68.638.218
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

martedì 17 gennaio 2017

ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la valorizzazione delle nostre tradizioni, l'introduzione della preferenza nazionale nell'accesso ai servizi sociali - afferma Giorgia Meloni. - Vogliamo sostenere la famiglia, un tetto alle tasse, un grande piano di infrastrutture al Sud: finche' non avranno tutti le stesse opportunita' non saremo una nazione unita. E vogliamo rivedere i trattati europei".

Detto in parole povere, sovranisti è un altro modo per dire nazionalisti. Peccato che Giorgia Meloni non usi questo termine politico, almeno per ora. Perchè farebbe chiarezza. 

In ogni caso, il nazionalismo o per dirla con la Meloni "la sovranità nazionale" con tutto ciò che ne consegue sono i presupposti per la manifestazione a Roma del 28 gennaio illustrati alla Stampa da Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

"Il termine populista non mi fa per niente orrore, ma io preferisco definire il polo politico che vogliamo costruire identitario. E poi, scusi, meglio populista che servo", afferma. Il che è giusto, ma impreciso. "Populisti" sono anche i Cinque Stelle, che però per molti punti del loro programma sono indistinguibili dalla sinistra più radicale, tanto è vero che molti che votavano Rifondazione Comunista oggi votano M5S e molti dei loro parlamentari arrivano proprio da quell'area politica. Senza scordare che l'M5S ha una posizione sull'immigrazione diametralmente opposta a quella della difesa della nostra nazione dall'invasione africana in atto dalla Libia foraggiata dal Pd e dai suoi sodali.

Giorgia Meloni si dice anche dispiaciuta che Berlusconi non la pensi allo stesso modo: "Ha sempre avuto un rapporto molto forte con il popolo, ma ora prevede l'inciucione con Renzi. Quando sostiene di voler vincere e governare con noi ma solo se il centrodestra arriva al 51%, un'asticella vagamente alta, significa che ha gia' fatto una scelta. Ecco, deve sapere che non siamo disponibili".

Intervistata anche dal quotidiano Tempo di Roma, Giorgia Meloni aggiunge che come Renzi nemmeno Berlusconi ora ha fretta di andare al voto: "Non so se sia un caso", dice. "So che non e' quello che interessa a noi. Noi vogliamo andare a votare subito, gli italiani vogliono andare a votare. Credo che sia una mancanza di rispetto senza precedenti quello a cui stiamo assistendo. In questo caso, infatti, non siamo di fronte nemmeno a un governo che e' nato senza consenso: questo e' nato proprio 'contro' il pronunciamento degli italiani espresso il 4 dicembre". 

Ad ogni modo, in piazza a Roma il 28 gennaio prossimo scenderanno tutti coloro che si riconoscono - al di là dell'essere leghisti, della destra di Fratelli d'Italia o di altre destre che saranno presenti - nel nazionalismo come bandiera della lotta di liberazione dalla dittatura Ue e dal veleno dell'euro.

Redazione Milano


IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
 
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI
Continua

 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO GERMANIA: CALA LA CDU, TRACOLLA L'SPD, BENE AFD E VERDI

20 maggio - BERLINO - flessione, di un punto percentuale rispetto alla scorsa
Continua

PROCESSO AI GENITORI DI MATTEO RENZI PER FATTURE FALSE

20 maggio - FIRENZE - E' ripreso stamani a Firenze il processo per fatture false che
Continua

CREMLINO: NON SAPPIAMO CHI SIA QUESTA SIGNORA SE E' RUSSA O MENO

20 maggio - MOSCA - ''E' una storia che non ha a che fare con noi e non puo' avere a
Continua

SALVINI: ''FOSSE DIPESO DA ME, NON AVREI AUTORIZZATO ALCUN TIPO DI

20 maggio - ''Ho visto che adesso il comandante'' della Sea Watch ''e' indagato per
Continua

SALVINI: ''MAGISTRATURA VUOLE IMPORRE LA SUA LEGGE... RIDOTTI DEL

20 maggio - ROMA - ''Se la magistratura vuole imporre la sua legge ne prendiamo
Continua

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua
Precedenti »