2019
PALERMO - Nuovo colpo di scena sul caso Ustica. La prima sezione civile della Corte di Appello di Palermo, presieduta da Antonio Novara, ha infatti rigettato gli appelli promossi dai ministeri della
Continua
 
LA RIVOLTA DEI PASTORI SARDI DILAGA IN TUTTA ITALIA E IL MINISTRO SALVINI: ''LAVORO PER RISOLVERE IL PROBLEMA IN 48 ORE''

LA RIVOLTA DEI PASTORI SARDI DILAGA IN TUTTA ITALIA E IL MINISTRO SALVINI: ''LAVORO PER RISOLVERE

martedì 12 febbraio 2019
Le immagini del latte gettato per strada sono diventate virali e tutti i media ne parlano. Perché i pastori sardi buttano il latte? Perché ai pastori
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER
Continua

 
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA

16 febbraio - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia
Continua

STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E

16 febbraio - VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro
Continua

MINISTRO SALVINI: ''SGOMBEREREMO LA BARACCOPOLI DI SAN FERDINANDO''

16 febbraio - ROMA - ''Sgombereremo la baraccopoli di San Ferdinando. L'avevamo
Continua

IRAKENO UBRIACO AGGREDISCE CARABINIERI DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA

16 febbraio - I carabinieri della stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un
Continua

AFRICANO CON 26 CHILI DI DROGA IN VALIGIA BECCATO IN STAZIONE DALLA

16 febbraio - ROMA - I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato 26
Continua

CONTINUA A SCENDERE - OTTIMO - LO STOCK DI TITOLI DI STATO ITALIANI

15 febbraio - Ottima notizia: a novembre 2018 e' scesa ancora la quota di titoli di
Continua

UMBERTO BOSSI RICOVERATO IN RIANIMAZIONE ALL'OSPEDALE DEL CIRCOLO

15 febbraio - ''Ha passato una notte tranquilla. Non è in pericolo di vita''. Così
Continua

E' UFFICIALE: ELEZIONI ANTICIPATE IN SPAGNA IL PROSSIMO 28 APRILE

15 febbraio - MADRID - Il primo ministro spagnolo, il socialista Pedro Sanchez ha
Continua

ALITALIA PIU' DEL 50% ALLO STATO (COME ACCADE IN FRANCIA)

14 febbraio - Alitalia non diventerebbe una societa' privata, in quanto la
Continua

BASTA CONTRIBUTI ALLO SVILUPPO DEL TURISMO AD ALBERGHI CHE OSPITANO

14 febbraio - GENOVA - Escludere dai vantaggi e contributi per lo sviluppo del turismo
Continua
Precedenti »